Home EDITORIALI Quanto è bello essere Italiani

Quanto è bello essere Italiani

al volante
Foto di Free-Photos da Pixabay

Sono in auto, è domenica, sto percorrendo una stretta strada di Garbagnate. All’improvviso l’auto davanti alla mia si ferma. L

’autista – un uomo di una certa età – tira giù il finestrino, saluta calorosamente una signora che sta camminando sul marciapiede, poi i due si mettono a parlare visibilmente sorridenti.

Io dietro, fermo col motore acceso ad aspettare. Alla fine l’uomo invita la signora a salire in auto con lui, lei raggiunge la portiera del passeggero, sale e finalmente, dopo un minuto abbondante, si riparte. Io avrei potuto essere arrabbiato o nervoso, invece riparto felice.

Sì, felice e contento di essere Italiano. Perchè? Perché una scena del genere si può vivere solo nel nostro Paese.

Ve lo immaginate un tedesco o un inglese o anche un francese che si ferma con l’auto in mezzo alla strada per salutare una persona senza preoccuparsi di bloccare tutto il traffico?

Impossibile, impensabile. Noi invece lo facciamo, perché abbiamo un livello di valori diverso dagli altri: per noi l’ordine e la disciplina vengono dopo l’amicizia.

Scene come quella che ho vissuto domenica sono nel nostro Dna: noi Italiani siamo un popolo capace di spontaneità e rapporti umani, gente che parla tanto, si apre facilmente agli altri e agita le mani per esprimersi perfino con il corpo.

Abbiamo tanti difetti, certo, ma pure dei pregi che sono preziosi e dobbiamo difenderli.

E allora… se domani vi capita che qualcuno fermi il traffico per salutare una persona, non suonategli il clackson, sorridete e pensate che, in fondo, è bello essere fatti così.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

gito Italia

Il Giro d’Italia 2021 passerà anche da Senago, l’anticipazione del sindaco

Il titolo del post pubblicato dal sindaco di Senago  Magda Beretta sulla sua pagina facebook, sembra davvero inequivocabile. “Senago si tinge di rosa” e...
Baranzate bomba musulmano

Baranzate, “Ho una bomba, voglio morire da musulmano!” e si spoglia nudo in strada

Qualche giorno fa a Baranzate un uomo si è messo a gridare in strada “Ho una bomba, voglio morire da musulmano!” e si è...

Desio, focolaio covid nel reparto di ortopedia dell’ospedale: positivi 12 pazienti e 3 operatori...

Occhi puntati sull'Ospedale di Desio, dove si sarebbe acceso un focolaio di covid all'interno del reparto di ortopedia. Stando alle informazioni filtrate per ora,...

Garbagnate Milanese, piromani appiccano un incendio nella chiesa dell’ex ospedale

Nel pomeriggio di domenica 21 febbraio dei vandali hanno fatto irruzione all'interno della chiesa abbandonata dell'ex Ospedale G. Salvini di Garbagnate Milanese, appiccando un...
Baranzatese Covid positivo test sierologici

Un atleta è positivo: la Baranzatese distribuisce a tutti i test sierologici

Un atleta della Baranzatese è risultato positivo al Covid e la società sportiva distribuisce a tutti i test sierologici. La lotta al Covid passa anche...
fily misinto

Misinto, in ricordo di Fily, 60mila euro alla ricerca contro i tumori

Nel terzo anniversario della morte di Filippo Finocchio, scomparso a soli 15 anni per un tumore, l’associazione Insieme per Fily, nata per mantenere il...
Attanasio ambasciatore limbiatee

Limbiate, venerdì in Comune l’addio all’ambasciatore morto in Congo, sabato funerali al centro sportivo

La salma dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, di Limbiate, insieme a quella del carabiniere Vittorio Iacovacci, di Sonnino (Latina), morti nell’agguato di lunedì...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !