Home Prima Pagina Ex Lazzaroni, oneri a rischio a Uboldo: “Forse dovremo fare nuovi mutui”

Ex Lazzaroni, oneri a rischio a Uboldo: “Forse dovremo fare nuovi mutui”

UBOLDO VARESE L’EX DITTA LAZZARONI L’EX DITTA AL CONFINE TRA SARONNO E UBOLDO

Ex Lazzaroni, oneri a rischio a Uboldo: “Forse dovremo fare nuovi mutui”.

Arriveranno o no i due milioni di euro che Aries dovrebbe versare al Comune per la concessione del Piano commerciale nell’ex Lazzaroni?

In municipio non si respira aria di ottimismo: ereditato il progetto dall’ex amministrazione Guzzetti, il sindaco Luigi Clerici e il capogruppo di maggioranza Ulderico Renoldi hanno incontrato i vertici della società per definire la situazione, scoprendo così che c’è qualche intoppo.

“Non ci sono ancora certezze su chi entrerà negli 11mila metri quadrati di aree disponibili – spiega il primo cittadino.

“Una catena del ‘fai da te’ ha firmato un contratto preliminare e dovrebbe insediarsi anche una catena di ristorazione che opererebbe 24 ore su 24, ma non ci sono ancora certezze”.

“Oltretutto avevano trattato per cedere 6mila metri quadrati a Mercatone Uno, ma dopo il fallimento si stanno cercando altri operatori”.

Al momento, dunque, non c’è verso di pagare gli oneri che sarebbero dovuti entrare nelle casse comunali già a inizio luglio, decisamente utili al Comune per eseguire diversi interventi.

“Per esempio per riqualificare l’ex Mercantile, ma anche per asfaltare e rifare marciapiedi – sottolinea Clerici – Abbiamo in programma diverse sistemazioni stradali e se non arriveranno i soldi dell’ex Lazzaroni ci vedremo costretti a fare mutui”.

Mutui che verrebbero certamente concessi, visto che Uboldo è Comune virtuoso, dopo che l’ex maggioranza Uboldo al Centro ha estinto tutti quelli del passato.
E le 200 assunzioni previste nel nuovo comparto commerciale?

“Dalla proprietà non abbiamo ricevuto conferme al riguardo – rispondono in municipio – Erano solo previsioni, ma bisogna vedere se si tramuteranno in realtà. Certo ci sono diciotto mesi per concretizzare il Piano commerciale approvato dalla Regione. Dopo si azzererà tutto”.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lombardia zona arancione, negozi aperti e spostamenti consentiti nel proprio Comune

Che la colpa sia della Lombardia o che sia del Governo, è certo che da domani, domenica 24 gennaio, la Regione tornerà in...
carabinieri Mariano Comense

Cabiate, bimba morta in casa: maltrattamenti e violenza sessuale dal compagno della madre

L’11 gennaio scorso una bimba di soli 18 mesi era morta all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era stata trasportate d’urgenza per le...
carabinieri auto

Lainate, una testa di maiale e un’esplosione per l’azienda in crisi

I carabinieri sono intervenuti ieri mattina a Lainate in seguito ad un’esplosione nel parcheggio davanti alla sede di una ditta, già oggetto di atti...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti...
Limbiate Luciano Camerra

Limbiate, lo sfogo del medico di base su Facebook: “Siamo pochi e ci trattate...

Da 36 anni medico di base a Limbiate, Luciano Camerra ha reagito all’ennesimo post su Facebook in cui si accusava in maniera generica la...

Ancora zona rossa sabato 23 gennaio: centri commerciali chiusi, supermercati aperti (orari)

Entro lunedì la Lombardia cambierà colore, forse già da domenica 24 gennaio, passando all'arancione, come anticipato nelle ore scorse a causa di un errore...
scuola mascherina

Lombardia zona arancione, da lunedì 25 scuole aperte con almeno metà studenti

La Lombardia torna in zona arancione da domani, domenica 24 gennaio. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !