Home CRONACA - Autovetture pagate e mai consegnate, arrestati i titolari di un'azienda di Cantù

Autovetture pagate e mai consegnate, arrestati i titolari di un’azienda di Cantù

carabinieri radiomobileAutomobili pagate e mai consegnate, arrestati i due gestori della Top Car sas di Cantù.

I carabinieri del nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Cantù, hanno eseguito un’attenta attività investigativa che ha portato all’arresto di due persone, ritenute responsabili del reato di bancarotta fraudolenta aggravata.

Da quanto emerso, avevano intavolato trattative con una vasta platea di clienti per la vendita di autovetture mai consegnate.
Il primo ad essere arrestato, nell’aprile scorso è stato N.D., cittadino italiano classe 1987, domiciliato nella provincia di Milano.

Nei giorni corsi N.N., cittadino italiano classe 1996, si è costituito nella casa circondariale di Bergamo.

L’indagine è scaturita a seguito di segnalazione pervenuta lo scorso 13 settembre 2018, quando, personale dell’Aliquota Radiomobile del NOR di Cantù interveniva in Cantù (CO) via Ginevrina da Fossano n. 17 nella sede del concessionario “Top Car sas”, dove alcuni utenti lamentavano una truffa da parte dei rivenditori della citata concessionaria.

Le successive indagini condotte dai militari hanno consentito di appurare che i titolari della società, attraverso raggiri ed artifizi, erano riusciti ad adescare nella truffa almeno 25 persone residenti tra Brianza e Comasco, sempre con lo stesso sistema consistente nell’ottenere il pagamento dell’autovettura acquistata dal cliente mancando poi all’appuntamento concordato per la consegna del veicolo.

In seguito, i citati amministratori hanno provocato volontariamente il fallimento della società Top Cars intascando le somme di denaro percepite senza corrispondere alcun prodotto ai clienti.

I correi avevano illecitamente conseguito ingenti profitti, incassando oltre 300.000,00 euro.

Gli arrestati, dunque, sono ora ristretti presso la casa circondariale di Bergamo.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incidente a Bollate, sono 4 i feriti nel frontale | FOTO

Sono in totale 4, tra cui una donna in condizioni gravissime, i feriti dello scontro frontale tra due auto avvenuto questa sera a Bollate. L’incidente...

Terribile incidente a Bollate, donna gravissima dopo un frontale | FOTO

Un terribile incidente stradale si è verificato questa sera poco prima delle 20,30 a Bollate. Uno scontro frontale spaventoso tra una Audi ed una...

Origgio, lavoratore ferma tre ladri che gli stanno rubando il furgone

Esce dalla ditta per tornare al suo furgone e trova tre ladri che stanno armeggiando attorno e dentro al veicolo. E’ la disavventura capitata giorni...

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....

Lombardia zona arancione scuro, sabato 6 e domenica 7 marzo: spostamenti vietati, centri commerciali...

Primo weekend in zona arancione scuro per la Lombardia, che rimarrà di tale colore sicuramente fino al 14 marzo. Spostamenti, visite ad amici e...
croce rossa cri misinto

Vaccino, da lunedì 8 si comincia nella sede Cri per Lazzate, Misinto, Cogliate e...

Da lunedì 8 marzo, nella sede Cri di Misinto inizia la vaccinazione anti-Covid per gli over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto....

Lentate, gravissimo incidente sul lavoro: 65enne perde quattro dita di una mano

Un gravissimo incidente sul lavoro è accaduto questo pomeriggio, venerdì 5 marzo, a Lentate sul Seveso, dove un uomo di 65 anni ha perso...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"