Home EDITORIALI L'Europa vergognosa

L’Europa vergognosa

notiziarioDomenica 26 maggio saremo tutti chiamati alle urne per eleggere il nuovo Parlamento Europeo, un organo che sta assumendo sempre più importanza anche per la nostra vita quotidiana.

Chi vi scrive è un europeista convinto, sa benissimo che dall’Euro non si può tornare indietro se non con conseguenze catastrofiche, e vi invito a diffidare di chi vi dice il contrario puntando a conquistare la vostra pancia.

Però devo anche ammettere che l’Europa così com’è mi fa ribrezzo, va cambiata profondamente. Sì, perché è un’Europa che vuole imporci la quantità di sale nel Parmigiano e la lunghezza delle cozze, però non impone nulla di serio ai grandi poteri finanziari.

Dovete sapere che i soggetti privati che agiscono nei paradisi fiscali muovono ogni anno qualcosa come 116mila miliardi di dollari e questi privati agiscono alle Cayman, in Cina, ma anche in Irlanda e Lussemburgo, che sono Paesi componenti della Ue.

Per non parlare dell’Olanda, che pare sia il maggior paradiso fiscale globale del mondo: secondo Gabriel Zucman dell’Università di California a Berkeley l’Olanda sottrarrebbe ogni anno artificialmente oltre 50 miliardi di base fiscale agli altri Paesi, con un surplus enorme, ben al di là delle regole Ue.

Ma nessuno fa niente contro questi paradisi fiscali interni alla Ue e questi surplus che ci rubano il benessere.

Se noi sforiamo il rapporto deficit-pil, minacciano di farci fallire, se altri barano, raggirano o ingannano, tutti muti e zitti, perché i poteri finanziari non vanno disturbati.

Noi paghiamo tasse alte, altri si sollazzano nei paradisi fiscali europei.

E questa sarebbe un’Europa unita? E’ un’Europa vergognosa.

Piero Uboldi



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

riccio naviglio

Riccio rischia di annegare nel Naviglio, salvato dai Vigili del fuoco | FOTO

  I vigili del fuoco del distaccamento  di via Darwin  a Milano hanno messo in salvo un piccolo riccio che rischiava di annegare nelle acque...
Limbiate caduta bicicletta

Limbiate, brutta caduta in bici, 65enne d’urgenza in ospedale

Un uomo  di 65 anni è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso di Garbagnate Milanese dopo la brutta caduta in bicicletta    questo pomeriggio...

Caronno, encomi all’Associazione Carabinieri per l’aiuto nell’emergenza coronavirus

Questa mattina, nell’agorà del Comune, , per le attività svolte durante il periodo di emergenza Covid-19. Una premiazione fortemente voluta dal primo cittadino, che ha...

Paderno, blitz con l’elicottero: scoperta base dei furti in casa. 10 albanesi indagati |...

250mila euro in contanti, 7 chili e mezzo di monili d'oro, oltre 250 orologi di valore e 2 Audi  con targhe clonate. Ma anche...

Varedo, la pizzeria era un night club con sesso, idromassaggio e prostitute: 7 arrestati

Locali privée, una sala bar e una cosiddetta vip Room ovvero una stanza con al centro una vasca idromassaggio in cui all'interno si consumavano...
ceriano bosco droga

Ceriano, spariti tossici e spacciatori di droga nel bosco, si sono spostati a Bollate

Il sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa lo ha affermato con sicurezza, dopo aver partecipato all'ultima operazione di pulizia del bosco: “Il parco delle...

Palestre e piscine aperte dal 1 giugno, mascherine obbligatorie in Lombardia

Palestre, piscine, circoli culturali e ricreativi aperti in Lombardia da lunedì 1 giugno. Lo prevede la nuova ordinanza alla firma del presidente della Regione, Attilio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !