Home BOLLATESE Richiedenti asilo a Cesate: ne restano solo quattro

Richiedenti asilo a Cesate: ne restano solo quattro

Richiedenti asilo a Cesate: in città ne restano solo quattro.

Come anticipato la scorsa settimana, a causa del decreto sicurezza 20 su 24 dei richiedenti asilo ospitati a Cesate sono stati trasferiti.

Alla fine, dei 24 ragazzi accolti nella cittadina da inizio 2016, dieci sono nella ex caserma Mancini di via Corelli, a Milano, altri dieci al centro a Bresso.

Gli altri quattro, invece, sono ancora a Cesate in quanto beneficiari della protezione umanitaria e in attesa di nuove sistemazioni.

L’arrivo dei richiedenti aveva messo in moto una grande collaborazione tra amministrazione e associazioni del territorio: ii “Modello Cesate” in materia di integrazione.

I cesatesi hanno salutato i ragazzi con una serata pubblica presso lo Sporting Cesate lo scorso 25 aprile.

Presente anche il sindaco Giancarla Marchesi, che ha anche accompagnato i ragazzi a Milano e a Bresso.

“Un’umiliazione devastante, visto che sapevano che sarei arrivata insieme ai ragazzi” è il commento amaro del sindaco su Facebook.

La Marchesi, ormai di fatto senza maggioranza, ha comunque garantito al Notiziario il proprio impegno per trovare una soluzione.

“Combatterò fino alla fine del mio mandato per questi ragazzi e per impedire che il lavoro di questi ultimi tre anni e mezzo vada in fumo”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

prestanizzi pizza

Da Bollate a Barcellona: Pino Prestanizzi star di Youtube

Da Bollate a Barcellona e dal bancone della pizzeria al canale Youtube. È il percorso di Giuseppe Prestanizzi, bollatese di origine ma ormai trapiantato in...

Paderno, Annalisa Bergna premiata da Mattarella: è nel team che ha isolato il Covid

Annalisa Bergna, la ricercatrice di Paderno Dugnano, è stata premiata da Sergio Mattarella. C'è anche la 30enne padernese tra i Cavalieri della Repubblica nominato...
Noe Cornaredo

Smaltimento rifiuti: 16 arresti, coinvolte anche discarica abusiva e impresa di Origgio

Una discarica abusiva e un’impresa di Origgio sono coinvolte nella maxi operazione dei carabinieri del Noe di Milano che, con il supporto dei comandi...

Covid, proposta della Lombardia: coprifuoco dalle 23 e centri commerciali chiusi nel weekend

Coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre e centri commerciali chiusi nel weekend a eccezione dei generi alimentari. E' la proposta...
vittorio demicheli

Covid, Ats in ritardo nel tracciamento dei contagiati a Milano e in Brianza

Il virus è più veloce delle Ats, che non riescono a star dietro all’aumento dei contagiati. Lo ha rivelato Vittorio Demicheli, direttore sanitario dell’Ats Milano...
calcio bambini

“Uno schiaffo allo sport giovanile”: il calcio dilettantistico contro Regione Lombardia

Il Comitato Regionale Lombardia della Lega nazionale dilettanti (che coordina l’attività dilettantistica del gioco del calcio), ha inviato una durissima nota a Regione Lombardia...

Sindaco di Origgio in auto isolamento, ma è negativo al tampone del Covid

“Nel weekend avevo la febbre a 38 e mi sono subito auto isolato, ma sto bene e lavoro da casa”. Via telefono dalla sua...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !