HomeSARONNESEGerenzano: truffe di falsi addetti di Prealpi Servizi nelle case

Gerenzano: truffe di falsi addetti di Prealpi Servizi nelle case

Gerenzano: falsi addetti di Prealpi Servizi nelle case tentano truffe.
“Buongiorno. Siamo del servizio acquedotto: dobbiamo fare dei rilievi”.

Nei giorni scorsi i truffatori, spacciandosi per Prealpi Servizi, la società che gestisce l’acquedotto, hanno tentato di entrare nelle case di persone anziane o sole per derubarle.

Diversi tentativi di truffa sono falliti in via Di Vittorio grazie alla prudenza diffusasi fra la gente.

Il più delle volte – com’è accaduto nei comuni limitrofi – i malviventi sostengono di dover effettuare controlli per la presenza di amianto nelle tubature.

Prendono di mira soprattutto gli anziani, ai quali è facile rifilare la richiesta di tirare fuori tutti i gioielli e riporli in un posto sicuro “perché possono essere danneggiati dal rilevatore”.

I truffatori guardano dove vengono riposti i preziosi per appropriarsene in un momento di distrazione.

A volte, addirittura, consigliano di mettere preziosi e denaro nel congelatore per non bruciarli.

L’azienda Prealpi Servizi comunica in una nota che “i nostri addetti, che si recano nelle abitazioni degli utenti allo scopo di effettuare riparazioni o manutenzioni, devono essere sempre muniti di apposito tesserino di riconoscimento.

Anche il personale che svolge le operazioni di lettura del contatore è tenuto a mostrare sempre il tesserino”.

A mettere in guardia i cittadini anche un comunicato dell’amministrazione civica: “Si è registrato l’ennesimo tentativo di truffa”.

Non aprite la porta di casa a sconosciuti, non ci sono problemi alla rete idrica e nessun incaricato di Prealpi Servizi sta andando porta a porta”.

“Le forze dell’ordine sono informate e stanno pattugliando il territorio. In caso si episodi sospetti contattate il 112 o la polizia locale al numero 3473615414”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Ruba innaffiatoi al cimitero di Uboldo: inseguito e bloccato, li restituisce

Incredibile ma vero, c’è chi ruba gli innaffiatoi del cimitero: qualche giorno fa un uboldese non ha esitato a inseguire il ladro, fermandolo e...
suor luisa congo

Suor Luisa, da Saronno in Congo: “Qui per costruire, la violenza non ci fermerà”

"Andare avanti, nonostante la violenza". Sono trascorsi cinque mesi da quando Suor Luisa Zoia ha lasciato la parrocchia 'Sacra Famiglia' nel quartiere Prealpi di...
cesate sgombero ditta furto

Le rubano l’IPhone a Como, ritrovato a Lentate grazie alla geolocalizzazione: denunciato un 16enne

Nella giornata di sabato 8 maggio, un ragazzo di 16 anni di Lentate sul Seveso, incensurato, è stato denunciato per ricettazione dopo essere stato...

Covid, i pasticceri di Uboldo trasferiti a Miami: “In America veri aiuti e niente...

“La pandemia? Qui, a differenza dell’Italia, ci sono stati veri aiuti ed è stato fatto di tutto per non far crollare l’economia”. E’ la...
villa arconati bollate

Bollate, completato il restauro della Villa Arconati a Castellazzo, riapre al pubblico la piccola...

La splendida Villa Arconati a Castellazzo di Bollate torna a mostrarsi in tutta la sua meraviglia.  Venerdì 30 aprile è terminato, dopo cinque anni...
Varedo motociclista incidente

Incidente sulla Saronno-Monza a Varedo, era di Laglio il motociclista morto

Si chiamava Matteo Confalonieri, aveva 44 anni ed era residente a Laglio, sul lago di Como, il motociclista che ha perso la vita ieri...

Incidente mortale a Varedo, Saronno-Monza bloccata | VIDEO | FOTO

  È stato un incidente terribile quello che si è consumato oggi, domenica 9 maggio, intorno alle 15, a Varedo lungo la Saronno-Monza, proprio davanti...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !