HomeEDITORIALIDammi il dolcetto che poi… ti ammazzo

Dammi il dolcetto che poi… ti ammazzo

negozio Nel pomeriggio di giovedì scorso stavo girando per la mia città a fare due chiacchiere con qualche amico quando mi sono trovato di fronte a una scena davvero simpatica: lungo i marciapiedi delle strade del centro correvano frotte di bambini, quasi sempre accompagnati da volonterose mamme, tutti mascherati per Halloween.

Entravano nei negozi con l’allegra sfrontatezza tipica dei ragazzini e pronunciavano la fatidica frase: “Dolcetto o scherzetto?”.

Con mia grande sorpresa, ho visto che molti commercianti erano pronti a quella festosa invasione: si erano attrezzati con caramelle, cioccolatini e piccoli regali per non deludere le attese dei bimbi, che poi uscivano tutti contenti, pronti a correre al negozio successivo.

Quella del “Dolcetto o scherzetto” non è una tradizione italiana, è vero, ma, se porta allegria, vivacità e fa crescere lo spirito di collettività, ben venga.

Alla fine bimbi e mamme sono tornati a casa tutti felici, ma io mi sono chiesto: quante di quelle mamme, quando devono fare acquisti, si rivolgono ai negozi della loro città e quante invece preferiscono Amazon perché risparmiano?

Dov’era giovedì scorso Amazon mentre i nostri piccoli negozianti distribuivano allegramente le loro caramelle ai bambini?

Troppo facile fare i miliardi, ammazzare il piccolo commercio, vendere online gli abiti di Halloween per far andare in giro i bimbi in quegli stessi negozi che si stanno uccidendo! Amazon questo forse non lo capirà mai, ma speriamo che lo capiscano le mamme che accompagnavano i bimbi: se i piccoli negozi chiuderanno tutti, le future generazioni a chi andranno a dire “Dolcetto o scherzetto?”?

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
draghi green pass

Obbligo di Green pass al lavoro, tutte le regole del nuovo decreto

E’ stato approvato ieri il nuovo decreto del Governo che estende l’obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, dal settore pubblico a quello...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !