HomeBRIANZAScrive "Sono in Francia" ma Facebook lo localizza a Barcellona, arrestato latitante...

Scrive “Sono in Francia” ma Facebook lo localizza a Barcellona, arrestato latitante di Varedo

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

I militari della Guardia Civil di Barcellona congiuntamente ai Carabinieri di Desio, hanno arrestato un 35enne italiano, residente a Varedo (MB) che dal 29 luglio scorso  si era dato alla latitanza evadendo dai domiciliari dopo il suo arresto per detenzione ai fini di spaccio di oltre 1 kg di marijuana.

Dopo averne riscontrato l’evasione dagli arresti domiciliari,  dove era stato collocato in attesa del processo, i militari dell’Arma, intuendo una sua possibile fuga all’estero, hanno subito avviato una serie di accertamenti attraverso uno stretto monitoraggio dei social network in uso all’uomo.

Inoltre sono state effettuate mirate verifiche tra le compagnie di trasporto aereo e navale, riscontrando la sua dipartita verso la Spagna.

L’uomo stava cercando di far trasferire in una località vicino a Barcellona tutta la famiglia procurandosi documenti falsi.

In un post dal suo profilo Facebook dichiarava di trovarsi in Francia, dimenticandosi però l’attivazione dei sistemi di geolocalizzazione  , che lo collocavano esattamente a Barcellona.

E’ stato così emesso dal Tribunale di Monza un mandato di arresto europeo nei confronti dell’uomo, eseguito grazie alla collaborazione e l’intenso scambio informativo tra i Carabinieri e la Guardia Civil, coordinato dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Ministero degli Interni.

 

Nel pomeriggio del 7 agosto i militari della Guardia Civil, preallertati dai Carabinieri, hanno posto fine alla latitanza dell’uomo rintracciandolo presso l’aeroporto di Barcellona mentre attendeva l’arrivo di un amico.

Sono ora in corso le operazioni di consegna  del trentacinquenne all’Italia dove, oltre che per l’evasione, dovrà rispondere dell’originaria accusa di traffico di sostanze stupefacenti.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

prima pagina notiziario

Saronno-Milano, il binario c’è, mancano i treni; anziani nel mirino a Saronno, Bollate, Arese,...

Questa settimana abbiamo scelto di aprire il nuovo numero del notiziario con la storia del nuovo binario realizzato sulla tratta Garbagnate-Milano, allo scopo di...

Incipit Offresi a Bollate, in gara Sara Calzavacca: “Scrivere un aiuto contro la malattia”...

Oggi, giovedì 22 aprile,  alla biblioteca civica di Bollate fa tappa "Incipit Offresi", concorso itinerante per aspiranti scrittori ideato da Regione Piemonte e Fondazione...

Caronno, allarme crocchette per cani nel parco: “Qualcuno vuole spaventarci?”

Al parchetto di via Oberdan, molto frequentato dai cani, sono tutti davvero preoccupati. Sono ancora state rinvenute crocchette che hanno destato sospetti e, subito,...

Baranzate, donna 88enne investita da un’auto in pieno centro

Un pauroso incidente, che all’inizio ha fatto temere gravi conseguenze, è avvenuto attorno alle 15,30 di oggi all’incrocio tra via Sauro e via Trieste,...
Paderno droga condominio

Paderno, spaccio di droga in condominio, 4 arresti, sequestrate armi, soldi e cocaina

Ieri mercoledì 21 aprile, a Paderno Dugnano in viale Italia, la Polizia di Stato ha arrestato 4 cittadini albanesi di 21, 40 e 49...
scuola mascherina

Covid, ritorno a scuola senza sicurezza, a Bollate ma non solo

E’ lunedì sera, sto cenando con mia moglie e le racconto che di mattina a Bollate hanno compiuto un’operazione eccezionale: hanno fatto il test...

Saronno, affisso uno striscione sulla SP527 in favore degli orsi del Trentino

"Orsi liberi! 2 maggio corteo al Casteller di Trento" è quanto recitano le decine di striscioni affissi ieri, 21 aprile, in diverse città italiane....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !