Home EDITORIALI Noi, i cinesi e i francesi

Noi, i cinesi e i francesi

notiziario“Ho visto cose che voi umani non potreste neanche immaginare”. Così dice il replicante Roy Batty nel famoso film di fantascienza “Blade runner”.

Ma la stessa frase potrebbe pronunciarla anche il giornalista che si firma con lo pseudonimo “Malebranche”, che lunedì ha pubblicato un articolo nella rassegna stampa curata da Giorgio Dell’Arti in cui svela qualcosa di veramente sconcertante.

La Francia, lo sappiamo tutti, è nostra alleata e partner nella Ue, dunque nostra “amica” e non dovrebbe cercare di danneggiarci.

La Cina invece non è nostra alleata e dunque dai cinesi potremmo aspettarci sicuramente qualche “dispetto”.

Invece dovete sapere che lo scorso maggio, quando il governo Lega – Cinque stelle già traballava, è accaduto l’esatto contrario.

Noi non ci siamo accorti di nulla ma, stando a quanto racconta Malebranche, abbiamo rischiato grosso.

Le banche francesi infatti, puntando sulla debolezza italiana, ci hanno tirato un “colpo basso”, vendendo gran parte dei 200 miliardi di Titoli di Stato italiani che possedevano.

L’obiettivo dei francesi secondo Malebranche era quello di mettere in crisi l’Italia, facendo schizzare in alto lo spread, per poi ricomprare quei titoli con tassi d’interesse molto più alti e guadagnarci.

Ma nel contempo, senza che nessuno lo sapesse, la People Bank of China ha deciso di fare un dispetto a Donald Trump (per via della guerra sui dazi), così ha venduto Titoli di Stato Usa e… ha deciso di comprare proprio quelli italiani.

Risultato? Lo spread non è salito, i francesi sono rimasti beffati e i cinesi hanno fatto un ottimo affare.

Piero Uboldi

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Uboldo, decine di bici dei pusher nel deposito comunale

Ancora biciclette abbandonate dai pusher nella foga di sfuggire alle forze dell’ordine che si addentrano nei boschi di Origgio e Uboldo. L’ultima volta, pensando che...

Omicidio a Cusano Milanino: ai domiciliari il tassista di Paderno Dugnano

E’ stato scarcerato e condotto nella sua abitazione a Paderno Dugnano dove è agli arresti domiciliari Paolo Minolfi, il tassista accusato dell’omicidio di Giuseppe...

Sicurezza Saronno Seregno: “Carabinieri in pensione sui treni”

La sicurezza sui treni anche della Saronno Seregno? Con i poliziotti in pensione a bordo. E' la proposta dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e...

Le Iene e lo scherzo a Sallusti: la moglie e il (finto) santone di...

È entrato in azione un (finto) santone di Desio per lo scherzo de Le Iene ad Alessandro Sallusti. Il direttore de Il Giornale è...
casa riposo besana brianza

Botte in ricovero, 7 licenziati. Agli anziani: “Ma quando muori?”

"Fai schifo", "ma quando muori?". "Adesso qui ci vorrebbe un’insulina fatta bene...". Sono solo alcune delle frasi choc intercettate dalle telecamere nascoste dei carabinieri...

prima pagina

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !