Home SARONNESE Cislago: truffe nelle case o veri addetti dell'Enel?

Cislago: truffe nelle case o veri addetti dell’Enel?

Cislago: truffe o veri addetti Enel?

Si è diffuso un certo allarmismo, nei giorni scorsi, per gli operatori di una compagnia elettrica che fanno il porta a porta a caccia di contratti.

Tante le persone che non aprono e li mandano via, convinti che siano truffatori.

In realtà non si sa se lo siano effettivamente: si presentano come procacciatori di contratti per conto di Enel, che offrono nuove forniture a prezzi convenienti.

Fatto sta che ormai in paese si è fatta terra bruciata per i venditori a domicilio: sono tante e tali le allerta delle forze dell’ordine e del Comune contro chi raggira la gente entrando in casa, che quasi nessuno si fida più.

Intanto si sviluppa il controllo di vicinato, che ormai ha due anni e mezzo di vita e continua a crescere a vista d’occhio.

Si tratta di un progetto in continua evoluzione – sottolinea il consigliere delegato alla Sicurezza Cristiano Fagioli – Nelle ultime settimane hanno aderito altre tre strade: le vie Vittorio Veneto, Municipio Vecchio ed Ezio Vanoni.

l totale è di circa 120 famiglie coinvolte, per una quantità complessiva di 600 cislaghesi, a dimostrazione dell’utilità e dell’efficienza del servizio.

Una pratica di prevenzione contro furti e truffe che attira sempre più gente perché si è sparsa la voce che, tenendo gli occhi aperti e collaborando con le forze dell’ordine è possibile tutelarsi a vicenda.

Il maresciallo della stazione dei carabinieri di Cislago Enzo Duma, il comandante della polizia locale Filippo Ballatore, il consigliere Fagioli e il sindaco Cartabia, hanno partecipato  alle serate informative.

Tanti residenti dalle aree del cimitero e del mercato, del parco comunale, del centro sportivo, della piattaforma ecologica, del Lidl e della frazione Massina.

Interloquendo con la gente, i relatori hanno illustrato gli strumenti e le strategie per garantire maggiore sicurezza attraverso la collaborazione fra cittadini, amministrazione e forze dell’ordine.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Polizia milano

Alle Poste con documenti falsi per avere il reddito di cittadinanza, la Polizia arresta...

Ieri pomeriggio, in due diversi uffici postali di Milano, la Polizia di Stato ha arrestato 3 persone per il reato di tentata truffa aggravata...

Spaccio a Bollate, fermato dai Carabinieri un 23enne con 11 dosi di cocaina

Nella serata di ieri 2 dicembre, i Carabinieri di Bollate, durante un giro di perlustrazione, hanno arrestato un ragazzo italiano classe 1997 per possesso...

Vigili del Fuoco, un video celebrativo in occasione della festa di Santa Barbara

In occasione della celebrazione di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco e che si celebra domani 4 dicembre, il Comando Provinciale dei Vigili...

Bollate, un tour virtuale del Comune per far conoscere le istituzioni ai più piccoli

In vista delle elezioni del Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze di Bollate e per preparare la campagna elettorale dell'Assemblea Junior, l'Assessore alle...

Garbagnate, tende oscuranti e un impianto fotovoltaico per la Scuola Media Morante

Continuano i lavori sul piano dell'efficientamento energetico alla Scuola Media Elsa Morante di Garbagnate Milanese. Si tratta di un investimento di 440.000 euro, destinato...

Spacciatori inseguiti dai vigili a Uboldo, abbandonati auto e fucile

Quattro pusher, la cui auto si è impantanata, fuggono a piedi lasciando il veicolo con un’arma rubata all’interno. E’ successo nei boschi dello spaccio di...
Parco Groane scout

Parco Groane, caso Scout: “Ma quale sfratto, la collaborazione con gli esploratori continuerà”

Parco Groane, caso Scout: “Ma quale sfratto, la collaborazione con gli esploratori continuerà”. Da una parte c’è l’attuale presidente Emiliano Campi che assicura: “Nessuna azione...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !