Home CRONACA - Auto parcheggiata come base di spaccio, nascosti quasi 30 kg di droga...

Auto parcheggiata come base di spaccio, nascosti quasi 30 kg di droga e una pistola – VIDEO

La Polizia ha arrestato a Milano due spacciatori italiani che utilizzavano un’auto parcheggiata come base per lo spaccio, dopo avere nascosto droga e pistola al suo interno.

L’arresto è scattato in via Corazzini nella zona di viale Monza.

Qui sono finiti in manette due cittadini italiani pregiudicati, A.M. S. di 58 anni e A.P. F. di 52 anni, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano, che hanno operato in collaborazione con i poliziotti del Commissariato Villa San Giovanni, avevano appreso la notizia di un’autovettura, modello Citroen Xsara, parcheggiata in quella via, che quotidianamente veniva aperta e richiusa, in più occasioni, da due uomini che arrivavano in scooter.

I poliziotti hanno accertato che l’auto fosse intestata a una donna rumena residente nella provincia di Venezia e, dai successivi appostamenti effettuati,  hanno constato che un uomo, dopo aver prelevato dal vano serbatoio la chiave del veicolo, ha aperto il baule posteriore dell’auto mentre un secondo uomo restava a pochi metri dal primo in funzione di “palo”.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno subito fermato i due.

Nel veicolo sono stati rinvenuti e sequestrati circa 27 chilogrammi di hashish, 1,6 chilogrammi di marijuana, circa 70 grammi di cocaina e una pistola modello Makarov PM 9 con annesso silenziatore.

Nell’autovettura i poliziotti hanno rinvenuto degli spazi ricavati all’interno delle bocchette di aerazione e dietro il display del cruscotto, utilizzati dai due pregiudicati per nascondere la pistola e droga.

Le successive perquisizioni domiciliari effettuate hanno poi consentito di rinvenire ulteriori 30 grammi di cocaina e 1 kg di hashish oltre a 10mila euro in contanti.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno, contro la chiusura del passaggio a livello di Palazzolo: nasce comitato e raccolta...

- CLICCA QUI PER FIRMARE LA PETIZIONE SU CHANHE.ORG Comitato e petizione contro la chiusura del passaggio a livello di Palazzolo a Paderno Dugnano. Nei...
riccio naviglio

Riccio rischia di annegare nel Naviglio, salvato dai Vigili del fuoco | FOTO

  I vigili del fuoco del distaccamento  di via Darwin  a Milano hanno messo in salvo un piccolo riccio che rischiava di annegare nelle acque...
Limbiate caduta bicicletta

Limbiate, brutta caduta in bici, 65enne d’urgenza in ospedale

Un uomo  di 65 anni è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso di Garbagnate Milanese dopo la brutta caduta in bicicletta    questo pomeriggio...

Caronno, encomi all’Associazione Carabinieri per l’aiuto nell’emergenza coronavirus

Questa mattina, nell’agorà del Comune, , per le attività svolte durante il periodo di emergenza Covid-19. Una premiazione fortemente voluta dal primo cittadino, che ha...

Paderno, blitz con l’elicottero: scoperta base dei furti in casa. 10 albanesi indagati |...

250mila euro in contanti, 7 chili e mezzo di monili d'oro, oltre 250 orologi di valore e 2 Audi  con targhe clonate. Ma anche...

Varedo, la pizzeria era un night club con sesso, idromassaggio e prostitute: 7 arrestati

Locali privée, una sala bar e una cosiddetta vip Room ovvero una stanza con al centro una vasca idromassaggio in cui all'interno si consumavano...
ceriano bosco droga

Ceriano, spariti tossici e spacciatori di droga nel bosco, si sono spostati a Bollate

Il sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa lo ha affermato con sicurezza, dopo aver partecipato all'ultima operazione di pulizia del bosco: “Il parco delle...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !