HomeSARONNESECislago: truffe nelle case o veri addetti dell'Enel?

Cislago: truffe nelle case o veri addetti dell’Enel?

Cislago: truffe o veri addetti Enel?

Si è diffuso un certo allarmismo, nei giorni scorsi, per gli operatori di una compagnia elettrica che fanno il porta a porta a caccia di contratti.

Tante le persone che non aprono e li mandano via, convinti che siano truffatori.

In realtà non si sa se lo siano effettivamente: si presentano come procacciatori di contratti per conto di Enel, che offrono nuove forniture a prezzi convenienti.

Fatto sta che ormai in paese si è fatta terra bruciata per i venditori a domicilio: sono tante e tali le allerta delle forze dell’ordine e del Comune contro chi raggira la gente entrando in casa, che quasi nessuno si fida più.

Intanto si sviluppa il controllo di vicinato, che ormai ha due anni e mezzo di vita e continua a crescere a vista d’occhio.

Si tratta di un progetto in continua evoluzione – sottolinea il consigliere delegato alla Sicurezza Cristiano Fagioli – Nelle ultime settimane hanno aderito altre tre strade: le vie Vittorio Veneto, Municipio Vecchio ed Ezio Vanoni.

l totale è di circa 120 famiglie coinvolte, per una quantità complessiva di 600 cislaghesi, a dimostrazione dell’utilità e dell’efficienza del servizio.

Una pratica di prevenzione contro furti e truffe che attira sempre più gente perché si è sparsa la voce che, tenendo gli occhi aperti e collaborando con le forze dell’ordine è possibile tutelarsi a vicenda.

Il maresciallo della stazione dei carabinieri di Cislago Enzo Duma, il comandante della polizia locale Filippo Ballatore, il consigliere Fagioli e il sindaco Cartabia, hanno partecipato  alle serate informative.

Tanti residenti dalle aree del cimitero e del mercato, del parco comunale, del centro sportivo, della piattaforma ecologica, del Lidl e della frazione Massina.

Interloquendo con la gente, i relatori hanno illustrato gli strumenti e le strategie per garantire maggiore sicurezza attraverso la collaborazione fra cittadini, amministrazione e forze dell’ordine.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cagnolina cesano maderno

Morta la cagnolina abbandonata tra i rifiuti a Cesano Maderno

È morta la piccola cagnolina maltese trovata tra i rifiuti in Brianza. Purtroppo non ce l’ha fatta la cucciola abbondonata tra l’immondizia a Cesano Maderno...
elicottero Cislago

Allarme incidente aereo tra Cislago, Turate e Gerenzano, elicottero a bassa quota

Mobilitazione di mezzi di soccorso questa sera tra Cislago, Gerenzano e Turate, in frazione Massina, per la segnalazione di un incidente aereo, giunta alle...

Ladri nella sede del coro di Origgio, ma restano a bocca asciutta

Sono rimasti a mani vuote i ladri penetrati nella sede del “Coro Amici della Montagna” di Origgio: la palazzina polifunzionale di via Piantanida, davanti...
carabinieri auto

Cerro Maggiore, scoperto cadavere carbonizzato in una fabbrica abbandonata

Scoperta shock a Cerro Maggiore dove, all'interno di una fabbrica abbandonata, è stato trovato un cadavere carbonizzato. È successo oggi, venerdì 21 gennaio, in tarda...

Covid, Lombardia resta in zona gialla. Fontana: “Bisogna semplificare le norme di quarantena”

"La Lombardia resta in zona gialla. Ora bisogna semplificare le norme di quarantena o isolamento sia per le scuole che per i cittadini". Ad...

Al supermercato senza Green pass, obbligatorio in edicola, tabacchi e Poste: Draghi firma il...

Green pass obbligatorio dal 1 febbraio per entrare in edicole, tabacchi e pure alle Poste per ritirare la pensione. Ma non sarà obbligatorio nei...
liceo legnani saronno

Saronno, genitori attaccano gestione quarantene al Liceo Legnani, il preside: “Tutelo la...

Il rientro post vacanze natalizie per molti studenti del Liceo Legnani non c’è stato, è stata attivata subito la DAD a causa di studenti...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !