Home BUONO A SAPERSI Desktop contro mobile: cosa preferiscono gli italiani?

Desktop contro mobile: cosa preferiscono gli italiani?

Pc smartphone desktop mobile
Foto di Free-Photos da Pixabay

Una sfida che negli ultimi anni si è intensificata e che, con ogni probabilità, da qui al futuro prossimo diventerà ancora più agguerrita.

Il desktop contro il mobile, ovvero la prima versione della rivoluzione multimediale contro quella di matrice più recente.
Per chi non avesse dimestichezza con questi termini, si parla di fruizione dei servizi multimediali: farlo da desktop significa utilizzare il tradizionale pc, di qualunque modello sia. Viceversa, il mobile si riferisce all’uso delle tecnologie del web passando dallo smartphone.

Due modi differenti di usufruire del medesimo servizio. E se fino a qualche anno fa non c’era partita, come si suol dire in termini sportivi, oggi i numeri non sono più così netti e la supremazia di una piuttosto che di un’altra parte è sempre più incerta.

L’utilizzo della tecnologia desktop è ancora in vantaggio ma non di molto; si parla mediamente di una quota pari a circa 58%, questo il numero di utenti italiani che ancora usa la tecnologia desktop per effettuare ricerche in rete contro  il 42% che invece preferisce lo smartphone.

La distanza non deve sembrare così netta soprattutto in considerazione del fatto che la tecnologia mobile è molto più recente, mentre il web è una realtà acquisita ormai da oltre 20 anni.

Il vantaggio del mobile è quello di poter navigare in qualsiasi momento della giornata, da qualunque luogo ci si trovi: ciò ha portato un vantaggio innegabile soprattutto per alcuni comparti di mercato.

Come nel caso delle notizie, le news che possono essere lette in qualsiasi momento; o anche del settore svago e giochi, altro comparto che si sta giovando tantissimo della diffusione del mobile.

Un esempio calzante lo troviamo nel mondo dei casino: la possibilità di giocare da smartphone ovunque ci si trovi viene sempre più colta dagli utenti e sta contribuendo in modo significativo sulla crescita del settore dei giochi.

Oggi tutti i casinò online sono ottimizzati, non a caso, per il mobile.

Una distinzione in materia di mobile e desktop può essere condotta con riferimento alla fascia di età: secondo analisi condotte analizzando il comportamento degli utenti, i giovani tra i 18 ed i 24 anni preferiscono il mobile mentre le fasce più avanti con gli anni sono più aduse al desktop.

Ciò si spiega anche con il ricorso, ormai quasi maniacale, ai social, molto più avvertito tra i giovani della fascia sopra indicata, che viene portato avanti quasi esclusivamente tramite smartphone ad ogni ora del giorno.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno, blitz con l’elicottero: scoperta base dei furti in casa. 10 albanesi indagati |...

250mila euro in contanti, 7 chili e mezzo di monili d'oro, oltre 250 orologi di valore e 2 Audi  con targhe clonate. Ma anche...

Varedo, la pizzeria era un night club con sesso, idromassaggio e prostitute: 7 arrestati

Locali privée, una sala bar e una cosiddetta vip Room ovvero una stanza con al centro una vasca idromassaggio in cui all'interno si consumavano...
ceriano bosco droga

Ceriano, spariti tossici e spacciatori di droga nel bosco, si sono spostati a Bollate

Il sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa lo ha affermato con sicurezza, dopo aver partecipato all'ultima operazione di pulizia del bosco: “Il parco delle...

Palestre e piscine aperte dal 1 giugno, mascherine obbligatorie in Lombardia

Palestre, piscine, circoli culturali e ricreativi aperti in Lombardia da lunedì 1 giugno. Lo prevede la nuova ordinanza alla firma del presidente della Regione, Attilio...

Gerenzano e Turate, dal 6 giugno addio passaggi a livello: sarà aperto il sottopasso

Sabato 6 giugno: è questa la data in cui, finalmente, saranno chiusi i due passaggi a livello di Gerenzano, in via Stazione e in...
germani reali Limbiate

Limbiate, c’è un salvataggio da fare nel Parco delle Groane: mamma anatra e 11...

La Polizia locale del Parco delle Groane ha recuperato questa mattina a Limbiate una piccola colonia di germani reali, formata dalla mamma e 11...
serpenti polizia

La Polizia provinciale recupera 4 serpenti in case e giardini della Brianza

La Polizia provinciale di Monza e Brianza ha recuperato in meno di una settimana 4 serpenti all’interno di proprietà private e in un giardino...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !