Home Prima Pagina Anche... falsi fruttivendoli in azione tra Uboldo e Gerenzano

Anche… falsi fruttivendoli in azione tra Uboldo e Gerenzano

Massimo Pagani nel suo negozio di ortofrutta in via Ceriani, al confine con Saronno

A Uboldo e Gerenzano in azione falsi fruttivendoli.
“Perché non compra qualche cassetta di frutta? La provi: è buonissima. Noi abbiamo solo il meglio”.

E’ questo il copione con cui, spacciandosi per dipendenti del noto fruttivendolo “Il Ciliegio” di via Ceriani, truffatori tentano di beffare la gente.

“Se poi non le piace, la rimborsiamo – garantiscono vendendo cassette di frutta a pochi euro – Se viene nella nostra sede le restituiamo i soldi”.

E’ successo nei parcheggi dell’Esselunga di Saronno, del nuovo Tigros di Gerenzano e del Centro Commerciale Bossi.

Fatto sta che dei conoscenti lo hanno riferito a Massimo Pagani, titolare del negozio “Il Ciliegio”, il quale ha intenzione di sporgere denuncia ai carabinieri.

“Così facendo, stanno danneggiando la mia reputazione – sbotta – Voglio che sappiano tutti che noi non c’entriamo nulla con queste offerte di frutta a buon mercato”.

Ma perché secondo lei stanno usando il suo nome? “Perché siamo molto conosciuti nel Saronnese per la qualità dei nostri prodotti. Il nostro nome è una garanzia”.

In effetti era già accaduto in passato, quando diverse persone si erano presentate nel fruttivendolo pretendendo indietro il denaro speso.

Salvo poi scoprire che il proprietario non aveva nulla a che fare coi venditori abusivi che avevano rifilato loro pesche, albicocche e meloni. Insomma, una truffa bella e buona.

Per altro orchestrata piuttosto bene.

In primis perché questi truffatori sono molto bravi: appostandosi sulle strade e nei parcheggi dei centri commerciali, avvicinano gli automobilisti proponendo la loro frutta con molta insistenza.

In qualche caso addirittura prendendo le cassette e caricandole sull’auto del malcapitato di turno, assicurandogli che sta facendo un affare.

Il falsi fruttivendoli spiazzano la gente, che alla fine cede. Fatto sta che i beffati, una volta arrivati a casa, scoprono che i frutti sono stati posizionati nelle cassette dal lato buono, mentre dall’altro sono andati a male.

Pagani è deciso a sporgere denuncia: “Devo tutelare la mia immagine, che non può essere scredita in questo modo – afferma – Malviventi del genere mettono a rischio l’attività costruita in 34 anni di lavoro, la buona reputazione di cui possiamo vantarci in tutta la zona”.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno, contro la chiusura del passaggio a livello di Palazzolo: nasce comitato e raccolta...

- CLICCA QUI PER FIRMARE LA PETIZIONE SU CHANHE.ORG Comitato e petizione contro la chiusura del passaggio a livello di Palazzolo a Paderno Dugnano. Nei...
riccio naviglio

Riccio rischia di annegare nel Naviglio, salvato dai Vigili del fuoco | FOTO

  I vigili del fuoco del distaccamento  di via Darwin  a Milano hanno messo in salvo un piccolo riccio che rischiava di annegare nelle acque...
Limbiate caduta bicicletta

Limbiate, brutta caduta in bici, 65enne d’urgenza in ospedale

Un uomo  di 65 anni è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso di Garbagnate Milanese dopo la brutta caduta in bicicletta    questo pomeriggio...

Caronno, encomi all’Associazione Carabinieri per l’aiuto nell’emergenza coronavirus

Questa mattina, nell’agorà del Comune, , per le attività svolte durante il periodo di emergenza Covid-19. Una premiazione fortemente voluta dal primo cittadino, che ha...

Paderno, blitz con l’elicottero: scoperta base dei furti in casa. 10 albanesi indagati |...

250mila euro in contanti, 7 chili e mezzo di monili d'oro, oltre 250 orologi di valore e 2 Audi  con targhe clonate. Ma anche...

Varedo, la pizzeria era un night club con sesso, idromassaggio e prostitute: 7 arrestati

Locali privée, una sala bar e una cosiddetta vip Room ovvero una stanza con al centro una vasca idromassaggio in cui all'interno si consumavano...
ceriano bosco droga

Ceriano, spariti tossici e spacciatori di droga nel bosco, si sono spostati a Bollate

Il sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa lo ha affermato con sicurezza, dopo aver partecipato all'ultima operazione di pulizia del bosco: “Il parco delle...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !