Home BOLLATESE Caronno, via Vivaldi: “Servono gli espropri”

Caronno, via Vivaldi: “Servono gli espropri”

Via Vivaldi a Caronno: “Servono gli espropri”

Via Vivaldi, la cui apertura sta scatenando molte proteste a Bariola, si aprirà davvero?

Il sindaco di Garbagnate Milanese, comune confinante, acconsentirà alla richiesta di Caronno?

Il Notiziario glielo ha chiesto per fare chiarezza su una vicenda davvero spinosa, che nella frazione ha causato una rivolta per il timore che ci sarà un’invasione di veicoli che bypasseranno la vecchia Varesina diretti o provenienti dalle autostrade.

“L’apertura di quell’arteria non è né può essere un provvedimento immediato – spiega Davide Barletta, che ha avuto un primo incontro col collega caronnese Marco Giudici – Occorre fare degli espropri, dopodiché si dovrà procedere col collaudo. I tempi si prospettano quindi lunghi”.

I terreni in questione, infatti, appartengono a privati che in passato avevano realizzato quella via di accesso alle loro abitazioni, poi chiusa coi panettoni: senza passare dalla cessione delle aree, dunque, non si potrà aprire via Vivaldi.

Due, a questo punto, le incognite: una sui tempi, certo non immediati, e un’altra sull’effettiva possibilità di cessione bonaria dei terreni (se qualcuno si opponesse, si allungherebbero ulteriormente).

“Non è che si potrà aprire come se niente fosse – puntualizza infatti Barletta – Per farlo occorre affrontare la questione sedendosi ai tavolo coi tecnici dei due Comuni”.

A conti fatti, le polemiche che si stanno consumando a Bariola sono premature, perché – al contrario di quanto pensano tutti – l’apertura non è imminente. Certo è che i residenti vogliono far sentite la loro voce, nella speranza che l’iter non parta mai.

L’obiettivo del Comune nel quadro del Piano urbano del traffico, comunque, è fare in modo che chi esce da Bariola non debba per forza uscire sulla Varesina, vista la pericolosità dell’incrocio di via Verdi col viale Cinque Giornate.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Solaro, compleanno finisce con una coltellata: 30enne ferito al Villaggio Brollo

Festa di compleanno finita in rissa con accoltellamento al Villaggio Brollo di Solaro. A farne le spese un 30enne che è stato trasportato al pronto...

Saronno, notte di paura: intossicata dal monossido una famiglia

Notte di paura a Saronno, un'intera famiglia è rimasta intossicata dal monossido di carbonio. Il bilancio è di quattro persone portate d'urgenza al pronto...
carabinieri

Baranzate, comandante fermata con la cocaina in auto: negativa al test antidroga

Lia Vismara, la comandate della polizia locale di Corbetta, è negativa al test antidroga. Il risultato è arrivato in queste ore dopo il controllo...

Novate, distrutta la sedia rossa: simbolo contro la violenza sulle donne

I vandali non si fermano davanti a niente. Non risparmiano neppure il simbolo contro la violenza sulle donne. A Novate Milanese hanno distrutto la...
Solaro investito

Solaro, ancora un pedone investito sulle strisce con i lampioni spenti sulla Saronno-Monza

Un altro pedone investito sulle strisce sulla Saronno-Monza a Solaro dove i lampioni sono spenti. A cinque giorni esatti dall’ultimo episodio, nello stesso identico punto...

prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !