HomeBOLLATESECormano, inquinamento e “Area B”: pro e contro di una situazione al...

Cormano, inquinamento e “Area B”: pro e contro di una situazione al collasso

Cormano, inquinamento e “Area B”: pro e contro di una situazione al collasso.

La questione del traffico e delle aree congestionate, tiene sempre più banco visto poi la situazione dell’inquinamento per cui anche i residenti sono scesi in piazza e cominciano a far sentire le proprie lamentele.

Infatti per diversi cormanesi l’amministrazione dovrebbe dimostrare più interesse verso la salute pubblica.

Quindi si domandano se in realtà i lavori sulla Rho-Monza stanno proseguendo, perché alcuni non vedono più movimenti da tempo e temono che le imprese possano essere fallite così tutto rimarrà fermo per un bel po’.

“Noi vogliamo sapere perché chi decide delle sorti dei cittadini non prova anche solo per un giorno intero a restare fermo su di un qualsiasi balcone ad esempio in via Figini o in via Lombardia e quindi recarsi successivamente e farsi fare delle misurazioni sul grado di inquinamento dei polmoni e del sangue”.

L’Associazione di Legambiente è intervenuta nei giorni scorsi con un parziale blocco del traffico auspicando un potenziamento globale con la famosa “Area B”.

Ma Luigi Magistro della Lista Civica Cormano Cresce, risponde in merito: “E’ una scelta che ci vede critici sia nel metodo che nel merito per una decisione che, oltre a non essere condivisa coi Comuni principalmente coinvolti, viene scaricata brutalmente sui cittadini e che congestionerà ulteriormente il traffico”.

“E’ inaccettabile – prosegue – che i varchi di accesso impediscano a tanti cormanesi di recarsi fino all’ospedale Maggiore e al Galeazzi e che non possano accedere persino al parcheggio della metropolitana in Comasina. I Comuni come il nostro rischiano di diventare l’ultimo avamposto utile per parcheggiare prima delle telecamere della ZTL”.

“Riteniamo – conclude – indispensabile che, senza misure e programmi di trasporto e mobilità condivisi, con tutti i Comuni dell’hinterland milanese di prima fascia, Area B debba essere rivista”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Saronno, la Polizia Locale rinnova il suo parco auto con mezzi non inquinanti

Ad inizio anno sono arrivati a Saronno tre nuovi mezzi che andranno a potenziare il parco auto a disposizione del comando di Polizia Locale...

Uboldo e Origgio: blitz e camminate frenano lo spaccio nei boschi

Buone notizie sul fronte dello spaccio di stupefacenti: sembra che il fenomeno, che attanaglia da sempre il territorio del Saronnese e in particolare il...
centro comitato maria letizia verga

Da “Il Centro” 15mila euro al Comitato Maria Letizia Verga per la cura...

L’iniziativa charity de “Il Centro” a favore del Comitato Maria Letizia Verga si è conclusa con la raccolta di una cifra importante: 15.000 euro...
Bollate auto sequestrata

Bollate, auto senza assicurazione e revisione e risulta anche sequestrata

  Venerdì in tarda mattinata la polizia locale di Bollate, durante l’espletamento di controlli con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza fortemente volute dall’assessore con delega...

Cusano, Carmine scomparso da un mese. Chi l’ha visto?: indagini per omicidio

“Come ha detto un carabiniere: io e mio padre eravamo come due sconosciuti sotto lo stesso tetto”.  A Chi l’ha visto? su Rai Tre,...
ambulanza

Incidente sul lavoro a Rozzano, quattro operai travolti e ustionati dall’acido formico

Sono in totale quattro gli operai che sono rimasti feriti in un incidente sul lavoro verificatosi oggi, mercoledì 26 gennaio, a Rozzano, nell'azienda farmaceutica...
Bollate condanna autocertificazione

Baranzate, trovato un cadavere a ridosso dell’autostrada A8 Milano-Varese

Il cadavere di un uomo dall’età apparente di 50 anni è stato trovato questa mattina in un prato tra la Varesina e l’autostrada A8,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !