HomeCRONACA -Rapine con la pistola di Dylan dog e arsenale in casa; sorveglianza...

Rapine con la pistola di Dylan dog e arsenale in casa; sorveglianza speciale per 2 pregiudicati

pistola Dylan Dog Il Questore di Milano ha chiesto e ottenuto dal Tribunale,  l’applicazione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza, per due soggetti ritenuti particolarmente pericolosi.

Entrambi i soggetti avevano a disposizione diverse armi, tra cui la pistola di Dylan Dog e una mitraglietta da guerra. 

 

La prima delle due misure di prevenzione ha riguardato un italiano, classe 1963, con precedenti per truffa, sequestro di persona, reati inerenti gli stupefacenti, responsabile di numerose rapine a Milano e in altre parti d’Italia, recentemente arrestato per un episodio avvenuto in provincia di Siena, dove unitamente a tre complici ha rapinato una gioielleria puntando una pistola verso il titolare ed ingaggiando con quest’ultimo una colluttazione.

La vittima, che si trovava insieme alla moglie, riferì di aver visto transitare poco prima alcuni individui sospetti indossanti casacche della Polizia.

In occasione della perquisizione della sua abitazione avvenuta a Milano, sono state rinvenute due pistole, tra cui una Bodeo 1889 44 Magnum (nota per essere la pistola di Dylan Dog), una pistola Browning, 2 paia di manette di sicurezza (riproduzione di origine cinese) e un lampeggiante magnetico di colore blu.

L’altro sorvegliato speciale è un italiano, classe 1982, anche lui con numerosi precedenti per rapina, detenzione illecita di armi e reati inerenti gli stupefacenti. Ha iniziato la sua carriera criminale già da minorenne con un furto, carriera che nel corso degli anni è proseguita in un crescendo di violenza.

Dopo aver compiuto diverse rapine in banca a mano armata, quest’anno è stato sequestrato a suo carico un vero e proprio arsenale tra cui una mitraglietta marca Sten MKII, completa di due caricatori e catalogabile come arma da guerra, diverse pistole e un totale di ben 775 munizioni.

Nei confronti dei due pluripregiudicati è stata applicata la Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con l’obbligo di soggiorno nel comune di abituale residenza o dimora, per la durata di anni due e mezzo nel primo caso e di anni due nel secondo.

Si tratta di misure che rientrano nell’attività di contrasto dei soggetti ad elevata pericolosità sociale condotta dalla Divisione Anticrimine nel corso degli ultimi anni.

La misura contenitiva è stata infatti applicata nei confronti di stalkers, maltrattanti, pedofili, soggetti in corso di radicalizzazione islamica, rapinatori, truffatori online, persone violente e moleste, in alcuni casi nei confronti di vere e proprie comunità, il tutto allo scopo di prevenire la commissione di odiosi reati violenti, soprattutto in danno dei soggetti più vulnerabil


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Sacchi col microchip, a Caronno differenziata all’80%, ma aumentano i rifiuti abusivi

Il sacco col microchip, tanto contestato a Caronno Pertusella, ha migliorato il sistema di raccolta, precorrendo i tempi rispetto alle nuove direttive statali sullo...

Limbiate, bimbo precipita da un balcone: portato in ospedale

Momenti di apprensione questa mattina per le sorti di un bambino caduto dal balcone. È successo in pieno centro città. L'abitazione è infatti proprio di...

Lombardia zona bianca sabato 24 e domenica 25 luglio: ristoranti aperti al chiuso, niente...

Weekend di zona bianca per la Lombardia. Novità degli ultimi giorni è l’introduzione del Green Pass obbligatorio per una serie di attività dal prossimo...
Bollate comune anello brillante

Solaro, rubano al super e spintonano la responsabile: presi

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, tre persone sono state bloccate dai carabinieri di Solaro nella zona del Parco delle Groane dopo che...

Addio furti e danni alle bici: a Caronno e Cislago arrivano le velostazioni

Diminuire il traffico del mattino e della sera sulle strade, abbassando così l’inquinamento acustico e atmosferico; liberare parcheggi e, soprattutto, stimolare uno stile di...

Luca Attanasio, a Reggio Calabria dedicato un ponte per l’ambasciatore limbiatese

Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio, è stato inaugurato a Reggio Calabria un ponte intitolato alla memoria di Luca Attanasio, l'ambasciatore originario di...
draghi green pass

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco dove e come funziona

Varato il nuovo decreto legge con le “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !