HomeNEI DINTORNIRho: droga, armi e soldi falsi, arrestati padre e figlio, denunciata la...

Rho: droga, armi e soldi falsi, arrestati padre e figlio, denunciata la zia

rho carabinieri sequestro

I Carabinieri della Stazione  di Rho insieme ai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rho hanno tratto in arresto 2 italiani, padre e figlio per detenzione ai fini di spaccio di droga e detenzione illecita di armi e munizioni

Il padre è un  69enne di Caltanissetta, coniugato, pensionato, incensurato  il figlio 32enne, nullafacente e con piccoli precedenti di polizia.

Gli uomini dell’Arma sono entrati in azione dopo aver sottoposto a controllo il 32enne il quale, a seguito di perquisizione domiciliare e veicolare, è stato trovato in possesso della somma di  2.500 euro  ed un bilancino di precisione, custoditi nell’abitazione sita nel quartiere San Martino.

All’interno del veicolo a lui in uso sono stati rinvenuti 23 grammi di cocaina, suddivisi in due confezioni di cellophane.

A quel punto i militari hanno deciso di effettuare una perquisizione anche all’interno del domicilio dei genitori, nello stesso quartiere San Martino, dove, occultati nella credenza del salotto sono stati rinvenuti 35 cartucce cal. 9 luger ed un revolver marca “Smith & Wesson”, mod. 36 cal. 38 special,   considerata arma clandestina.

Nel corso delle attività, la perquisizione è stata infine estesa anche all’interno dell’appartamento sito al piano superiore di quello dei genitori, abitato da una donna italiana 60enne incensurata, zia materna del giovane fermato con lo stupefacente,  dove,  occultati all’interno di un cassetto della camera da letto ed avvolti nel cellophane, sono stati rinvenuti 4.000 euro in contanti, tutti in banconote di grosso taglio verosimilmente contraffatte. 

La  donna veniva denunciata in stato di libertà per detenzione di banconote contraffatte.

Gli arrestati, invece, sono stati dapprima portati nel carcere di San Vittore a Milano e poi  sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
caronno danni temporale

Vento e temporale, danni a Caronno Pertusella e pianta caduta sulla Milano-Meda

Numerosi interventi dei Vigili del fuoco nella nostra zona per il maltempo di questo pomeriggio, domenica 20 giugno. Situazioni più critiche nella zona tra...

Biassono, i Vigili del Fuoco salvano uno scoiattolo caduto dentro una canna fumaria |...

Oggi, domenica 20 giugno, alle ore 8.30 intervento di soccorso particolare nel Comune di Biassono, in Via Alberto da Giussano 26B, per il recupero...
carabinieri chiusura locale

Rapinata gioielleria a Saronno, persa la refurtiva durante la fuga

Due rapinatori di una gioielleria in fuga, perdono la refurtiva inseguiti da passanti e carabinieri, e adesso sono ricercati. E' successo a Saronno questo pomeriggio...

Piove al palasport di Caronno, il Volley: “Rischiamo il prossimo campionato”

Ogni volta che c’è un temporale, continua a piovere dal tetto del palasport di Caronno Pertusella, col risultato che le partite di basket e...

Omicidio ad Arese, in casa anche i tre figli della coppia che hanno dato...

C’erano anche i tre figli della coppia questa mattina in casa ad Arese, dove un uomo di 41 anni ha ucciso a coltellate la...
Solaro investiti

Solaro, marito e moglie investiti sulla Saronno-Monza

Due persone sono state investite questa mattina a Solaro, sulla Saronno-Monza davanti alla Farmacia Comunale n.1. L’incidente si è verificato poco dopo le 9,15 in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !