Home Prima Pagina Parma Antonio fallita: il primo assegno ai lavoratori in cassa solo a...

Parma Antonio fallita: il primo assegno ai lavoratori in cassa solo a febbraio 2020

Parma Antonio figli SpaIl primo assegno di cassa integrazione per i dipendenti della Parma Antonio & Figli Spa di Solaro potrebbe arrivare il prossimo mese di febbraio.

Considerando che l’ultimo stipendio lo hanno incassato a luglio (relativo a giugno), ci sono una trentina di famiglie che dovranno cavarsela senza entrate per 7 mesi.

Lo hanno comunicato questa mattina ai lavoratori i rappresentanti sindacali di rientro da Roma, dove è stata formalizzata la richiesta di ammissione alla Cassa integrazione, alla presenza dei consulenti della storica azienda di casseforti, dichiarata fallita dal Tribunale di Monza il 21 agosto scorso.

Sarà proprio quella la data di decorrenza della Cassa integrazione, mentre è ancora da chiarire l’inquadramento dei lavoratori dal 30 luglio, giorno in cui hanno ricevuto l’invito a non ripresentarsi in fabbrica, fino al giorno della sentenza di fallimento.

Una vicenda paradossale che è stata affrontata anche dal consiglio comunale di Solaro, ieri sera.

Dopo avere ascoltato le testimonianze di Felice Carbelli e Roberto Carbonieri, due dipendenti storici della fabbrica fondata a Saronno 149 anni fa, i consiglieri hanno approvato un documento di solidarietà e che impegna giunta e consiglio a mantenere la vocazione industriale per l’area su cui è insediata l’azienda, affacciata alla Saronno-Monza.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

ambulanza intossicati

Lite tra colleghi in ditta, ambulanze e carabinieri a Novate Milanese

Ambulanze, carabinieri e auto medica a Novate Milanese per una lite tra lavoratori in una ditta. L’allarme è scattato poco prima delle 13,30 con una...

A Gerenzano crolla ballatoio, ferita una donna

Poco fa è crollata parte di un balcone di una casa di corte a Gerenzano, in via 20 Settembre, ferendo una donna che proprio...
carabinieri

Incidente sul lavoro a Lissone, morto un 53enne di Lazzate

Un 53enne di Lazzate è morto ieri sera a Lissone per un incidente sul lavoro. Fabrizio Iozzo stava lavorando in una azienda che si...

Cogliate, bando tamponi Covid a prezzo calmierato, anche per Ceriano, Lazzate e Misinto

Un centro tamponi Covid per 4 comuni, affidato all’azienda privata che offrirà il prezzo migliore per gli utenti. E’ la proposta avviata dall’Amministrazione comunale...
suore stalking

Frasi oscene per 2 anni sotto la stanza delle suore, denunciato 71enne di Monza

Frasi oscene pronunciate durante finte conversazioni telefoniche a sfondo sessuale sotto la finestra della stanza di due suore: due anni di pedinamenti e stalking. Un...
Coronavirus Confcommercio Lombardia

Coronavirus, Confcommercio Lombardia: la stretta costerà 860 milioni di euro al mese

Coronavirus, Confcommercio Lombardia lancia l'allarme: solo per i pubblici esercizi la stretta anti-Covid costerà in regione 860 milioni di euro al mese. "E' finito il...

Cislago, vandali prendono a calci il defibrillatore del parco

Ancora un atto di vandalismo contro un defibrillatore: succede a Cislago, dove stavolta è stato preso di mira quello donato dal Gruppo Alpini e...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !