HomeBRIANZAScrive "Sono in Francia" ma Facebook lo localizza a Barcellona, arrestato latitante...

Scrive “Sono in Francia” ma Facebook lo localizza a Barcellona, arrestato latitante di Varedo

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

I militari della Guardia Civil di Barcellona congiuntamente ai Carabinieri di Desio, hanno arrestato un 35enne italiano, residente a Varedo (MB) che dal 29 luglio scorso  si era dato alla latitanza evadendo dai domiciliari dopo il suo arresto per detenzione ai fini di spaccio di oltre 1 kg di marijuana.

Dopo averne riscontrato l’evasione dagli arresti domiciliari,  dove era stato collocato in attesa del processo, i militari dell’Arma, intuendo una sua possibile fuga all’estero, hanno subito avviato una serie di accertamenti attraverso uno stretto monitoraggio dei social network in uso all’uomo.

Inoltre sono state effettuate mirate verifiche tra le compagnie di trasporto aereo e navale, riscontrando la sua dipartita verso la Spagna.

L’uomo stava cercando di far trasferire in una località vicino a Barcellona tutta la famiglia procurandosi documenti falsi.

In un post dal suo profilo Facebook dichiarava di trovarsi in Francia, dimenticandosi però l’attivazione dei sistemi di geolocalizzazione  , che lo collocavano esattamente a Barcellona.

E’ stato così emesso dal Tribunale di Monza un mandato di arresto europeo nei confronti dell’uomo, eseguito grazie alla collaborazione e l’intenso scambio informativo tra i Carabinieri e la Guardia Civil, coordinato dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Ministero degli Interni.

 

Nel pomeriggio del 7 agosto i militari della Guardia Civil, preallertati dai Carabinieri, hanno posto fine alla latitanza dell’uomo rintracciandolo presso l’aeroporto di Barcellona mentre attendeva l’arrivo di un amico.

Sono ora in corso le operazioni di consegna  del trentacinquenne all’Italia dove, oltre che per l’evasione, dovrà rispondere dell’originaria accusa di traffico di sostanze stupefacenti.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Novate lite spara panico

Cesano Maderno: in casa 3 kg di cocaina e 70.000 euro, spacciatore arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Desio hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, un cittadino albanese di 32 anni,...
neve trattore

Meteo: arriva la neve in Lombardia, ecco quanta ne scenderà, zona per zona

Tutte concordi le previsioni meteo nell'annunciare l'arrivo della neve nella giornata di domani, mercoledì 8 dicembre. Sono previste precipitazioni importanti con accumuli sulle strade...
treno vuoto

Ragazze violentate in treno e in stazione, uno degli arrestati è di Garbagnate, l’altro...

E’ di Garbagnate uno dei due violentatori del treno arrestati qualche giorno fa dopo i due episodi ravvicinati sulla linea Milano-Saronno e in una...

Bimba di 18 mesi uccisa a Cabiate, condannato all’ergastolo l’ex compagno della madre

La Corte d'Assise di Como ha condannato all'ergastolo Gabriel Robert Marincat, 26enne di Camnago, frazione di Lentate Sul Seveso, per l'omicidio della piccola Sharon,...
Michele Esposito Limbiate

Limbiate, pizzaiolo morto travolto dal forno, oggi i funerali a Portici

Si svolgeranno oggi, 7 dicembre a Portici (Na) nella chiesa di Santa Maria del Buon Consiglio, i funerali di Michele Esposito, il pizzaiolo di...
Cormano regista David Donatello 2022

Cormano, una regista in corsa per il David di Donatello 2022

Una regista di Cormano è in corsa per il David di Donatello 2022. Tra le opere selezionate dall’Accademia del Cinema Italiano per il prestigioso David...
Saronno verde

Saronno prima in provincia per consumo di suolo, la denuncia di Legambiente

Saronno in cima alla classifica provinciale per consumo di suolo. E’ quanto sottolinea Ambiente Saronno Odv, il circolo locale di Legambiente, a conclusione della...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !