HomeAPPUNTAMENTIAndrea Vitali torna a Lazzate, incontro da non perdere in Arengario

Andrea Vitali torna a Lazzate, incontro da non perdere in Arengario

Andrea VitaliAndrea Vitali sarà ospite a Lazzate venerdì 15 novembre. Alle 21, nell’Arengario “Carlo Cattaneo” di Piazza Giovanni Paolo II, infatti, il celebre scrittore   incontrerà i cittadini e i suoi numerosi ammiratori.

L’incontro avviene esattamente tre anni dopo l’ultima presenza dell’autore laghèe nel borgo lazzatese.

Lo scrittore di Bellano è autore di libri di successo tutti ambientati sul Lago di Como. Vitali è infatti nato e cresciuto sulla sponda orientale (quella “lecchese”) del lago di Como, con altri cinque fratelli.

Dopo aver frequentato quello che lui stesso definisce «il severissimo liceo Manzoni» di Lecco, rinuncia alle sue inclinazioni verso il giornalismo e, per soddisfare le aspirazioni paterne, si laurea in medicina all’Università Statale di Milano nel 1982. Vive da sempre nel suo paese natale.

In campo letterario esordisce nel 1990 con il romanzo breve “Il procuratore”. Nel 1996 vince il Premio letterario Piero Chiara con “L’ombra di Marinetti”, ma il vero successo giunge nel 2003 con “Una finestra vistalago” (Premio Grinzane Cavour e Premio Bruno Gioffrè 2004).

L’immaginario narrativo di Vitali racconta una provincia fatta di personaggi comuni e nel contempo esemplari. Nel 2004 gli è stato assegnato il Premio Dessì, sezione narrativa, per il romanzo “La signorina Tecla Manzi”. Nel 2006 ha vinto il Premio Bancarella con il romanzo “La figlia del Podestà”, che è stato finalista anche al Premio Stresa.

Nel 2008 ha vinto il Premio Boccaccio per tutta la sua produzione narrativa e in particolare per “La modista”, con cui ha ottenuto anche il Premio Hemingway. Il suo romanzo, “Almeno il cappello”, ha vinto il Premio letterario La Torre Isola d’Elba ed è stato tra i finalisti sia allo Strega che al Campiello 2009.

I suoi libri sono stati tradotti in numerose lingue straniere. Questa volta l’autore di Bellano presenterà ai Lazzatesi il suo nuovo romanzo dal titolo “Sotto un cielo sempre azzurro”, uscito lo scorso 14 ottobre ed edito da Garzanti.

I protagonisti del nuovo romanzo sono un bambino, Mattia, e suo nonno Zaccaria, trasferitosi a casa del nipote al quale insegnerà la bellezza e l’incanto della natura. Sino al giorno in cui si sveglia, credendosi Napoleone. Inizierà così a parlare solo in francese e ad essere convinto di dover intraprendere guerre e battaglie. Una storia delicata, ma raccontata con la consueta ironia…

“E’ un onore oltre che un vero piacere avere nuovamente a Lazzate Andrea Vitali che non solo ha scritto e continua a scrivere opere letterarie di grande successo, ma che è un grande alfiere della cultura lombarda” ha ricordato il Sindaco Loredana Pizzi.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...

Caronno: scoperta serra di marijuana in casa, 48enne ai domiciliari

Aveva allestito alcune stanze di casa come serre, con tanto di lampade solari, per la produzione di marijuana: è così finito in manette un...
Limbiate Istituto via pace

Limbiate, 26 insegnanti in isolamento nell’Istituto comprensivo di via Pace

A Limbiate ci sono 26 docenti in isolamento fiduciario nell'istituto comprensivo di via Pace. Sono 13 maestre della primaria di via Pace e 13...

Busto Arsizio, incidente sul lavoro: operaio 49enne muore schiacciato da un tornio

Nella mattinata di oggi, mercoledì 5 maggio, Christian Martinelli, operaio di 49 anni di Sesto Calende, è morto dopo essere rimasto schiacciato da un'enorme...
Bollatese Teva Nerviano lavoratori

La Teva di Nerviano chiuderà: molti lavoratori a rischio anche a Bollate e dintorni

Annunciata la chiusura della Teva di Nerviano: ci lavorano anche molti residenti del Bollatese. La Teva Italia di Nerviano chiuderà nel 2022, lasciando a casa...

Lombardia, approvata in consiglio regionale una mozione contro il coprifuoco

Nella giornata di oggi, martedì 4 maggio, il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato una mozione avanzata dal centrodestra circa l'abolizione del coprifuoco in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !