HomeSARONNESERifiuti abbandonati: a Cislago nasce il nucleo operativo dei volontari

Rifiuti abbandonati: a Cislago nasce il nucleo operativo dei volontari

Nasce nucleo di volontari che puliranno le discariche abusive di Cislago.
Come risolvere l’annoso problema degli scarichi di rifiuti nel Bosco del Rugareto?

Una piaga che si protrae da troppo tempo senza soluzione, per debellare la quale sembra che l’unico mezzo sia la sensibilizzazione.

Ma adesso arriva una novità: è in fase di costituzione un nuovo gruppo associativo che si occuperà della raccolta dei rifiuti abusivi nelle aree verdi.

L’iniziativa si deve al consigliere Cristiano Fagioli, molto sensibile sul tema.

L’idea è di chiamarlo Noav, Nucleo Operativo Ambiente Volontari – spiega – Apriremo anche una pagina Facebook dedicata, con tutte le segnalazioni di discariche abusive, in modo da monitorare il territorio e intervenire subito”.

In questa fase si stanno raccogliendo volontari, dopodiché il sodalizio sarà costituito formalmente come associazione e potrà cominciare la sua attività.

Sarà attivo anche Fagioli, che fin d’ora si appella a chiunque voglia far parte del nucleo mettendosi a disposizione.

Nel Saronnese c’è un precedente molto positivo: gli “Eco-Volontari non a caso” di Caronno Pertusella, molto apprezzati dalla popolazione per l’importante opera di pulizia che compiono.

L’ultimo scarico abusivo è emblematico di un’emergenza inciviltà sempre più diffusa: ignoti, non si sa se in una notte o se in più occasioni, hanno gettato di tutto alla Cascina Visconta, che non è certo nuova agli scarichi abusivi.

Che dire poi del Bosco del Rugareto?

C’è chi si addentra fra gli alberi – con furgoni o altri veicoli di grosse proporzioni – scaricando di tutto: piatti e bicchieri, libri, dischi e vecchie musicassette, ombrelli, secchi, bottiglie di plastica, lattine e contenitori vari.

Così come nei boschi al confine con Gerenzano, altra zona particolarmente colpita dagli scaricatori che si addentrano fra gli alberi attraverso le strade vicinati.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Nasce la Superlega di calcio, fan club di Saronno divisi

Per il calcio europeo la nascita della Superlega ha il sapore di uno scisma. Dodici tra i più ricchi club hanno firmato ieri notte...
Limbiate vaccino

Limbiate, ecco come funziona il nuovo centro per il vaccino anti Covid | FOTO

Avvio regolare per il nuovo centro vaccini di Limbiate, che da questa mattina sta accogliendo i primi 400 prenotati, in particolare della fascia 75-79...

Uboldo, bambino urtato da un’auto davanti a scuola: la polizia locale cerca il “pirata”

“Se qualcuno ha assistito all’incidente, si faccia avanti”. E’ l’appello della polizia locale di Uboldo, che sta ancora cercando l’automobilista che il 15 aprile...
pizza

Lazzate, clienti al tavolo, i carabinieri chiudono la pizzeria

I carabinieri hanno sanzionato e chiuso per 5 giorni una pizzeria di Lazzate in cui sono stati trovati clienti che consumavano al tavolo. Nel pomeriggio...

Garbagnate Milanese, sesso a pagamento nel centro massaggi cinese: denunciato il titolare

Nel weekend i Carabinieri di Garbagnate Milanese hanno denunciato a piede libero un 47enne cittadino cinese proprietario di un centro massaggi di Garbagnate, in...

Bollate, inaugurata la nuova tensostruttura per le emergenze della Protezione Civile

La squadra della Protezione Civile di Bollate arricchisce le proprie dotazioni acquistando una nuova tensostruttura pneumatica, la quarta, utile per ogni situazione di emergenza....
Saronno Vaccino

Vaccino: a Saronno la prima settimana 400 iniezioni al giorno, soprattutto AstraZeneca

Nella prima settimana di attività, al centro vaccinale di Saronno sono state eseguite 400 iniezioni al giorno, con 4 linee vaccinali attive, da oggi,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !