Home NEI DINTORNI Traffico di droga e sfruttamento prostituzione, 8 arresti tra Milano e la...

Traffico di droga e sfruttamento prostituzione, 8 arresti tra Milano e la Brianza

Polizia CiniselloLa  Squadra Mobile della Questura di Milano, in collaborazione con l’organo di Polizia Albanese, ha arrestato 8 uomini albanesi ritenuti responsabili di traffico di sostanze stupefacenti e sfruttamento della prostituzione, sulle piazze dell’hinterland Milanese e dei Monza.

L’operazione è stata condotta tramite del Servizio per la Cooperazione
Internazionale di Polizia. 

E’ stata  eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Monza.

Sono state eseguite perquisizioni personali e locali all’esito delle quali è stato sottoposto a sequestro un appartamento, due conti correnti e due autovetture di proprietà degli indagati come disposto con decreto di sequestro preventivo dell’Autorità Giudiziaria.

Nell’Aprile 2017, gli agenti della Squadra Mobile hanno intrapreso un’attività d’indagine sulla scorta di quanto emerso dagli esiti di precedenti procedimenti penali in carico alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza e di Treviso.

L’indagine che ne è scaturita ha permesso di accertare l’esistenza di un gruppo criminale ben organizzato, dedito al traffico di sostanze stupefacenti e allo sfruttamento della prostituzione i cui membri, tutti cittadini albanesi, sono tra loro legati da un forte vincolo di parentela, impermeabile dall’esterno, in quanto appartenenti quasi tutti alla famiglia e originari della città di Lezhe.

Lo spessore criminale del sodalizio ha trovato espressione nell’importazione di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente nell’ordine di 15/20 kg di cocaina per
ogni carico, che il gruppo criminale occultava in box specificatamente dedicati per poi smistarla e rivenderla a prezzo maggiorato nell’ordine di mezzo chilo, 1 chilo,
2 chili a connazionali, rivelatisi fidati e collaudati clienti anch’essi spacciatori abituali distribuiti sul territorio lombardo.

Gli ingenti investimenti che gli indagati periodicamente effettuavano nell’acquisto di cocaina, erano possibili anche grazie agli importanti proventi illeciti derivanti dal controllo delle zone di prostituzione operato dal predetto gruppo criminale ed esercitata da 6/7 giovani donne, quasi tutte di origine rumena, costrette a prostituirsi  ell’hinterland di  Milano  e nella provincia di Monza e Brianza, ed in grado di “produrre” ciascuna 3/400 euro a serata.

Queste ultime, come emerso dalle indagini, sono state costrette a corrispondere quotidianamente i proventi del meretricio ai propri sfruttatori che, non svolgendo
alcuna attività lavorativa né avendo alcuna fonte di reddito regolare, hanno trovato nello sfruttamento delle rispettive donne una delle loro principali fonti di sostentamento.

La forza di tale gruppo criminale si è espressa nella capacità di esercitare un capillare controllo del territorio, presidiando costantemente le zone di prostituzione nella loro disponibilità, nonché respingendo prontamente, spesso col ricorso alla violenza, eventuali tentativi di insediamento di gruppi criminali concorrenti.

I poliziotti, indagando sulle condotte di sfruttamento della prostituzione e di spaccio di stupefacenti perpetrate dal succitato gruppo criminale, sono riusciti a raccogliere numerosi elementi probatori a carico di 8 soggetti di etnia albanese, che hanno portato a richiedere alla Procura della Repubblica di Monza altrettante richieste di misure cautelari.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Gerenzano e Turate, dal 6 giugno addio passaggi a livello: sarà aperto il sottopasso

Sabato 6 giugno: è questa la data in cui, finalmente, saranno chiusi i due passaggi a livello di Gerenzano, in via Stazione e in...
germani reali Limbiate

Mamma e 11 anatroccoli di germano reale raccolti in strada a Limbiate

La Polizia locale del Parco delle Groane ha recuperato questa mattina a Limbiate una piccola colonia di germani reali, formata dalla mamma e 11...
serpenti polizia

La Polizia provinciale recupera 4 serpenti in case e giardini della Brianza

La Polizia provinciale di Monza e Brianza ha recuperato in meno di una settimana 4 serpenti all’interno di proprietà private e in un giardino...
MIlano-Meda uscita

Agrate Brianza, schianto tra due auto: morta donna di 84 anni

Gravissimo incidente ad Agrate Brianza intorno alle 10:30 di oggi, Venerdì 29 Maggio. L'incidente ha riguardato lo scontro tra due vetture e una donna...
intelligenza artificiale coronavirus

Coronavirus, progetto San Raffaele: l’intelligenza artificiale individuerà i pazienti più a rischio

L’intelligenza artificiale calcolerà per diversi soggetti le probabilità di sviluppare forme gravi di Covid 19. È questo l’obiettivo del progetto AI-SCoRE (acronimo di Artificial Intelligence...

Coronavirus, no al passaporto sanitario: spostamenti tra Regioni dal 3 giugno o quarantena breve

Spostamenti liberi tra Regioni dal 3 giugno o rimandare la "riapertura" di una settimana per tutti. Sarebbero queste le ipotesi a cui sta lavorando...
grafico fiducia scienza

Perchè la fiducia nella scienza è importante per sconfiggere il coronavirus

La fiducia nella scienza è un elemento fondamentale del sostegno pubblico alle politiche di contenimento, alle restrizioni e alle linee guida utili a tutelare...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !