Home NEI DINTORNI L’ambulatorio di Medicina Cardiovascolare di Rho accreditato dalla "Siia"

L’ambulatorio di Medicina Cardiovascolare di Rho accreditato dalla “Siia”

L’ambulatorio di Medicina Cardiovascolare di Rho è stato accreditato, dalla Società Italiana di Ipertensione Arteriosa, come servizio professionale e competente per le prestazioni cliniche e strumentali erogate.

Un meritato riconoscimento per quanto svolto quotidianamente dalla equipe medica ed infermieristica, le responsabili cliniche, Maria Rosa Beschi e Renata Magatelli, e gli infermieri referenti, Gianni Borsani e Rosalba Fiorentino, che aggiungono valore, in particolare, per il costante impegno nelle attività di counseling frontale e telefonico con i pazienti.

Obesità, cattive abitudini alimentari, sedentarietà, fumo, sono tra i principali fattori di rischio e, per questo, la campagna di sensibilizzazione deve essere improntata alla prevenzione ed educazione dei pazienti, anche e soprattutto tra la popolazione giovanile.

L’ipertensione arteriosa va trattata precocemente ed adeguatamente per evitare la comparsa di altre malattie quali lo scompenso cardiaco, l’ictus cerebrale, l’infarto miocardico, l’insufficienza renale, oltre ad essere uno dei fattori responsabili della perdita di memoria e dell’insorgenza di demenza in età avanzata.

Nonostante negli ultimi anni siano stati fatti numerosi passi avanti, l’ipertensione arteriosa, resta ai primi posti nel mondo come causa di morte e di disabilità.

L’Ambulatorio di Medicina Cardiovascolare dell’Asst-Rhodense si occupa di questo “nemico invisibile” garantendo sia visite per ipertensione arteriosa e per scompenso cardiaco, che diagnostica strumentale inerente, necessaria all’inquadramento diagnostico del paziente ed al successivo follow-up.

In particolare, in relazione all’ipertensione arteriosa, sono erogate le seguenti prestazioni diagnostiche, la cui accessibilità è attraverso la prenotazione con impegnativa regionale al CUP e/o al numero verde 800368368

-Visite specialistiche in cui viene definito un piano terapeutico personalizzato, anche attraverso educazione sanitaria in materia di adeguati stili di vita

-Monitoraggio Pressione Arteriosa (MAP) 24h

-Ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA) e arteriosi degli arti

-Elettrocardiogramma

Nell’Ambulatorio vengono effettuate prestazioni aggiuntive per i pazienti ricoverati:

-Ecocolordoppler venosi

-Visite dei pazienti affetti da scompenso cardiocircolatorio

-Continuità assistenziale per i pazienti affetti da scompenso cardiocircolatorio in fase avanzata mediante tele medicina


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Fermi a comprare droga in macchina, rischio incidenti a Origgio e Uboldo

“Continuiamo a rischiare incidenti per colpa di chi si ferma a comprare droga”. Si moltiplicano le segnalazioni di automobilisti esasperati da quanto sia divenuta...
lavori strada

Milano-Meda: cantieri mobili di giorno e chiusure di notte per manutenzione

Riprendono da stanotte i cantieri sulla Milano – Meda per attività di manutenzione straordinaria e per le indagini previste nell’operazione ponti sicuri. I controlli sotto...
vaccino sindaci

Vaccino: Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano lo fanno in proprio, nella sede della Croce...

Da questo pomeriggio gli anziani over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto, stanno ricevendo la vaccinazione anti-Covid dal loro medico di base,...
carabinieri controllo Groane

Carabinieri travestiti da runners prendono pusher 22enne tra Solaro e Limbiate

Nella giornata di sabato 6 marzo i Carabinieri del Nucleo operativo di Saronno hanno arrestato un 22enne di origine marocchina per spaccio di sostanze...

8 marzo, “Just Like a woman” uno spettacolo sull’universo femminile col patrocinio di Saronno

«Femminicidio fenomeno impressionante, scuote la coscienza del paese». Lo ha detto questa mattina il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione al...

Covid, Draghi valuta l’idea di una super zona rossa per tutta Italia da settimana...

La situazione covid in Italia è tornata a complicarsi ulteriormente nelle ultime settimane e, nonostante le misure restrittive prese negli ultimi giorni (tra cui...

Troppo difficile lavorare a casa? A Origgio si può fare smart-working a Villa Borletti

Possono essere tanti gli ostacoli allo smart-working: figli a casa da scuola che hanno bisogno di attenzioni, rumori e vociare continui, incombenze domestiche varie....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"