HomePrima PaginaCassonetti gialli e abiti usati: l'inchiesta de Le Iene e i furbetti...

Cassonetti gialli e abiti usati: l’inchiesta de Le Iene e i furbetti a Limbiate e Ceriano

In queste ore sta facendo un gran discutere in Rete e non solo l’inchiesta de Le Iene partita da Rho e Cinisello sui cassonetti gialli e gli abiti usati che anziché arrivare a chi ne aveva bisogno sarebbero finiti nelle mani della camorra.

Nei mesi scorsi anche nei nostri comuni sono stati pizzicati dei furbetti che con quei vestiti hanno fatto di tutto anziché destinarli alla beneficenza. A febbraio, un 40enne di Limbiate, originario del Senegal, è stato fermato e denunciato per il reato di traffico illecito di rifiuti non pericolosi e spedizione di rifiuti. In pratica, svuotava i cassonetti e poi rivendeva gli abiti (clicca qui per la notizia completa).

Ma non era certo la prima volta che un furbetto dei nostri comuni finiva nei guai: due anni fa, i Carabinieri di Milano avevano sgominato invece un’altra banda che raccoglieva vestiti porta a porta. Una situazione per cui a Ceriano Laghetto erano corsi ai ripari con una campagna informativada parte dell’Amministrazione comunale. 

In queste ore invece l’inchiesta de Le Iene e di Luigi Pelazza dimostra che questo giro frutterebbe milioni di euro. L’inviato di Italia1 ha nascosto un gps all’interno di una borsa, che ha lasciato in uno dei cassonetti gialli di Milano in zona Rho Fiera. Al mattino gli operatori della cooperativa raccolgono i vestiti, che vengono poi smistati in un deposito a Cinisello Balsamo. Da lì ripartono per la provincia di Napoli, e dopo un mese finiscono alla destinazione finale: un’azienda in provincia di Caserta, che rivende in mezzo mondo questi abiti usati.

Clicca qui per vedere il servizio andato in onda domenica a Le Iene. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !