Home BOLLATESE “Bagarino” di Senago condannato: vendeva i biglietti della Formula 1

“Bagarino” di Senago condannato: vendeva i biglietti della Formula 1

“Bagarino” di Senago condannato  in Tribunale a Monza: vendeva i biglietti della Formula 1.

Nonostante un provvedimento restrittivo continuava infatti nella sua attività illecita.

L’uomo non è riuscito a resistere alla tentazione di rivendere biglietti fuori dall’autodromo.

I carabinieri lo hanno pizzicato e è stato condannato dal Tribunale di Monza.

Protagonista della vicenda un 50enne senaghese che, da qualche anno, incrementava le proprie entrate facendo il “bagarino” in occasione di spettacoli ed eventi sportivi.

Proprio questa “attività imprenditoriale” gli era costata nel novembre 2013 un provvedimento restrittivo emesso dalla Questura di Milano che gli vietava l’accesso alle zone perimetrali dell’autodromo di Monza nei giorni delle grosse manifestazioni.

Il Questore aveva emesso un provvedimento, notificato direttamente dalla stazione dei Carabinieri di Senago.

Ma i carabinieri, neanche un paio d’anni dopo, hanno pizzicato il 50enne nuovamente con le mani nel sacco.

L’occasione “buona” è stata quella del Gran Premio di Formula Uno, appuntamento di punta per gli appassionati di eventi sportivi e naturalmente ghiotta opportunità per alimentare il business della rivendita dei biglietti.

Così nel settembre 2015, contravvenendo al provvedimento, le forze dell’ordine hanno avvistato il senaghese nei pressi dell’autodromo di Monza a caccia di biglietti da poter rivendere ad un prezzo maggiorato.

Qualche giorno fa si è chiuso il procedimento penale che ha visto il Tribunale di Monza condannare il senaghese ad un anno di reclusione (pena sospesa) ed al pagamento di una multa di 10mila euro.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, papà Salvatore scende in campo contro la scuola chiusa: “Bastava seguire il protocollo”

Dopo quasi un mese dalla chiusura della scuola di Via Montessori a Bollate, scendono in campo i genitori, nella figura di Salvatore Romano, padre...
Regione Lombardia

Zona arancione rafforzata: scuole chiuse a Rovello, Rovellasca, Turate e Mozzate

Con l'ordinanza firmata dal governatore della Lombardia, Attilio Fontana, da mercoledì 3 marzo viene introdotta la "zona arancione rafforzata" anche in tutti i comuni...
Bollate controlli zona arancione

Bollate dal 4 marzo in zona arancione rafforzata

Bollate da giovedì 4 marzo passerà  da zona rossa a zona arancione rinforzato.  Al termine della conferenza capigruppo regionale,  il presidente Fontana ha annunciato...

Puzze e aziende a processo: Gerenzano, Cislago e Turate chiederanno i danni

L’amministrazione di Gerenzano, con quelle di Turate e Cislago, si è costituita parte civile nei due processi contro le aziende accusate di produrre i...
generale figliuolo

Covid, un generale dell’esercito prende il posto del commissario Arcuri

Il presidente del consiglio dei ministri Mario Draghi ha nominato il nuovo commissario all'emergenza Covid. Si tratta di un generale dell'Esercito,  Francesco Paolo Figliuolo.  "A...

Ceriano Laghetto, Fontana in visita all’ex bosco della droga: “Battaglia ancora lunga” I...

  Il presidente della Lombardia, Attilio Fontana ha fatto visita, sabato scorso, dopo la funzione in memoria dell'ambasciatore Luca Attanasio, all'ex "bosco della droga" di...
croce rossa vaccino misinto

Nella sede Cri Alte Groane il punto vaccino per Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano...

Sarà la sede della Croce Rossa Alte Groane di via Guglielmo Marconi 15 a Misinto, l’hub nel quale i cittadini di Lazzate, Misinto, Cogliate...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !