Home NORD MILANO Biglietto unico: Regione incontra i pendolari e convoca in commissione Trenord

Biglietto unico: Regione incontra i pendolari e convoca in commissione Trenord

Trenord Regione LombardiaRegione Lombardia e Trenord incontreranno i rappresentanti dei pendolari per discutere dei problemi relativi all’introduzione del biglietto unico integrato.

L’incontro è stato fissato per giovedì prossimo, 10 ottobre, alle 16,30 nella sede dell’Assessorato Trasporti e Mobilità di Regione Lombardia.

La richiesta di un incontro era stata avanzata dai rappresentanti dei viaggiatori del Tpl fin dal 3 settembre scorso.

Oltre all’assessore regionale Claudia Maria Terzi, sarà presente l’amministratore delegato di Trenord, Marco Piuri e una delegazione delle associazioni consumatori.

“Il tema riguarda decine di migliaia di pendolari su Milano che utilizzano esclusivamente la ferrovia, i quali hanno subito di fatto, dal 1 ottobre, un incremento dell’abbonamento che arriva sino a quasi 30 euro, pari a oltre il 50%” -scrivono in una nota i rappresentanti dei viaggiatori.

“Le misura di mitigazione chieste da Regione Lombardia a Trenord si sono rivelate, a causa della farraginosità della procedura burocratica, difficilmente applicabili”.

“Poichè è probabile che in un prossimo futuro, l’eliminazione dei titoli di viaggio unicamente ferroviari venga estesa a tutta la Regione con conseguenze analoghe al caso di Milano, è necessario porre sin d’ora delle correzioni alle norme regionali che regolano la materia, senza penalizzare utenti e pendolari”.

Dopo l’incontro con i rappresentanti dei pendolari, Regione Lombardia ha già convocato un’audizione in commissione Territorio dell’amministratore delegato di Trenord, Marco Piuri.

L’ha annunciato il vicepresidente della commissione regionale Territorio, Andrea Monti. “Occorre che Trenord individui un sistema di rimborso dei pendolari, come da indicazioni di Regione Lombardia, snello, efficiente e che non obblighi l’utenza a inutili lungaggini burocratiche” -spiega Monti.

“Giovedì 17 ascolteremo in commissione  l’amministratore delegato di Trenord Piuri per chiedere che l’attuazione del suddetto piano rimborsi avvenga nel rispetto di tali garanzie e per vigilare affinché il rinnovamento del parco rotabile e l’assunzione di nuovo personale, voluti dalla Regione nel 2017 con l’investimento di 1,6 miliardi, rispettino la tabella di marcia che prevede l’arrivo di 160 nuovi treni a partire dal 2020”.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Alessio Allegri

Il basket ricorda Alessio Allegri di Garbagnate, morto a 37 anni in campo

Tutta Italia ricorda Alessio Allegri, la giovane promessa di Garbagnate morto a 37 anni lo scorso dicembre per un malore (clicca qui per l'articolo)....

Bollate, un gregge di pecore invade la Varesina all’alba: la foto è virale

Un gregge di pecore ha invaso la Varesina a Bollate. Sono le 6 di domenica, il paese ancora dorme. Le decine di animali assieme...

Cadono calcinacci da una casa, chiusa via Dell’Acqua a Uboldo

Disagi in via Dell’Acqua a Uboldo, importante strada di collegamento con Gerenzano, chiusa un’ora per il rischio caduta di calcinacci e piastrelle dalla facciata...

Il M5S contro i vitalizi: da Limbiate a Roma per la manifestazione in piazza

"Il lupo perde il pelo ma non il vitalizio". E' presente anche il Movimento 5 Stelle di Limbiate alla manifestazione in piazza Santi Apostoli...
asilo pero

Botte all’asilo di Cesano: maestra di Cormano rinviata a giudizio, 11 famiglie coinvolte

Undici famiglie si sono costituite parte civile contro le due maestre di Cesano Maderno che avrebbero picchiato i loro bambini. Una di queste è...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !