HomeSARONNESEOriggio: nuova scuola elementare con effetto serra e fotovoltaico

Origgio: nuova scuola elementare con effetto serra e fotovoltaico

Sarà un’ala altamente innovativa quella dell’ampliamento della scuola elementare “Manzoni”, realizzata secondo canoni di efficienza e risparmio energetico come a Origgio non si è mai visto.

A illustrare al Notiziario il piano lavori è il progettista, Carlo Pellegatta, che aspetta da molto tempo di concretizzare quest’opera ed è entusiasta che finalmente siano stati trovati i fondi necessari.

“Il progetto del 2009, risponde a esigenze ambientali importanti (in primis il risparmio energetico) – spiega – Da una verifica effettuata nel 2018, prima della gara d’appalto, si è constatata la conformità del progetto agli attuali parametri regionali. In particolare l’edificio sfrutta l’effetto serra per il riscaldamento delle aule ed è dotato di impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, che viene utilizzata per la ventilazione meccanica”.

Ma non finisce qui: l’integrazione del riscaldamento avviene a bassa temperatura, con pannelli radianti a pavimento, “mentre per il raffrescamento estivo – aggiunge Pellegatta – ventilando meccanicamente l’aria della serra prelevando aria fresca dall’interrato, si evita il surriscaldamento estivo a sud dell’edificio; la presenza di frangisole sugli altri lati impedisce il surriscaldamento a est e ovest”.

Si tratta quindi di un intervento a basso contenuto energetico, che prevede l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile nel rispetto dell’ambiente.

L’approccio metodologico seguito è quello di una forma architettonica coerente con gli ampliamenti precedenti e con la salvaguardia della funzionalità interna e degli spazi esterni (la parte preminente del parco).

Si punta poi a una rapida edificazione, tenuto conto dell’esiguo tempo di chiusura del plesso scolastico nel periodo delle vacanze estive, oltre a limitare i disagi alla scuola.

Ci saranno più aule e spazi didattici per ospitare i tanti figli di giovani coppie venute ad abitare in paese.

Costo dell’opera: 727mila 632,33 euro.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Uboldo, un euro a pizza per far tornare a sorridere Jessica

In questi giorni sono tutti mobilitati per aiutare Jessica Di Ciommo, la 28enne di Uboldo che si trova in stato vegetativo da quando è...

Rho, carabinieri inseguono auto che tenta di investirli, poi sparano per fermarla

I carabinieri di Rho hanno inseguito un veicolo in fuga e sparato per bloccarlo dopo che il conducente aveva speronato l’auto dei militari e...
Novate merce sequestrata

Novate Milanese, merce sequestrata nel magazzino da incubo | FOTO

Merce sequestrata nel magazzino-incubo a Novate Milanese. La Polizia locale novatese, al termine di un’indagine che aveva preso origine a fine maggio, ha compiuto settimana...
Bollate incendio box

Bollate, incendio nei box delle case comunali: preoccupazione tra i residenti

Incendio nei box delle case comunali a Bollate. E la preoccupazione cresce dopo questo episodio, dal momento che come riferiscono i residenti “La situazione di...
lentate vigili del fuoco

Lentate, ramo spezzato sul corridoio del Comune, intervento dei pompieri di Lazzate | FOTO

Il ramo di un grosso albero è caduto questa notte sul corridoio sopraelevato di collegamento tra i due edifici della sede del Municipio a...

Senago, è morto Vincenzo: il 19enne travolto dal pirata della strada di Paderno

Non ce l’ha fatta Vincenzo Monti, il 19enne di Senago travolto da un pirata della strada di Paderno Dugnano nella notte tra sabato 17...

Tokyo 2020, Giorgia Bordignon di Gallarate medaglia d’argento nel sollevamento pesi 64kg

Duecentotrentadue. Tanti sono i kili alzati in totale dall'azzurra Giorgia Bordignon che ha così conquistato la medaglia d'argento nel sollevamento pesi categoria 64kg ai...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !