Home NORD MILANO Paderno, bambina lasciata in auto: la mamma ai Gratta e Vinci, denunciata

Paderno, bambina lasciata in auto: la mamma ai Gratta e Vinci, denunciata

Bambina lasciata in auto per oltre un’ora a Paderno Dugnano. La mamma era a giocare ai Gratta e Vinci. Per questo è stata denunciata dai Carabinieri.

Non c’entra in questo caso l’amnesia dissociativa, quel disturbo che ha causato la morte a troppi bambini dimenticati dai loro genitori nelle loro auto che nel giro di pochi minuti si sono trasformati in un inferno da cui non hanno avuto scampo. 

Il fatto è successo nelle ultime ore. Siamo nel parcheggio del centro commerciale Brianza a pochi passi dalla Milano-Meda. Qui viene notata l’auto con a bordo la bambina di 4 anni. Alcuni clienti vedono la piccola nell’abitacolo. Cercano di capire se nei paraggi ci sia un genitore o un adulto. Intanto dall’altra parte del finestrino tranquillizzano la piccola. I minuti passano ma nessuno si fa vedere. Così decidono di allertare i Carabinieri che nel giro di pochi minuti arrivano dalla vicina tenenza. La bambina a parte lo spavento di tutto quel trambusto viene liberata senza conseguenze fisiche. La mamma invece viene rintracciata all’interno del centro commerciale. È nei pressi di una tabaccheria a giocare ai Gratta e Vinci.

Che cosa è successo in quei momenti nel parcheggio? Perché la mamma ha lasciato la bambina da sola in auto? Sono domande a cui stanno cercando di dare una risposta i Carabinieri per capire soprattutto se sia stato un gesto volontario, forse sottovalutando le conseguenze. Pare esclusa l’ipotesi che la mamma sia stata vittima dell’amnesia dissociativa, quel disturbo che fa dimenticare importanti informazioni come la presenza di un bambino in auto. Una dimenticanza causata talvolta da molto stress che ha già fatto troppe vittime innocenti per cui si stanno cercando di dotare i seggiolini di sensori sonori per non dimenticarli più. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Luca Attanasio, l’addio di Limbiate al “suo” ambasciatore I VIDEO

"Ai miei amici, alle loro belle famiglie, ai piccoli e ai grandi" Risuonano le ultime parole di Luca Attanasio in un messaggio vocale inviato agli...

Auto si schianta contro un palo a Origgio, ragazzo salvo per miracolo

Si è salvato miracolosamente il giovane alla guida di un'auto che questo pomeriggio (27 febbraio) si è schiantato contro un palo della luce a...

Barlassina, Audi fuori controllo sfonda una recinzione | FOTO

Un uomo, questa mattina a Barlassina, ha perso il controllo dell’auto e ha demolito una recinzione infilandosi sotto le inferriate. L’incidente stradale si è...
Misinto civetta

Misinto, i pompieri di Lazzate liberano una civetta dal camino | VIDEO

I vigili del fuoco del distaccamento di Lazzate sono intervenuti questa mattina verso  le  7.30  a Misinto per salvataggio animale. I pompieri si sono...

Limbiate, i funerali di Luca Attanasio: l’ultimo saluto all’ambasciatore ucciso in Congo

Oggi a Limbiate, si sono tenuti i funerali di Luca Attanasio, l'Ambasciatore italiano tragicamente ucciso in un attentato nella Repubblica Democratica del Congo. Dopo...

Lombardia zona gialla, sabato 27 e domenica 28: centri commerciali chiusi, supermercati aperti

La Lombardia si prepara a vivere il suo ultimo weekend di zona gialla prima del passaggio alla zona arancione, che inizierà l'1 marzo. Bar e...
mascherine scuola

Studenti contro la scuole chiuse, il Tar del Lazio riconosce le carenze del Dpcm

La prima sezione del Tar Lazio si è pronunciata oggi sulla richiesta di sospensiva dell'ultimo Dpcm, dando  una grande soddisfazione a un gruppo di...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !