Home BOLLATESE Cusano: quando cittadini e associazioni si prendono cura della città

Cusano: quando cittadini e associazioni si prendono cura della città

Cittadini e associazioni si prendono direttamente cura di Cusano Milanino, la città giardino.

Il regolamento per la cura condivisa dei beni comuni è stato approvato giusto un anno fa, ma solo adesso s’appresta a trovare concreta applicazione.

Infatti sono pervenute in municipio diverse richieste di collaborazione da parte di cittadini che vogliono impegnarsi per la propria comunità. Le istanze sono intanto all’esame degli uffici per verificare fattibilità e coerenza con il regolamento e quindi sulla scia sottoscrivere i patti di collaborazione.

Ma quali sono le proposte avanzate? Le più disparate.

Per esempio un cittadino desidera salvare una piccola isola ecologica in un parco urbano in cui degli uccelli l’hanno scelto come habitat.

Un’azienda che vuole occuparsi della cura e dell’abbellimento di una rotonda all’incrocio di due importanti assi urbani; un’associazione di giovani disponibile a sviluppare progetti culturali e a realizzare visite guidate per la conoscenza degli edifici di importanza storico artistica della città.

La proposta di piantature uno spazio pubblico è dedicarlo a una ragazza cusanese scomparsa recentemente; un’associazione che desidera riqualificare un’area per i cani secondo un progetto di mobility dog. Insomma le proposte non mancano.

“La collaborazione di cittadini e associazioni – afferma la vicesindaco Lidia Arduino- è molto importante e soprattutto concorre ad aumentare il senso di appartenenza alla comunità e la consapevolezza che è sempre più bello avere cura degli spazi pubblici”.

Non è tutto. L’amministrazione comunale, volendo garantire negli interventi urbani qualità e decoro urbano, è pronta a incaricare un professionista per predisporre un documento sulle linee guida della qualità e decoro urbano.

Uno strumento per regolamentare e individuare modelli a cui ispirarsi nella progettazione degli spazi pubblici e in particolare con quegli elementi di attività private (dehor, segnaletica, tende ecc…) che occupano e interagiscono con le superfici pubbliche.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
sesto droga tangenziale

Sulla Tangenziale Nord con 115 kg di hashish in auto, 25enne arrestato

I carabinieri di Bresso hanno arrestato ieri un 25enne albanese fermato sulla Tangenziale Nord alla guida di un’auto con 115 kg di droga a...
snam Covid 19

Covid: l’incendio è scoppiato, ecco i numeri della nostra zona

La seconda ondata della pandemia è arrivata anche nei nostri comuni. Settimana scorsa scrivevamo che stava arrivando, ora possiamo affermare che è arrivata, perché...

Allenamenti consentiti anche negli sport di squadra, ma con distanziamento

Parziale dietro-front di Regione Lombardia sulle attività sportive di squadra: gli allenamenti tornano ad essere consentiti con il distanziamento. Dopo le numerose proteste che si...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !