Home BUONO A SAPERSI Ispettori del lavoro, concorso per 1514 posti al Ministero

Ispettori del lavoro, concorso per 1514 posti al Ministero

  • Concorso per 1514 posti al Ministero del Lavoro, per Ispettori del lavoro e Funzionari.

Il Ministero del lavoro ha indetto un concorso pubblico, dell’Inali e dell’Inl e gestito dal RIPAM, per l’assunzione di 1514 posti da inquadrare nei ruoli delle amministrazioni.

I posti: 691 per il profilo di Ispettore del lavoro e 823 per il profilo di funzionario e per il profilo professionale amministrativo.

I requisiti validi per tutti i profili sono: cittadinanza italiana; idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni; godimento dei diritti civili e politici; non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione; non aver riportato condanne penali.

Ci sarà una prova preselettiva, comune a tutti i profili professionali, che consisterà in un test composto da 60 quesiti a risposta multipla di cui 40 attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e altri 20 diretti.

Servirà la conoscenza di: diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto del lavoro.

Una prova scritta sulle seguenti materie: diritto costituzionale; diritto amministrativo; diritto civile; diritto del lavoro e legislazione sociale; diritto commerciale; diritto dell’Unione europea; contabilità pubblica; elementi di diritto penale e di diritto processuale penale; elementi di diritto processuale civile; contabilità pubblica.

Ci sarà anche un esame orale, che consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie oggetto della prova scritta.

Nella domanda i candidati dovranno riportare: cognome, nome, data e luogo di nascita; codice fiscale; residenza, recapito telefonico.

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, compilando il modulo on-line tramite il sistema “Step-One 2019”, entro il termine perentorio di 45 giorni e cioè entro l’11 ottobre 2019.

Per scaricare il Bando del concorso e inviare la propria candidatura: qui

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cazzaniga Taroni

Saronno: Cazzaniga deve tornare in carcere, lascerà la casa dei genitori a Cusano Milanino

Leonardo Cazzaniga, ex viceprimario del pronto soccorso di Saronno, accusato della morte di diversi pazienti, deve tornare in carcere. La Corte di Cassazione ha accolto...
arrestato

Preso lo scippatore seriale di Garbagnate con la protesi a una gamba

E’ stato arrestato lo scippatore seriale che da venti giorni colpiva nella zona della basilica di Garbagnate. La notizia sorprendente è che il malvivente scippava...
video

Pugni ai passanti senza motivo, arrestato dalla Polizia a Milano | VIDEO

https://youtu.be/GArzi92HyCQ La Polizia di Stato ha eseguito a Milano un fermo di indiziato di delitto nei confronti di un 48enne italiano, ritenuto responsabile del reato...
Voto

Una testa un voto (anche se è bacata)

Secondo voi è giusto che uno studente universitario che lavora come cameriere per mantenersi agli studi e uno spacciatore di droga che rovina la...

Milano-Meda: auto fuori strada dopo l’autovelox di Paderno. Code e due feriti

Inizia già con un incidente questo giovedì 23 gennaio per la Milano-Meda. Poco prima delle 7, un'auto è finita fuori strada a Paderno Dugnano....

prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !