HomeBRIANZASpari vicino alle case a Cogliate, assessore insegue i cacciatori

Spari vicino alle case a Cogliate, assessore insegue i cacciatori

cacciatore
Foto di jacqueline macou da Pixabay

Cacciatori sparano vicino alle case, insultati dai residenti alle finestre e inseguiti a piedi dall’assessore.

Momenti concitati sabato pomeriggio a Cogliate nella campagna ad Ovest della via Marconi, dove un gruppo di cacciatori era in azione a pochi metri dalle abitazioni della via Pascoli e della via Leopardi.

Poco dopo le 14 sono partiti alcuni colpi e, oltre al rumore fortissimo perché molto ravvicinato, le rose di pallini in piombo contenuti nelle cartucce hanno raggiunto qualche abitazione, per fortuna ad altezza grondaia.

Subito dopo i colpi diversi residenti si sono affacciati alle finestre iniziando ad inveire contro i cacciatori, almeno 4, che hanno deciso di darsela a gambe, fuggendo tra l’altro in direzioni diverse.

L’assessore Oriano Campi, che abita in zona, ha deciso di inseguirne uno, che però aveva troppo vantaggio ed è riuscito a dileguarsi. L’evento ha suscitato un forte disappunto tra i residenti anche perché non è certo la prima volta che capita.

Ci sono cacciatori che entrano nei campi agricoli a ridosso delle abitazioni per sparare a volatili e prede a terra, rivolgendo spesso il fucile in direzione delle abitazioni o dei sentieri di campagna peraltro molto frequentati, soprattutto nelle giornate dei bel tempo come quella di sabato, da persone che portano a spasso il cane, si muovono in bicicletta e raggiungono il campo volo ultraleggeri e quello dei modelli radiocomandati.

E’ davvero difficile da comprendere come un’area così fortemente frequentata possa essere rimasta inserita nel perimetro delle zone di caccia.

La norma sugli spari da caccia prevede una distanza minima di 50 metri dalle abitazioni dando le spalle alle stesse, o di 150 metri se si punta in direzione dell’abitazione. Resta comunque il grande pericolo per i passanti.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Barlassina, incendio da una canna fumaria: intervento dei Vigili del Fuoco

Ieri pomeriggio, mercoledì 14 aprile, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Barlassina, per spegnere un incendio da una canna fumaria in una palazzina...
Regione Lombardia

I Sindaci del Rhodense scrivono a Regione Lombardia e ATS per chiedere più centri...

Lettera aperta dei Sindaci del Rhodense a Regione Lombardia e ATS. Son ben 13 i sindaci che hanno firmato una lettera indirizzata alla Vicepresidente...
virus svezia

Covid, il disastro svedese

Molti di voi probabilmente ricordano che in Europa c’è un Paese, la Svezia, che si è rifiutato di adottare stringenti misure anti Covid. Adesso,...

Paderno Dugnano, sul viale Bagatti, i Vigili del Fuoco di Desio provano le tecniche...

      Questa mattina, mercoledì 14 aprile, i vigili del fuoco di Desio, hanno scelto il Viale Bagatti per un'esercitazione sulle manovre SAF (Speleo-Alpino-Fluviale).  I pompieri,...
Novate lite spara panico

Bregnano, percepivano senza diritto il reddito di cittadinanza: nove rumeni denunciati

Altri nove cittadini rumeni residenti a Bregnano sono stati denunciati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili delle violazioni in materia di Disposizioni per...
cesate sgombero ditta furto

Rovellasca, raid pomeridiano contro il barbiere, negozio distrutto e due feriti

Non era da solo l'uomo che ieri pomeriggio si è presentato davanti ad un negozio di parrucchiere in centro per danneggiarlo pesantemente a colpi...

Milano, camion si ribalta in mezzo ad una rotonda: Vigili del Fuoco con la...

Nella serata di ieri, martedì 13 aprile, intorno alle 22, un camion si è ribaltato sulla rotonda di via per Cusago a Milano, dopo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !