HomeBRIANZAVento, preallarme della Protezione civile; rischio in aumento nelle nostre zone

Vento, preallarme della Protezione civile; rischio in aumento nelle nostre zone

Protezione Civile Lombardia Preallarme in codice arancione per il forte vento in diverse province della Lombardia.
Situazione che si annuncia difficile fino a metà mattina di domani, martedì 26 marzo.

In particolare, tra le zone indicate in allarme arancione ci sono quelle delle province di Varese, Como, Milano e Monza e Brianza

Ecco un estratto del bollettino diramato dalla Protezione civile della Regione Lombardia.

“Dal primo pomeriggio di oggi 25/03, rinforzo dei venti dapprima in montagna e a seguire fino a quote di pianura, che diverranno forti o molto forti in montagna oltre 700 metri circa, moderati o forti in pianura.

In particolare dal primo pomeriggio di oggi, lunedì 25/03, e fino alle prime ore di martedì 26/03, oltre ai settori alpini più settentrionali anche l’intera parte occidentale della regione sarà quella interessata da un’intensificazione maggiore.

In tale intervallo temporale in montagna tra i 700 e i 1500
metri circa si prevedono velocità medie orarie mediamente comprese tra 35 e 110 km/h; in pianura tra 15 e 50 km/h, con raffiche tra i 50 e i 90 km/h circa.

Domani, martedì 26/03, nelle prime ore ancora venti in prevalenza forti, specie in montagna oltre 700 metri circa, in mattinata in graduale attenuazione a
partire dalla pianura.

Dalle ore centrali e fino a metà pomeriggio nuova temporanea breve fase in cui i venti potranno rinforzare nuovamente, con intensità medie orarie mediamente comprese in pianura tra 10 e 30 km/h, in montagna tra i 700 e i 1500 metri tra 20 e 50 km/h circa. Dal tardo pomeriggio-sera ventilazione in generale attenuazione.

In conseguenza dei rinforzi di vento previsti a partire dal pomeriggio di oggi 25/03 e per la giornata di domani 26/03, si chiede ai sistemi locali di protezione civile di  ttivare/mantenere una fase operativa di attenzione / preallarme cioè di predisporre il sistema locale alla pronta attivazione di azioni di monitoraggio e contrasto, congruenti a quanto previsto nella pianificazione di emergenza comunale, per la salvaguardia della pubblica incolumità e la
riduzione dei rischi.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Parcheggi occupati dai pendolari: a Cislago arrivano soste a disco orario e pass

  I dischi orari di due ore eccetto che per i residenti con pass. Questo il provvedimento adottato a Cislago per risolvere un annoso problema:...

Orrore a Lomazzo: anziana scopre ladro in casa e viene violentata

Un 26enne originario della Nigeria e in Italia senza permesso di soggiono, ha rapinato e violentato una donna di 89 anni a Lomazzo, comune...
Fabrio Anobile

Fabio Anobile, di Misinto, campione del mondo di ciclismo paralimpico

Fabio Anobile, ciclista paralimpico di Misinto è Campione del Mondo. Ha ottenuto la medaglia d’oro nella categoria C3 nella prima giornata dedicata alle prove...

Caronno, paura in piazza Pertini: precipitano le piastrelle del passaggio rialzato

Attimo di forte spavento stamattina, poco prima delle 9, in pizza Pertini a Caronno Pertusella quando diverse piastrelle si sono staccate dal passaggio pedonale...
limbiate william chiappa

Limbiate, tutta l’Italia in “Ciao” al via la sfida di William

Partenza da Predoi (Bolzano), il comune più a Nord d’Italia, arrivo a Porto Palo di Capo Passero, il comune più a Sud d’Italia (esclusa...

Paderno Dugnano, maxi rissa fra albanesi al Villaggio Ambrosiano: 30enne ferito da un coccio...

Ci sono due feriti nella maxi rissa scoppiata in mezzo alla strada nella periferia di Paderno Dugnano. Si conterebbero almeno una decina di persone...

Lombardia cambia ancora: ok al cambio vaccino dopo Astrazeneca. I dubbi di insegnanti...

La Regione Lombardia ha cambiato posizione nel giro di poche ore sul richiamo del vaccino AstraZeneca per le persone che hanno meno di 60...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !