Home EDITORIALI Voleva salvare il mondo, gli hanno ucciso i figli

Voleva salvare il mondo, gli hanno ucciso i figli

Nel 2018, secondo il rapporto di World Watch List, in tutto il mondo sono stati uccisi 4.305 cristiani a causa della loro fede, il 40,9% in più rispetto all’anno prima, quando ne furono uccisi 3055.

Quest’anno sembra non andare certo meglio e l’attentato di Pasqua in Sri Lanka ne è una tragica dimostrazione.

Ma quest’anno il macabro conteggio include anche i tre bambini danesi figli dell’uomo più ricco di Danimarca, il miliardario Anders Holch Povlsen, 46enne patron di un’immensa holding della moda con 17mila dipendenti, socio tra l’altro di Vero Moda, Only, Zalando e Asos.

Ed è giusto oggi ricordare, in questo momento di dolore, chi è Anders Holch Povlsen, perché non è uno di quei miliardari che spendono le loro fortune in yacht, mega ville e isole private.

Povlsen è un ambientalista convinto che aveva avviato un progetto immenso di cui diceva che non avrebbe potuto vedere i frutti, ma li avrebbero visti i suoi figli.

Con i suoi soldi, infatti, aveva acquistato 89mila ettari di terre e montagne della Scozia, un’area infinita, pari all’1% della superficie di tutta quella nazione.

E perché lo aveva fatto? Forse perché sperava di trovarci il petrolio o qualche miniera d’oro? No, ha acquistato l’1% della Scozia perché voleva salvare il pianeta dagli orrori che compie l’uomo.

Voleva ripristinare sulle Highlands scozzesi la splendida natura incontaminata di quei posti, per preservarla dalla distruzione. Non pensava certo che gli orrori degli uomini potessero arrivare a uccidergli tre figli, tre bambini.

Chissà se adesso Povlsen avrà ancora la forza e il coraggio di credere in quel progetto, di credere che un mondo pieno di fanatici meriti ancora di essere salvato.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

misinto andrea marchiori

Tragedia nel comando dei vigili di Lecco, morto un ufficiale di Misinto

La tragedia si è consumata nella sede della Polizia locale di Lecco: a togliersi la vita è stato ufficiale residente a Misinto. Andrea Marchiori,...

Auto svedese intestata a prestanome: folle inseguimento a Bollate

Inseguimento rocambolesco sabato notte nelle vie di Bollate dopo che le pattuglie di Polizia locale in servizio straordinario hanno fermato un cittadino croato (o...

Bollate, parcheggio libero e gratuito per tutto il periodo natalizio

Anche quest'anno a Bollate l'Amministrazione Comunale ha sospeso la sosta a pagamento, sia sulle strisce blu sia su quelle gialle, per tutto il periodo...
Palazzo Lombardia Regione

Lombardia, sanità al collasso, 81 sindaci della provincia di Milano alla Regione: cambiamo la...

Ci sono le firme di 81 sindaci dell’Area metropolitana di Milano sotto la lettera che è stata inviata al presidente della Regione Lombardia, Attilio...

Caronno, sgravi per affittare case agli sfrattati: appello inascoltato

L’emergenza casa a Caronno Pertusella è tale che sono stati diffusi molti appelli del sindaco Marco Giudici a mettere a disposizione immobili a canone...
scuola covid

Da Paderno a Bollate, da Senago a Garbagnate lo sfogo delle presidi: “La scuola...

Una lettera inviata al direttore del Notiziario e firmata da sei dirigenti scolastici di Paderno, Senago, Bollate, Garbagnate e Rho per denunciare le difficoltà...

Ceriano, odori molesti al Villaggio Brollo. Arpa chiede le “sentinelle”

Dopo le segnalazioni dei mesi scorsi e gli interventi di persona sul posto, il sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa ha ricevuto nei giorni...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !