Home SARONNESE Caronno, via Vivaldi: è braccio di ferro

Caronno, via Vivaldi: è braccio di ferro

A Caronno su via Vivaldi è un vero braccio di ferro.
Il sindaco Giudici è determinato ad aprire via Vivaldi, valvola di sfogo per il traffico locale diretto sulla vecchia Varesina, ma i bariolesi sono fermamente contrari.

Lo sono davvero tutti oppure c’è chi parla a norme dell’intera frazione?

A metterlo in dubbio è il primo cittadino, che in una lettera aperta ha voluto rispondere alle polemiche di questi giorni: “Non condivido le posizioni di avversità di alcuni cittadini e di chi ha la pretesa di parlare a nome di tutti i bariolesi – scrive in riferimento a chi si oppone temendo un’invasione di traffico dalla Varesina e da Garbagnate”

“Anzi, c’è il chiaro intento politico di creare malcontento e avversione verso l’amministrazione in carica, utilizzando argomenti che nulla hanno a che vedere con l’apertura della strada”.

Ha espresso una certa preoccupazione anche il Comitato Pro-Bariola, il cui presidente Fulvio Zullo (nella scomoda posizione di essere fra l’altro consigliere di maggioranza) vorrebbe organizzare un’assemblea pubblica con la giunta.

Intanto si sono ritrovati in fase preliminare il comitato, il Gruppo Genitori di Bariola, Bariola Sicura e l’Associazione San Giuseppe Bariolese.

Ebbene, tutti si sono espressi contro la riapertura, valutando il da farsi nella prospettiva che l’amministrazione non faccia marcia indietro.

Giudici spiega nella sua missiva che “la decisione non è stata presa su due piedi in modo superficiale, ma dopo un lungo approfondimento politico e tecnico, nell’intento di rivedere l’intero Piano del Traffico Urbano”.

Il primo vantaggio è che “si aprirà una strada in uscita dall’abitato agevole e sicura su una direttrice importante: un’arteria con rotatoria che non è secondaria o alternativa alla riqualificazione dell’incrocio sulla Varesina”.

Il riferimento è a chi sostiene che questa sarebbe una “trovata” per la mancata messa in sicurezza dell’incrocio fra via Verdi e il viale Cinque Giornate.

“L’intervento su tale incrocio – puntualizza il sindaco – prevede solo l’introduzione di alcuni accorgimenti di mitigazione, ma non risolve definitivamente il problema di avere un’uscita agevole della frazione”.

In merito alle preoccupazioni per il traffico, Giudici annuncia che “la strada sarà chiusa ai mezzi pesanti. Realisticamente considero che il rischio di un incremento del traffico, da mitigare in caso di necessità, si corra solo in caso di code nelle ore di punta”.

“Sono convinto che non ci sarebbero problemi per l’abitato, bensì l’effetto benefico di togliere il quartiere dall’isolamento creando le condizioni economiche perché le attività commerciali possano sopravvivere”.

In conclusione,”. Non resta che attendere l’eventuale convocazione di un’assemblea pubblica.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cani e gatti avvelenati, perlustrazioni delle Unità cinofile dei Carabinieri forestali a Caronno, Gerenzano,...

Carabinieri in campo per la tutela degli animali. Segnalati sui social network sospetti casi di avvelenamento di cani e gatti, il Comando provinciale dei...
cornaredo incendio

Incendio in casa, i vigili del fuoco salvano 2 persone un gatto | VIDEO

I Vigili del Fuoco di Milano sono intervenuti a Cornaredo per l'incendio in un'abitazione.  L'allarme è partito da un edificio di Piazzetta Dugnani.  Sul posto...

Da Paderno a Temptation Island: ecco Federica a Canale5, la veterinaria tentatrice

Si chiama Federica Bianca Concavo. E' una veterinaria, classe 1993, di Paderno Dugnano. Segni particolari: tentatrice di Temptation Island, il reality condotto da Filippo...
Parco Giochi sanificazione

Sanificazione giochi nei parchi pubblici, Brianzacque aiuta i comuni

Brianzacque, società pubblica che gestisce la distribuzione dell’acqua nei 55 comuni della Provincia di Monza e Brianza, mette a disposizione dei comuni che ne...
Uboldo consiglio istituto Leva

Blitz anti-droga a Uboldo, il presidente del Consiglio d’Istituto: “No al linciaggio mediatico”.

Il linciaggio mediatico seguito all’arresto della banda di spacciatori di Uboldo non piace al presidente del Consiglio d’Istituto delle scuole, Angelo Leva, che non...
Massimo Stella Caronno

Primo medico morto per il coronavirus: il figlio gli dedica la laurea

Massimo Stella, figlio del presidente dell’Ordine dei medici di Varese, Roberto Stella, deceduto all’inizio di marzo a causa del coronavirus e giocatore della Pallavolo...
Uboldo Oscaritoss

Uboldo, sgominata la banda dello spaccio di Oscaritoss e dei suoi fratelli gemelli

Tra i 9 soggetti arrestati questa mattina tra Uboldo, Saronno e Gerenzano, nel corso di una maxi operazione condotta dai carabinieri della compagnia di...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !