HomePrima PaginaVandali in azione a Saronno. Il sindaco: “Tra di noi c’è chi...

Vandali in azione a Saronno. Il sindaco: “Tra di noi c’è chi odia la nostra città”

Vandali in azione a Saronno. Vittima del loro odio un murales dell’artista internazionale Neve, che è stato coperto dalla scritta “morte alle guardie” realizzata da ignoti. I vandali in azione a Saronno non sono una novità, ma stavolta il limite del loro scarso rispetto ha sorpassato ogni limite. Il comune di Saronno ha comunicato il proprio disgusto per questo atto attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Facebook che vi riportiamo qui sotto.

vandali in azione a Saronno“Doveva essere inaugurata in questa settimana l’opera d’arte dell’artista internazionale Neve, ma alcuni vandali hanno deciso di danneggiarla pesantemente con la scritta “morte alle guardie”, creando di fatto una gravissima offesa alla città e a tutti i saronnesi.
Un’azione inqualificabile che ha trovato subito la durissima presa di posizione del Sindaco Alessandro Fagioli. 

“A Saronno – ha detto – tutti i giorni i nostri concittadini contribuiscono con le proprie disponibilità alla crescita economica, culturale e d’immagine della nostra città, ma purtroppo dobbiamo prendere atto che c’è chi invece odia Saronno e la sua gente e compie azioni così gravi e pesanti. Quanto accaduto è un fatto vile, un’offesa a tutti i saronnesi che con le proprie tasse hanno contribuito alla riqualificazione anche di quella Piazza. Di fatto la grave azione compiuta dai vandali ne ha danneggiato pesantemente il contenuto qualitativo.

In democrazia per fortuna tutti hanno la possibilità di esprimere il proprio dissenso ma non è certo questa la modalità da utilizzare, da cui bisogna certamente prendere le distanze”.
“Da Sindaco – ha concluso Fagioli – posso tranquillamente affermare che non abbiamo assolutamente bisogno di gente così che dimostra di odiare la nostra città”.

Delusione e critiche pensatissime arrivano anche dall’assessore ai Lavori Pubblici, Dario Lonardoni. “Una totale mancanza di rispetto per tutti i nostri concittadini, la città, per il progetto della ciclometropolitana che si occupa del rispetto dell’ambiente e a cui il murales è collegato. A questo bisogna aggiungere l’insulto all’artista che in tanti anni di lavoro in giro per tutto il mondo non aveva mai subito un affronto e un danno così grave”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Barlassina, incendio da una canna fumaria: intervento dei Vigili del Fuoco

Ieri pomeriggio, mercoledì 14 aprile, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Barlassina, per spegnere un incendio da una canna fumaria in una palazzina...
Regione Lombardia

I Sindaci del Rhodense scrivono a Regione Lombardia e ATS per chiedere più centri...

Lettera aperta dei Sindaci del Rhodense a Regione Lombardia e ATS. Son ben 13 i sindaci che hanno firmato una lettera indirizzata alla Vicepresidente...
virus svezia

Covid, il disastro svedese

Molti di voi probabilmente ricordano che in Europa c’è un Paese, la Svezia, che si è rifiutato di adottare stringenti misure anti Covid. Adesso,...

Paderno Dugnano, sul viale Bagatti, i Vigili del Fuoco di Desio provano le tecniche...

      Questa mattina, mercoledì 14 aprile, i vigili del fuoco di Desio, hanno scelto il Viale Bagatti per un'esercitazione sulle manovre SAF (Speleo-Alpino-Fluviale).  I pompieri,...
Novate lite spara panico

Bregnano, percepivano senza diritto il reddito di cittadinanza: nove rumeni denunciati

Altri nove cittadini rumeni residenti a Bregnano sono stati denunciati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili delle violazioni in materia di Disposizioni per...
cesate sgombero ditta furto

Rovellasca, raid pomeridiano contro il barbiere, negozio distrutto e due feriti

Non era da solo l'uomo che ieri pomeriggio si è presentato davanti ad un negozio di parrucchiere in centro per danneggiarlo pesantemente a colpi...

Milano, camion si ribalta in mezzo ad una rotonda: Vigili del Fuoco con la...

Nella serata di ieri, martedì 13 aprile, intorno alle 22, un camion si è ribaltato sulla rotonda di via per Cusago a Milano, dopo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !