HomeCRONACA -Moglie chiede aiuto dal finestrino, la Polizia blocca l'auto e denuncia il...

Moglie chiede aiuto dal finestrino, la Polizia blocca l’auto e denuncia il marito

PoliziaLa moglie si sporge dal finestrino per chiedere aiuto ad una pattuglia di Polizia, che poco dopo blocca l’auto guidata dal marito che si stava recando da un amico della donna.

L’attenzione e la prontezza di intervento di una pattuglia del commissariato di Gallarate ha probabilmente evitato l’epilogo tragico di una vicenda di lite famigliare e gelosia a Villa Cortese (Mi).

Gli agenti della Polizia di Stato hanno denuncia un cittadino italiano per detenzione abusiva di armi e munizioni.

Ad attirare l’attenzione degli operatori, è stata la moglie del 55enne che, sporgendosi dal finestrino dell’auto, chiedeva aiuto alla pattuglia che casualmente era in transito sulla stessa strada, mentre il marito l’afferrava dai capelli per impedirglielo.

La volante, dopo aver inseguito e fermato l’auto, ha immediatamente prestato soccorso alla donna.

La violenta lite con il marito -spiega una nota della Polizia – era nata da una discussione che proseguiva da alcuni giorni, con non meglio precisate percosse e minacce subite dalla donna.

Alle basi del violento alterco la forte gelosia del cinquantacinquenne nei confronti della moglie, colpevole di aver intrattenuto una relazione “virtuale” con un suo amico.

A far scaturire il litigio è stata l’intenzione dell’uomo di recarsi in quel momento dal presunto amante per dirimere la questione.

In seguito ai controlli, è emerso che l’uomo possedeva un fucile.

Data la condotta dell’uom, ritenuto non più in possesso dei requisiti necessari per la detenzione delle armi, il fucile è stato immediatamente preso in custodia dagli agenti.

Ad aggravare la posizione dell’uomo, un successivo accertamento ha rivelato che l’arma era inoltre irregolarmente detenuta, in quanto non era stata comunicata la variazione dell’indirizzo in cui era custodita.

Denunciato per detenzione abusiva di armi, il cinquantacinquenne è stato proposto al Prefetto di Milano per l’emissione di un provvedimento di divieto di detenzione di armi e munizioni.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, apre la nuova complanare che collega via Piave con via Don Uboldi

Dopo un anno di attesa, apre finalmente questa notte la nuova complanare di Bollate che collega via Piave con via Don Uboldi e la...
Limbiate vaccino

Lombardia, da lunedì 10 maggio i cittadini tra i 50 e 59 anni possono...

Da lunedì 10 maggio in Lombardia apriranno le prenotazioni al vaccino anti-Covid per i cittadini di età compresa tra i 50 e i 59...
Bollate scritte shock

Bollate, “Forza Hitrer” e “Viva Covid”: scritte shock sotto indagine

“Forza Hitrer” e “Viva Covid”: sconcerto a Bollate per le scritte comparse in due zone della città. Nei giorni scorsi un anonimo bollatese (ma non...

Saronno, i lavoratori del wedding in crisi: “Stop a feste nuziali abusive, fateci ripartire”

"Sì lo voglio, o forse no". Maggio è da sempre un mese gettonato per chi decide di convolare a nozze, per migliaia di operatori...
bar aperto tavolini

Coffee & Covid

I contagi da Covid nella nostra zona sono tornati a crescere. Di poco, ma stanno crescendo. I telegiornali non ve lo dicono ancora, perché...

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !