Home CRONACA - Sfondò il cranio del rivale col tacco a spillo: transessuale brasiliano arrestato.

Sfondò il cranio del rivale col tacco a spillo: transessuale brasiliano arrestato.

tacco spillo
Foto di Pexels da Pixabay

Un transessuale 42enne di origine brasiliana è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio per avere spaccato la testa ad un rivale a colpi di tacco a spillo.

I carabinieri di Monza hanno tratto in arresto P.R.I, brasiliano, 42enne, per la violenta aggressione avvenuta a Monza il 3 dicembre scorso.

Quella sera una telefonata al 118   avvisava di un uomo, riverso a terra, sanguinante nei pressi di via Stucchi.

La vittima era un brasiliano 43enne transessuale.

I carabinieri, giunti sul posto, immediatamente raccolgono testimonianze e cercano telecamere.. 

Le immediate indagini condotte, hanno  evidenziato un quadro forse legato ad un regolamento di conti, ad un cliente senza scrupoli o ad un litigio per il controllo delle aree di meretricio della città di Monza.

Il responso medico conferma l’ipotesi investigativa in quanto le ferite alla testa non sono compatibili con una caduta accidentale o ad un malore, ma sono ferite cagionate da un corpo contundente.

La vittima ricoverata presso il San Gerardo di Monza non era nelle condizioni di essere sentita.

Le indagini si sono concentrate sull’area della prostituzione monzese sino a quando, nell’acquisizione di testimonianze, è emerso un messaggio vocale inviato dall’autore del delitto ad un proprio amico.

In quel messaggio viene descritta nel dettaglio la dinamica del tentato omicidio con i motivi connessi a tale gesto: il controllo delle aree di prostituzione.

I Carabinieri, diretti dalla Procura di Monza dal Sost. Proc. Dott.ssa Versini, hanno raccolto altri elementi  tra cui la dichiarazione della vittima, ormai fuori pericolo di vita.

E’ stata così individuata anche di l’arma del delitto: un tacco della scarpa che ha perforato per ben due volte il cranio della vittima (da referto doppia ferita da sfondamento).

I militari della Sezione Operativa di Monza son riusciti a rintracciare l’aggressore, che si era dileguato a Roma spostando lì i suoi affari, notificandogli l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pedemontana: camion si ribalta all’altezza di Lomazzo

E' rimasto leggermente ferito il conducente dell'autoarticolato che oggi, 7 luglio, alle ore 13, si è ribaltato sulla rampa dell'autostrada Pedemontana. Il motivo dell'incidente,...

Cormano: commercio abusivo 3mila euro di multa a sequestro di 15 orologi

Un’operazione contro il commercio abusivo è stata condotta all’alba di sabato 4 luglio dalla Polizia Locale di Cormano nella zona di via Leopardi. Da tempo...
video

“Cosa c’è?” “Tanti soldi!” assalti al bancomat con esplosioni, arresti nei campi nomadi |...

https://youtu.be/vBRvUeWIZj8 La Polizia di Stato ha arrestato una banda di criminali con base nei campi nomadi Milano, accusata di assalti ai bancomat con esplosivo e...
Paderno ladri piccone Camera del Lavoro

Paderno: ladri con il piccone alla Camera del lavoro

A Paderno i ladri sono entrati in azione con il piccone alla Camera del lavoro. Hanno preso a martellate una finestra e un muro della...
Inps riapre sportelli

Bollate e Paderno: l’Inps si prepara a riaprire gli sportelli

L’Inps si prepara a riaprire i front office. Nelle scorse settimane abbiamo scritto della chiusura degli uffici Inps, che non ricevono il pubblico nemmeno su...

Caronno, scaricatore abusivo tradito dallo scontrino della banca

  Non lascia scampo la lotta contro le discariche abusive: la polizia locale, seppure con un numero limitato di agenti e oberata da numerosi incarichi,...
Milano Meda cantiere

Milano-Meda, al via cantieri notturni fino al 14 luglio

Serate di lavori sulla Milano-Meda per sistemare asfalto, barriere e pannelli luminosi. Riapre questa notte il cantiere sulla Milano Meda per i lavori di manutenzione...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !