HomePrima PaginaMozzate: sequestra, minaccia e picchia l'ex moglie, poi tenta il suicidio

Mozzate: sequestra, minaccia e picchia l’ex moglie, poi tenta il suicidio

carabinieriI carabinieri di Mozzate hanno arrestato un uomo di 57 anni che, accecato dalla gelosia, ha inseguito, picchiato e sequestrato l’ex moglie, chiudendola nel bagagliaio dell’auto e poi legandola ad una sedia in casa puntandole un coltello.

L’episodio risale a qualche giorno fa ed è stato ricostruito dai militari dell’Arma, sulla base di una serie di elementi che hanno portato all’ordinanza di arresto.

L’uomo, G.G., 57 enne, residente in Mozzate, è accusato di tentato omicidio, sequestro di persona e incendio.

Il tutto è avvenuto a Mozzate quando l’uomo, a bordo del proprio veicolo, inseguiva l’ex moglie che si stava recando a lavoro e, una volta raggiunta, la bloccava con forza lungo la via Ai Ronchi.

La donna -secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri – veniva colpita alla testa con un martello e rinchiusa contro la propria volontà all’interno del bagagliaio, dopodiché, G.G. l’accompagnava presso la propria abitazione dove, sotto minaccia di un coltello a serramanico, la obbligava a salire in casa.

All’interno dell’abitazione, G.G. legava l’ex moglie ad una sedia, costringendola a farsi sbloccare il cellulare per poter visionare il contenuto di alcuni messaggi al fine di poter verificare la presenza di un altro uomo nella vita della donna.

Non trovando nulla di quanto ricercato, G.G. liberava la donna e, poco più tardi, manifestando intenti suicidi, dava fuoco al proprio veicolo parcheggiato all’interno del box, procurandosi ustioni agli arti inferiori, per poi tentare di togliersi la vita colpendosi al petto con diverse coltellate.

Gli approfondimenti investigativi condotti dai militari della stazione di Mozzate, sviluppati attraverso escussione di testi e acquisizioni di referti medici, hanno delineato un quadro probatorio nitido e condiviso dall’Autorità Giudiziaria, la quale ha emesso il citato provvedimento.

I carabinieri hanno quindi notificato l’ordinanza di carcerazione a G.G. nell’ospedale in cui risultava ricoverato per le ferite che si era procurato, per essere poi trasferito nel carcere di Varese.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

quarto oggiaro droga

Quarto Oggiaro, madre e figlio spacciatori di droga, arrestati

La Polizia di Stato ha arrestato a Milano, nel quartiere Quarto Oggiaro, una donna 43enne e il figlio 20enne per detenzione ai fini di...

Striscioni animalisti sulla Novartis di Origgio: “Liberate i Beagle”

Striscioni di “Centopercento animalisti” sulla cancellata della Novartis di Origgio per la liberazione dei Beagle con cui fa sperimentazione la Aptuit di Verona, società...

Caronno in lutto: muore a 58 anni Stefano Cova, politico e colonna del volontariato

In piena campagna elettorale, se ne va un pezzo di storia politica di Caronno Pertusella: è morto Stefano Cova, ex consigliere comunale e caronnese...

Cultura, il saronnese Giorgio Fontana conquista il Premio Bagutta 2021: intervista

Una saga familiare d'altri tempi lunga tutto il Novecento. Lo scrittore Giorgio Fontana col romanzo 'Prima di noi', edito da Sellerio, è il vincitore...
leonardo Da Vinci token

Proponevano token coi micro-quadri di Leonardo Da Vinci: arrestati

I finanzieri del Comando Provinciale di Milano, hanno eseguito nel capoluogo lombardo e in Desenzano del Garda (BS) un’ordinanza di custodia cautelare, agli arresti...
saronno rapina gioielleria

Saronno, rapina in gioielleria bloccando clienti e dipendenti: arrestati i due responsabili | VIDEO

I carabinieri della compagnia di Saronno hanno arrestato due giovani ritenuti responsabili della rapina in una gioelleria del centro di Saronno. I carabineri hanno...
Gianetti assemblea

Sentenza Gkn porta speranza ai lavoratori della Gianetti di Ceriano Laghetto

La sentenza sulla Gkn fa sperare i lavoratori della Gianetti di Ceriano Laghetto dove ieri sono arrivate le prime lettere ufficiali di licenziamento o...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !