Home NORD MILANO Rapine anche a Garbagnate: 8 in arresto, pure i genitori del capo

Rapine anche a Garbagnate: 8 in arresto, pure i genitori del capo

Rapine Slot
Una delle rapine in sala slot

I carabinieri hanno arrestato 8 persone appartenenti alla banda specializzata in rapine nelle sale slot e ai danni di esercenti: in manette anche il fratello maggiore ed entrambi i genitori del “capobanda”.

Tra gli arrestati anche un pregiudicato di Garbagnate Milanese, comune in cui erano avvenute due rapine contro la titolare di un negozio di acquisto oro e il titolare di un bar.

I carabinieri del nucleo investigativo di Varese hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 8 individui, tra cui figurano i 4 rapinatori già arrestati dai militari dell’Arma il 16 ottobre dell’anno scorso nell’ambito dell’indagine “Beverly”.

In manette questa mattina altri due componenti della gang che aveva terrorizzato le sale slot del varesotto ed entrambi i genitori del capo della banda, questi ultimi accusati di detenzione di armi clandestine.

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Varese, si è sviluppata a partire dal fermo di polizia giudiziaria adottato dai Carabinieri in ottobre ed ha consentito di individuare altri due membri del gruppo criminale: il fratello maggiore del capo ed un pregiudicato di Garbagnate Milanese, entrambi 35enni.

Sono state stabilite precise responsabilità dei soggetti già detenuti e dei due nuovi indagati in ordine ad altre tre rapine commesse, sempre nei mesi di settembre ed ottobre scorso, alla sala slot “Planet” di Bisuschio ed ai danni di due esercenti, la titolare del negozio “Oro in euro” ed il proprietario del bar “Factory Cafè”, entrambi di Garbagnate Milanese.

Nel milanese le vittime venivano aggredite senza scrupoli mentre rincasavano da sole, a piedi o in auto, e rapinate di tutti i loro averi ed effetti personali.

armi rapine
Le armi sequestrate

In manette sono finiti anche i genitori del capo della banda, per loro il Gip del Tribunale di Varese, ha disposto gli arresti domiciliari.

Le accuse sono quelle di aver illecitamente detenuto ed occultato, in concorso con il figlio 35enne arrestato in mattinata, due pistole con matricola abrasa, un fucile da caccia oggetto di furto e munizionamento di vario calibro, consegnati ad un vicino di casa nel mese di ottobre scorso dopo l’arresto del figlio minore.

Nel corso dell’indagine i Carabinieri avevano già sequestrato le armi, rinvenute presso l’abitazione del vicino dei due coniugi, arrestato per gli stessi reati nel mese di dicembre.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lombardia, rischio zona rossa: parte il piano di vaccinazione di massa

Nella giornata di oggi, 3 marzo, hanno effettuato il passaggio alla zona arancione rinforzata 18 comuni della Provincia di Mantova, 9 comuni della Provincia...
Bollate droga casa

Bollate, affidata in prova ai servizi sociali, spaccia droga in casa: 36enne arrestata

Ieri pomeriggio a Bollate (MI), la Polizia di Stato ha arrestato una cittadina italiana di 36 anni per detenzione ai fini di spaccio di...

“Ci hanno chiuso a Uboldo”: petizione chiede di modificare il rondò di Saronno

Non si rassegnano i residenti al confine con Saronno: l’isolamento nel quale vivono nell’ultimo tratto di via Ceriani a Uboldo li spinge a riproporre...
trenord sciopero

Sciopero generale domenica 7 e lunedì 8 marzo: treni Trenord a rischio

Per domenica 7 e lunedì 8 marzo è previsto sciopero generale. I sindacati Cub trasporti, Sgb, Cobas e Usb lavoro privato hanno infatti indetto...
nuovo dpcm

Nuovo Dpcm dal 6 marzo al 6 aprile, ecco cosa cambia

Nella serata di ieri, 2 marzo è stato presentato il nuovo Dpcm che regolerà l'emergenza Covid dal 6 marzo al 6 aprile, Pasqua compresa.  La...
Misinto Spaccio

Spacciatore di Misinto arrestato dopo la fuga da Cogliate a Rovello Porro

I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato un 40enne marocchino di Misinto che spacciava droga nel Parco delle Groane. L’uomo, ufficialmente senza fissa dimora,...

Spaccio alla stazione Saronno Sud: la Polizia ferma marito e moglie

Gli agenti della Polizia ferroviaria hanno arrestato nei pressi della stazione Saronno Sud  un uomo di 42 anni, per spaccio di sostanza stupefacente e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !