HomeBRIANZALimbiate, insegue nonno e nipote in auto per insultarli, sotto gli...

Limbiate, insegue nonno e nipote in auto per insultarli, sotto gli occhi dei vigili

Polizia locale LimbiateAGGIORNAMENTO (30 agosto). Limbiate, ha inseguito nonno e nipote per insultarli: nuovi guai per lei

Una donna 34enne ha inseguito  un’auto con a bordo nonno e nipote, con guida pericolosa, fino a bloccarla, affrontare il conducente ed inveire pesantemente contro di lui fino a dargli del pedofilo, il tutto sotto gli occhi della Polizia locale che si era messa all’inseguimento.

Tutto ha avuto inizio qualche pomeriggio fa, quando una pattuglia della Polizia locale nei pressi della rotatoria tra via Cairoli e Casati ha incrociato un veicolo Smart guidato da una donna che, proveniente da via Dante, imboccava la rotatoria contromano.

Iniziava così l’inseguimento della pattuglia nei confronti della Smart, che procedeva a velocità elevata e, giunta all’altezza della via Verdi, effettuava un sorpasso molto azzardato e pericoloso ai danni di una Fiat Punto.

Dopodichè -come riferisce la Polizia locale – la donna si fermava davanti alla Fiat Punto, scendeva dall’auto e inveiva contro il conducente della, dandogli anche del pedofilo.

Gli agenti bloccavano e identificavano la donna che era alla guida della Smart: A.E., dell’85 residente a Limbiate, in stato confusionale, con equilibrio precario e linguaggio sconnesso.

L’uomo a bordo della Fiat Punto,  85enne limbiatese e la nipote, 17enne, di Solaro, visibilmente spaventata, dichiaravano di essere stati inseguiti dalla Smart dal parcheggio dell’Eurospin e di essere spaventati per la guida pericolosa tenuta dalla conducente.

A questo punto, la donna tentava di risalire in auto e di scappare, ma gli agenti le impedivano di risalire in auto.

Tentava quindi di allontanarsi a piedi ma veniva raggiunta dagli agenti e accompagnata al comando, per sottoporsi al test di alcol e stupefacenti e ammettendo di essere un’abituale consumatrice di droghe e alcol.

Al comando però, la donna si rifiutava di sottoporsi ai test e non era in grado di esibire i documenti del veicolo di cui era alla guida, intestato ad una terza persona, intestataria di altri veicoli.

La donna, a cui veniva ritirata la patente, veniva quindi deferita all’autorità giudiziaria con diverse imputazioni, tra cui la guida in stato di ebrezza e in stato alterato per l’assunzione di stupefacenti, guida pericolosa, mancanza di documenti.

Al comando si sono presentati anche l’anziano conducente della Fiat, la nipote minorenne e il padre di quest’ultima, contattato: per il momento non hanno deciso di procedere con denuncia.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
caronno danni temporale

Vento e temporale, danni a Caronno Pertusella e pianta caduta sulla Milano-Meda

Numerosi interventi dei Vigili del fuoco nella nostra zona per il maltempo di questo pomeriggio, domenica 20 giugno. Situazioni più critiche nella zona tra...

Biassono, i Vigili del Fuoco salvano uno scoiattolo caduto dentro una canna fumaria |...

Oggi, domenica 20 giugno, alle ore 8.30 intervento di soccorso particolare nel Comune di Biassono, in Via Alberto da Giussano 26B, per il recupero...
carabinieri chiusura locale

Rapinata gioielleria a Saronno, persa la refurtiva durante la fuga

Due rapinatori di una gioielleria in fuga, perdono la refurtiva inseguiti da passanti e carabinieri, e adesso sono ricercati. E' successo a Saronno questo pomeriggio...

Piove al palasport di Caronno, il Volley: “Rischiamo il prossimo campionato”

Ogni volta che c’è un temporale, continua a piovere dal tetto del palasport di Caronno Pertusella, col risultato che le partite di basket e...

Omicidio ad Arese, in casa anche i tre figli della coppia che hanno dato...

C’erano anche i tre figli della coppia questa mattina in casa ad Arese, dove un uomo di 41 anni ha ucciso a coltellate la...
Solaro investiti

Solaro, marito e moglie investiti sulla Saronno-Monza

Due persone sono state investite questa mattina a Solaro, sulla Saronno-Monza davanti alla Farmacia Comunale n.1. L’incidente si è verificato poco dopo le 9,15 in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !