Home APPUNTAMENTI Andrea Vitali torna a Lazzate, incontro da non perdere in Arengario

Andrea Vitali torna a Lazzate, incontro da non perdere in Arengario

Andrea VitaliAndrea Vitali sarà ospite a Lazzate venerdì 15 novembre. Alle 21, nell’Arengario “Carlo Cattaneo” di Piazza Giovanni Paolo II, infatti, il celebre scrittore   incontrerà i cittadini e i suoi numerosi ammiratori.

L’incontro avviene esattamente tre anni dopo l’ultima presenza dell’autore laghèe nel borgo lazzatese.

Lo scrittore di Bellano è autore di libri di successo tutti ambientati sul Lago di Como. Vitali è infatti nato e cresciuto sulla sponda orientale (quella “lecchese”) del lago di Como, con altri cinque fratelli.

Dopo aver frequentato quello che lui stesso definisce «il severissimo liceo Manzoni» di Lecco, rinuncia alle sue inclinazioni verso il giornalismo e, per soddisfare le aspirazioni paterne, si laurea in medicina all’Università Statale di Milano nel 1982. Vive da sempre nel suo paese natale.

In campo letterario esordisce nel 1990 con il romanzo breve “Il procuratore”. Nel 1996 vince il Premio letterario Piero Chiara con “L’ombra di Marinetti”, ma il vero successo giunge nel 2003 con “Una finestra vistalago” (Premio Grinzane Cavour e Premio Bruno Gioffrè 2004).

L’immaginario narrativo di Vitali racconta una provincia fatta di personaggi comuni e nel contempo esemplari. Nel 2004 gli è stato assegnato il Premio Dessì, sezione narrativa, per il romanzo “La signorina Tecla Manzi”. Nel 2006 ha vinto il Premio Bancarella con il romanzo “La figlia del Podestà”, che è stato finalista anche al Premio Stresa.

Nel 2008 ha vinto il Premio Boccaccio per tutta la sua produzione narrativa e in particolare per “La modista”, con cui ha ottenuto anche il Premio Hemingway. Il suo romanzo, “Almeno il cappello”, ha vinto il Premio letterario La Torre Isola d’Elba ed è stato tra i finalisti sia allo Strega che al Campiello 2009.

I suoi libri sono stati tradotti in numerose lingue straniere. Questa volta l’autore di Bellano presenterà ai Lazzatesi il suo nuovo romanzo dal titolo “Sotto un cielo sempre azzurro”, uscito lo scorso 14 ottobre ed edito da Garzanti.

I protagonisti del nuovo romanzo sono un bambino, Mattia, e suo nonno Zaccaria, trasferitosi a casa del nipote al quale insegnerà la bellezza e l’incanto della natura. Sino al giorno in cui si sveglia, credendosi Napoleone. Inizierà così a parlare solo in francese e ad essere convinto di dover intraprendere guerre e battaglie. Una storia delicata, ma raccontata con la consueta ironia…

“E’ un onore oltre che un vero piacere avere nuovamente a Lazzate Andrea Vitali che non solo ha scritto e continua a scrivere opere letterarie di grande successo, ma che è un grande alfiere della cultura lombarda” ha ricordato il Sindaco Loredana Pizzi.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cislago, sorgenti luminose per tutelare meglio i pedoni alla rotonda

Per la prima volta nel Saronnese, approda a Cislago il progetto “Pedone Smart”: l’illuminazione dei passaggi pedonali con speciali luci che non abbagliano e...

Ikea ci riprova con Rescaldina, al posto di un pezzo di Auchan

Dopo il "no" ricevuto nel 2014 dal Comune sull'accordo di programma aperto da Regione Lombardia, Ikea torna a Rescaldina, ma stavolta l'obiettivo è diverso:...

Caronno, il Politecnico di Milano disegna il futuro della Casa del Fascio

Il Politecnico di Milano farà uno screening della vecchia Casa del Fascio di Caronno Pertusella, per accertare lo stato dell’immobile e la fattibilità di...
De Rosa Morricone

“Ho raccontato Morricone, per ricordarlo come merita”, da Solaro le parole di De Rosa

Nell’immensa eredità culturale lasciata dal maestro Ennio Morricone, spentosi a Roma, all’inizio della settimana, all’età di 91 anni, c’è sicuramente il racconto della sua...
Bollate mascherine parlamento europeo

Da Bollate al Parlamento europeo: ecco le mascherine con i colori dell’Inter di Tina

Le maschere nerazzurre di Tina, da Bollate, arrivano fino al Parlamento Europeo. In questi tempi di pandemia, molte piccole aziende o artigiani hanno riconvertito le...
Gerenzano Tigros pubblicità Oreall

Gerenzano: si gira al supermercato Tigros la nuova pubblicità della L’Oréal

Ciak si gira… al supermarket Tigros la nuova pubblicità della L’Oréal Spot. Per ringraziare i lavoratori impegnati durante l'emergenza Covid. L’Oréal, gruppo francese leader mondiale nel...
ceriano droga

Ceriano, pistola e droga sottoterra, nuova scoperta col metal detector | FOTO

I volontari che stanno setacciando l'ex bosco della droga di Ceriano Laghetto con il metal detector, hanno portato alla luce all'inizio di settimana tre...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !