HomeBUONO A SAPERSIIl "cibo buono due volte" arriva a Milano e provincia

Il “cibo buono due volte” arriva a Milano e provincia

Il “cibo buono due volte” arriva a Milano e provincia. Grazie ai locali che aderiscono a “ristoranti contro la fame”

Si terrà fino al 31 dicembre la campagna solidale “Ristoranti contro la Fame”, che in soli 4 anni è riuscita a coinvolgere oltre 600 tra ristoranti e pizzerie, e 500.000 clienti,

Sono stati raccolti circa 350.000 euro, fondi che hanno consentito di attivare trattamenti salvavita di cui hanno beneficiato oltre 12.000 bambini.

lo scorso 16 ottobre, in occasione del World Food Day, ha preso il via la 5° edizione di “Ristoranti contro la Fame” (www.ristoranticontrolafame.it), che si concluderà il prossimo 31 dicembre.

Progetto internazionale di grande successo in Spagna e Regno Unito, ma attivo anche in Francia, Perù, Colombia, Bolivia e Guatemala, si tiene in Italia dal 2015.

Oltre 600 ristoranti coinvolti; circa 500.000 clienti raggiunti; circa 350.000 euro raccolti; oltre 12.000 BAMBINI hanno potuto ricevere trattamenti salvavita di cibo terapeutico.

La raccolta fondi che sta alla base della campagna prevede due meccanismi, che possono convivere tra loro.

DONAZIONE DEL RISTORANTE: attraverso il piatto o il menù solidale il Ristorante dona 2€ per ciascun piatto o menù solidale venduto, scelto dal ristorante.

Il Ristorante può anche organizzare delle serate speciali, devolvendo parte dell’incasso.

DONAZIONE DEL CLIENTE: i clienti vengono invitati ad aggiungere 2€ al loro conto, su richiesta anche attraverso il cioccolatino della felicità creato ad hoc dalla cioccolateria LaPerla di Torino.

Per l’edizione 2019 i ristoranti e le pizzerie aderenti alla campagna sono al momento 180 in tutta Italia.

Milano ad oggi vede la partecipazione di oltre 50 locali, la cui lista si può trovare qui, ma è ancora possibile aderire alla campagna chiamando lo 02/83626104 o scrivendo a: [email protected]

“Siamo entusiasti che in tutto il nostro Paese così tanti grandi ristoranti e chef si stiano mobilitando per un obbiettivo comune”, dice Garroni.

“Insieme possiamo davvero contribuire a mettere la parola fine alla piaga inaccettabile della malnutrizione infantile”.

Azione contro la Fame è un’organizzazione umanitaria internazionale, da 40 anni leader nella lotta contro le cause e le conseguenze della fame.

In circa 50 Paesi del mondo salviamo la vita di bambini malnutriti, assicuriamo alle famiglie acqua potabile, cibo, cure mediche, formazione e consentiamo a intere comunità di vivere libere dalla fame


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...

Caronno: scoperta serra di marijuana in casa, 48enne ai domiciliari

Aveva allestito alcune stanze di casa come serre, con tanto di lampade solari, per la produzione di marijuana: è così finito in manette un...
Limbiate Istituto via pace

Limbiate, 26 insegnanti in isolamento nell’Istituto comprensivo di via Pace

A Limbiate ci sono 26 docenti in isolamento fiduciario nell'istituto comprensivo di via Pace. Sono 13 maestre della primaria di via Pace e 13...

Busto Arsizio, incidente sul lavoro: operaio 49enne muore schiacciato da un tornio

Nella mattinata di oggi, mercoledì 5 maggio, Christian Martinelli, operaio di 49 anni di Sesto Calende, è morto dopo essere rimasto schiacciato da un'enorme...
Bollatese Teva Nerviano lavoratori

La Teva di Nerviano chiuderà: molti lavoratori a rischio anche a Bollate e dintorni

Annunciata la chiusura della Teva di Nerviano: ci lavorano anche molti residenti del Bollatese. La Teva Italia di Nerviano chiuderà nel 2022, lasciando a casa...

Lombardia, approvata in consiglio regionale una mozione contro il coprifuoco

Nella giornata di oggi, martedì 4 maggio, il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato una mozione avanzata dal centrodestra circa l'abolizione del coprifuoco in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !