Home BOLLATESE Richiedenti asilo a Cesate: ne restano solo quattro

Richiedenti asilo a Cesate: ne restano solo quattro

Richiedenti asilo a Cesate: in città ne restano solo quattro.

Come anticipato la scorsa settimana, a causa del decreto sicurezza 20 su 24 dei richiedenti asilo ospitati a Cesate sono stati trasferiti.

Alla fine, dei 24 ragazzi accolti nella cittadina da inizio 2016, dieci sono nella ex caserma Mancini di via Corelli, a Milano, altri dieci al centro a Bresso.

Gli altri quattro, invece, sono ancora a Cesate in quanto beneficiari della protezione umanitaria e in attesa di nuove sistemazioni.

L’arrivo dei richiedenti aveva messo in moto una grande collaborazione tra amministrazione e associazioni del territorio: ii “Modello Cesate” in materia di integrazione.

I cesatesi hanno salutato i ragazzi con una serata pubblica presso lo Sporting Cesate lo scorso 25 aprile.

Presente anche il sindaco Giancarla Marchesi, che ha anche accompagnato i ragazzi a Milano e a Bresso.

“Un’umiliazione devastante, visto che sapevano che sarei arrivata insieme ai ragazzi” è il commento amaro del sindaco su Facebook.

La Marchesi, ormai di fatto senza maggioranza, ha comunque garantito al Notiziario il proprio impegno per trovare una soluzione.

“Combatterò fino alla fine del mio mandato per questi ragazzi e per impedire che il lavoro di questi ultimi tre anni e mezzo vada in fumo”.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Milano Meda cantiere

Milano-Meda, al via cantieri notturni fino al 14 luglio

Serate di lavori sulla Milano-Meda per sistemare asfalto, barriere e pannelli luminosi. Riapre questa notte il cantiere sulla Milano Meda per i lavori di manutenzione...

Bollate: sabato e domenica sedi elettorali aperte… per distribuire le mascherine gratuite

Si svolgerà questo weekend la distribuzione delle mascherine riutilizzabili offerte gratis dal Comune a tutti i cittadini. Per il ritiro verranno utilizzati gli stessi...
Limbiate

Limbiate, occupano scantinato e ne ricavano alloggi abusivi, 4 ordinanze di sgombero

La Polizia locale di Limbiate ha scoperto uno scantinato senza alcun requisito di abitabilità che è stato occupato e trasformato in alloggio per 4...

Dialogo social tra Don Alberto e Fedez, “La Chiesa si cambia dal basso”

"Meglio bimbe di Conte che bimbi dai preti". Sono stati questi versi, contenuti nell'ultimo singolo di Fedez "Roses" a far partire il dibattito tra...
Morricone De Rosa

Addio a Morricone, la sua biografia scritta da Alessandro, giovane compositore di Solaro

Il maestro Ennio Morricone si è spento questa notte a Roma all’età di 91 anni: una buona parte della sua straordinaria esistenza sarà ricordata...

Ubriaco, sotto sorveglianza, non si ferma all’alt, inseguito tra Monza e Vimercate

I  carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Monza, insieme a quelli della Compagnia  di Vimercate e agli agenti della Polizia della  Questura di Monza,...
Saronno muore camion Lecchese

Saronno, malore sul camion: muore 57enne nel Lecchese

Malore sul camion di dolci: muore un 57enne nel Lecchese. Originario di Saronno ma residente da tempo a Pellio d’Intelvi, si è spento all’ospedale di...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !