Home NEI DINTORNI Inseguiva la ex con una bottiglia di acido in auto, bloccato dai...

Inseguiva la ex con una bottiglia di acido in auto, bloccato dai carabinieri a Cesano Maderno

carabinieriI carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato in flagranza un 40enne di Truccazzano, responsabile di atti persecutori nei confronti della ex compagna 41enne di Cesano Maderno.

L’uomo stava inseguendo la donna in auto con una bottiglia di acido nel borsone.

E’ successo qualche giorno fa nella cittadina brianzola.

Intorno alle 11 la donna, mentre svolgeva alcune faccende a Cesano Maderno, si è resa conto di essere pedinata da un’utilitaria di colore rosso, scorgendone alla guida il suo ex compagno.

Allertato il 112, ha informato   la Centrale Operativa dei Carabinieri che, in tempo reale, ha indirizzato una pattuglia della Tenenza di Cesano Maderno  sul percorso.

Non senza difficoltà i militari sono riusciti ad agganciare l’autovettura dell’uomo, riscontrando effettivamente lo stile di guida aggressivo, fermandolo e conducendolo in caserma.

La donna, accolta nella stanza protetta “Artemisia” della Tenenza dei Carabinieri, è riuscita finalmente a raccontare le minacce, violenze e vessazioni subite nei 10 anni trascorsi con l’uomo.

Ha raccontato che quella mattina, prima dell’arrivo dei Carabinieri era stata costretta a chiudersi in auto e non scendere in quanto aveva notato sopraggiungere l’autovettura condotta dall’ex compagno che si fermava trasversalmente dietro la sua per bloccargli l’uscita.

L’uomo aveva tentato, inutilmente, di aprirle la portiera prima che lei si desse alla fuga.

Durante l’inseguimento, l’uomo riusciva anche ad inviarle, con un servizio di messagistica istantanea, gravi minacce di morte.

Nel corso del racconto la vittima ha finalmente narrato tutte le aggressioni nel tempo subite, riferendo di non essersi quasi mai recata in ospedale, né aver mai formalizzato denunce nei riguardi dell’aguzzino per  paura di ritorsioni vista l’indole violenta dell’ex compagno.

Pochi giorni prima dell’arresto, l’uomo l’aveva attesa nel cortile condominiale dove, al suo rientro, l’aveva picchiata provocandole lesioni lievi, anche queste non denunciate.

Apprendendo dal racconto che l’uomo aveva minato la tranquillità e serenità della vittima facendole vivere un perenne e continuo stato d’ansia, i carabinieri hanno quindi proceduto all’arresto del 40eene.

Nel corso della perquisizione del veicolo a lui in uso, un’utilitaria presa a noleggio, i militari hanno rinvenuto nel portabagagli, riposta in un borsone di colore blu contenente effetti personali, una bottiglia da un litro di acido solforico al 98% sotto la denominazione liquido disgorgante, ritenuto dai Carabinieri potenzialmente pertinente al reato persecutorio.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Dal piccolo Yeti a Checco Zalone per il Cinema in Villa di Solaro

Dal 14 luglio al 4 agosto il cortile di Villa Borromeo ospiterà la rassegna “Cinema in Villa 2020”. I posti, sempre ad ingresso gratuito saranno...

Cani e gatti avvelenati, perlustrazioni delle Unità cinofile dei Carabinieri forestali a Caronno, Gerenzano,...

Carabinieri in campo per la tutela degli animali. Segnalati sui social network sospetti casi di avvelenamento di cani e gatti, il Comando provinciale dei...
cornaredo incendio

Incendio in casa, i vigili del fuoco salvano 2 persone un gatto | VIDEO

I Vigili del Fuoco di Milano sono intervenuti a Cornaredo per l'incendio in un'abitazione.  L'allarme è partito da un edificio di Piazzetta Dugnani.  Sul posto...

Da Paderno a Temptation Island: ecco Federica a Canale5, la veterinaria tentatrice

Si chiama Federica Bianca Concavo. E' una veterinaria, classe 1993, di Paderno Dugnano. Segni particolari: tentatrice di Temptation Island, il reality condotto da Filippo...
Parco Giochi sanificazione

Sanificazione giochi nei parchi pubblici, Brianzacque aiuta i comuni

Brianzacque, società pubblica che gestisce la distribuzione dell’acqua nei 55 comuni della Provincia di Monza e Brianza, mette a disposizione dei comuni che ne...
Uboldo consiglio istituto Leva

Blitz anti-droga a Uboldo, il presidente del Consiglio d’Istituto: “No al linciaggio mediatico”.

Il linciaggio mediatico seguito all’arresto della banda di spacciatori di Uboldo non piace al presidente del Consiglio d’Istituto delle scuole, Angelo Leva, che non...
Massimo Stella Caronno

Primo medico morto per il coronavirus: il figlio gli dedica la laurea

Massimo Stella, figlio del presidente dell’Ordine dei medici di Varese, Roberto Stella, deceduto all’inizio di marzo a causa del coronavirus e giocatore della Pallavolo...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !