HomeSARONNESECaronno: bando al pc, grandi e piccini riscoprono i giochi "di una...

Caronno: bando al pc, grandi e piccini riscoprono i giochi “di una volta”

Foto Franco Brambilla

Due caronnesi propongono ai bambini di scambiarsi figurine e giocare coi giochi in scatola, dimenticando per qualche ora il pc.

“La nostra città ha bisogno di rianimarsi, di movimentarsi un po’, e credo che proporre ai giovani i giochi di un tempo possa essere molto coinvolgente, oltre che istruttivo”.

Ne è convinto Franco Brambilla, molto attivo nel tessuto sociale, che intende organizzare sfide coi giochi in scatola.

“Inviteremo i genitori a tirarli fuori dalle cantine e a farli conoscere ai loro figli durante le feste che si potrebbero tenere in centro coinvolgendo il Comune – è la sua proposta – Penso al Quizzettone, al Gioco dell’Oca, alla tombola, a Forza 4… Ci giocavamo noi da piccoli, divertendoci un sacco: perché non farli conoscere anche ai nostri figli?”.

Tutti appiattiti sui giochi elettronici, sguardo fisso sullo schermo e mani che stringono i joystick.

E’ così che molti bambini e ragazzi passano tante ore della giornata, magari preferendolo all’aria aperta.

Forse anche perché non conoscono alternative, sport a parte, come per esempio i giochi di una volta: “Chissà, forse facendoglieli riscoprire, la smetteranno di stare chiusi in camera tutto il giorno”, esclama il caronnese.

Come le è venuta questa idea?

“Sentendo alla radio di una ragazza che ha aperto un bar coi giochi di una volta: adesso ha talmente tanti clienti che deve mandarli via…”.

Secondo Brambilla si potrebbe fra l’altro coinvolgere i commercianti e band di ragazzini, creando una sinergia che farebbe solo bene alla socialità.

“Caronno sta morendo. Si fa talmente poco per aggregare che, credo, questa iniziativa avrebbe grande successo”.

Ne è convinta anche la barista Paola La Rosa, che sabato scorso ha ospitato un’iniziativa unica nel suo genere: nel suo bar di via Adua ha accolto frotte di bambini che hanno potuto scambiarsi le figurine degli album di calcio o dei cartoni animati.

Hanno partecipato anche i piccoli che volevano scambiarsi i giochi da collezione, come animali o personaggi dei cartoni animati.

“Visto che in tanti vengono ad acquistare le figurine e restano delusi perché le hanno doppie, ho pensato di creare una bella occasione per scambiarsele – spiega la barista”.

Nel corso del pomeriggio sono stati riscoperti i giochi del passato, quando c’erano le indimenticabili sfide con le figurine Panini lanciate contro il muro o il più lontano possibile, attaccate a turaccioli o dischetti di plastica.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Elezioni: si vota il 3 e 4 ottobre per i sindaci di Limbiate, Caronno...

Fissata la data delle elezioni amministrative: si voterà il 3 e il 4 ottobre prossimi per l’elezione di sindaci e consigli comunali in 1.162...

A Caronno torna la banda dei box: ladri in fuga con gli attrezzi

In città c’è una banda che ruba gli attrezzi dai garage. L’ipotesi è che agisca su commissione, rubando proprio gli utensili di cui ha...
cesate incidente

Cesate, perde il controllo dell’auto e schianta contro il muro: 35 enne gravissimo ...

Un 35enne alla guida di un'auto che stava percorrendo  la via Verdi di Cesate ha perso il controllo della vettura   andandosi a schiantare su...

Da Saronno a Nairobi, Giorgia Marcomin ai mondiali di atletica under 20

Nemmeno il tempo di disfare la valigia ed è nuovamente tempo di partire. Ad un mese dalla partecipazione agli europei di Tallin, l'ostacolista dell'Osa...

Limbiate, incendio furgone nel parcheggio, due squadre dei vigili del fuoco sul posto

Incendio di un furgone nel parcheggio di via Pasquale Sottocorno a Limbiate. Erano circa le 6 di oggi, martedì 3 agosto, quando dal parcheggio...

Vaccino anti Covid in farmacia: la sperimentazione è partita anche a Garbagnate

Questa mattina, martedì 3 agosto, la Regione Lombardia ha dato avvio alla prima sperimentazione di somministrazione dei vaccini anti Covid direttamente in farmacia. Tra le...
Cusano Esellunga

Cusano: l’Esselunga si amplia, 2,3 milioni di euro al Comune

Esselunga: il complesso commerciale si amplia a Cusano Milanino, diventando da media struttura a grande struttura di vendita organizzata in forma unitaria. La convenzione sottoscritta...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !