Home EDITORIALI Notre Dame e il Duomo

Notre Dame e il Duomo

notiziarioLe immagini di Notre Dame in fiamme a Parigi lunedì hanno fatto il giro del mondo scuotendo gli animi di tutti.

Noi italiani, per la verità, siamo più abituati degli altri a tragedie del genere avendo vissuto negli anni Novanta prima l’incendio che distrusse il Petruzzelli di Bari poi quello che cancellò la Fenice di Venezia, capolavori che sono stati pazientemente ricostruiti e restituiti al loro splendore.

Ciò che colpisce, però, è l’immenso senso di appartenenza del popolo francese, che in pochi giorni si sta avviando a raggiungere la cifra (pazzesca) di un miliardo di euro di offerte e impegni di pagamento per ricostruire la cattedrale simbolo di Parigi.

I francesi – lo scrivevamo qualche mese fa – non sono più ricchi di noi, ma viene da chiedersi: se accadesse la stessa cosa al Duomo di Milano, noi milanesi e noi italiani saremmo capaci di una generosità simile? Ci sarebbero gruppi industriali pronti a mettere sul tavolo 100 milioni di euro da un giorno all’altro? Permettetemi di avere qualche dubbio.

E allora, diciamocelo, meno male che il nostro Duomo non ha il tetto in legno, bensì in marmo e laterizi, meno male che ha una struttura assai diversa da Notre Dame e meno male che nella sua storia ha vissuto un solo incendio, nel 17° secolo, scaturito dalla sacrestia che ai tempi era abitata e riscaldata con bracieri.

Ma meno male, soprattutto, che il Duomo non è di proprietà dello Stato, come è invece Notre Dame: la cattedrale francese stava cadendo a pezzi e aveva dovuto elemosinare 2 milioni di euro per una parziale ristrutturazione; in Duomo si spendono ogni anno 10-15 milioni di euro per le manutenzioni e ci sono sistemi di sicurezza avveniristici. Almeno di questo dobbiamo sentirci orgogliosi.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Noe Cornaredo

Smaltimento rifiuti: 16 arresti, coinvolte anche discarica abusiva e impresa di Origgio

Una discarica abusiva e un’impresa di Origgio sono coinvolte nella maxi operazione dei carabinieri del Noe di Milano che, con il supporto dei comandi...

Covid, proposta della Lombardia: coprifuoco dalle 23 e centri commerciali chiusi nel weekend

Coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre e centri commerciali chiusi nel weekend a eccezione dei generi alimentari. E' la proposta...
vittorio demicheli

Covid, Ats in ritardo nel tracciamento dei contagiati a Milano e in Brianza

Il virus è più veloce delle Ats, che non riescono a star dietro all’aumento dei contagiati. Lo ha rivelato Vittorio Demicheli, direttore sanitario dell’Ats Milano...
calcio bambini

“Uno schiaffo allo sport giovanile”: il calcio dilettantistico contro Regione Lombardia

Il Comitato Regionale Lombardia della Lega nazionale dilettanti (che coordina l’attività dilettantistica del gioco del calcio), ha inviato una durissima nota a Regione Lombardia...

Sindaco di Origgio in auto isolamento, ma è negativo al tampone del Covid

“Nel weekend avevo la febbre a 38 e mi sono subito auto isolato, ma sto bene e lavoro da casa”. Via telefono dalla sua...
tampone covid auto

Covid, da domani tampone rapido in auto anche a Limbiate

La Asst Monza sarà operativa da domani, martedì 20, con un secondo drive-through, un punto tamponi con accesso diretto senza scendere dalla propria vettura, a...
saronno giunta

Saronno, ecco la nuova giunta comunale, primo consiglio venerdì 23

La nuova giunta comunale di Saronno è stata presentata ufficialmente oggi, lunedì 19 ottobre in Villa Gianetti. E’ la squadra di assessori nominata dal nuovo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !