Home BUONO A SAPERSI Leva civica lombarda, nuova legge per il servizio civile retribuito per i...

Leva civica lombarda, nuova legge per il servizio civile retribuito per i giovani

Leva Civica Lombarda Alessandro Corbetta
il consigliere regionale Alessandro Corbetta

Presentato a Palazzo Pirelli il progetto di legge (primo firmatario il consigliere regionale leghista Alessandro Corbetta) per l’istituzione della “Leva Civica Lombarda”.

 

Un tema che è stato oggetto proprio oggi del convegno “Inventare il futuro”, che si è tenuto a Palazzo Lombardia, organizzato dall’associazione Mosaico.

“Un passo avanti – afferma Corbetta – verso l’autonomia lombarda, dato che questo progetto di legge andrà a creare un servizio civile totalmente indipendente rispetto a quello nazionale”.

 

“Tra le novità introdotte dalla normativa – continua Corbetta – anche l’aumento del compenso destinato ai ragazzi, che passa dagli attuali 433 a 500 euro al mese per un servizio di 25 ore settimanali”.

Il progetto di legge depositato e al vaglio dell’assemblea regionale, spiega nelle premesse che “Alla normativa nazionale, che sino ad ora ha garantito una gestione importante da parte della Regione, in Lombardia si è affiancata in questi anni una innovativa legge regionale, grazie alla Leva Civica Regionale Volontaria, istituita con la L.R. 33/2014”.

“La Leva Civica Regionale Volontaria ha permesso il coinvolgimento in questa esperienza di oltre 1500 giovani, ingaggiati in progetti che hanno avuto un cofinanziamento con fondi regionali, ma non vanno dimenticati gli oltre 1000 ragazzi e ragazze che hanno effettuato l’esperienza della leva civica in progetti completamente autofinanziati dagli enti proponenti.

Ciononostante, la scelta statale di dotarsi di una nuova legge penalizza fortemente il ruolo della Regione per gli anni a venire.

 

Nel maggio del 2019 l’albo regionale lombardo del servizio civile cessa di avere validità, e gli enti dei nostri territori che volessero continuare l’esperienza del servizio civile dovranno accreditarsi presso un unico albo nazionale, accreditamento che comporta una serie di carichi, organizzativi e di personale dedicato, al di fuori della portata di gran parte degli enti lombardi, soprattutto quelli di piccola e media dimensione”.

Di qui la proposta della nuova legge per la Leva civica Lombarda

“La possibilità di compartecipare alla spesa, da parte degli Enti Locali o del Terzo Settore, farà sì che con la cifra prevista dello stanziamento regionale (4 milioni di euro all’anno) potremo far partecipare ai progetti un numero molto più alto di giovani, oltre che rendere più efficaci le esperienze formative sia per i volontari che per gli Enti stessi”.

“Un’altra novità riguarda il criterio della residenza in Lombardia, che passa dagli attuali 2 a 5 anni. Inoltre una quota dei 4 milioni di stanziamento annuo sarà destinata per far partecipare ai progetti le persone diversamente abili e ragazzi con particolari fragilità”.

 

 

“Sono convinto che esperienze quali la Leva Civica siano estremamente formative per i nostri giovani, che avranno così la possibilità di dedicare il loro tempo al servizio del proprio territorio”.

 

“Questo assume maggior significato – conclude Corbetta – in un periodo caratterizzato dalla crisi dei valori tradizionali e dall’aumento di fenomeni preoccupanti quali il bullismo e il cyber-bullismo”.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Don Cesare Catella festeggia 75 anni di sacerdozio, a Origgio l’Arcivescovo Delpini

Mattinata speciale speciale per l’ex parroco don Cesare Catella di Origgio, che ha festeggiato il 75mo anniversario di ordinazione sacerdotale. Un traguardo che anticipa...

Paderno, incidente in moto: 21enne tamponato, è in gravi condizioni | FOTO

Gravissimo incidente in via Repubblica a Paderno Dugnano. Secondo una prima ricostruzione, poco dopo le 18 un 21enne sarebbe stato tamponato in moto mentre...

Gerenzano, artista vende all’asta una sua opera per aiutare la Caritas

E’ stata finalmente venduta all’asta di beneficenza una scultura per aiutare la Caritas di Gerenzano a supportare le famiglie in difficoltà. Dopo la prima...
MIlano Meda

Milano–Meda, parte la manutenzione del verde

Partiranno domani mattina, giovedì 28 maggio i lavori di manutenzione del verde della Milano - Meda. Le operazioni riguarderanno banchine e lo sfalcio del verde...

A Caronno scuole materne in difficoltà: “Senza rette siamo a rischio”

Le tre scuole materne paritarie di Caronno Pertusella, asilo infantile “Cardinale Giovanni Colombo”, parrocchiale “San Vincenzo de Paoli” e “Il Villaggio dei Piccoli”, stanno...

Paderno, Ferrovie Nord e il passaggio a livello di Palazzolo: “Chiusura totale entro un...

Ferrovienord vuole chiudere per sempre il passaggio a livello di Palazzolo e lo comunica al sindaco di Paderno Dugnano con un anticipo di 30...
Senago rsa

Senago, 138 posti di lavoro nelle nuove Rsa, ecco come candidarsi

Da oggi, mercoledì 27 maggio e fino al prossimo 18 giugno sono aperte le candidature per i 138 posti di lavoro disponibili nelle nuove...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !