Home EDITORIALI Fare pipì sotto la doccia

Fare pipì sotto la doccia

doccia
Foto di tookapic da Pixabay

Il sindaco di Genova, tal Marco Bucci, ha dato un suggerimento ai suoi concittadini che in molti di loro ha suscitato ilarità e sconcerto.

In sostanza, Bucci ha suggerito ai genovesi che al mattino, quando si alzano e vanno a fare la doccia, dovrebbero fare la pipì direttamente nella doccia stessa e non nel water, perché così si risparmierebbero (ha spiegato) circa 5 litri di acqua ogni mattina per ogni cittadino evitando di far andare lo sciacquone.

La proposta può sembrare davvero ridicola ma, pensandoci bene, non lo è poi così tanto. Basta fare due calcoli per capirlo: in Italia vivono circa 60 milioni di persone.

La doccia però non se la fanno tutti ogni mattina, allora calcoliamo che se la facciano la metà degli Italiani, 30 milioni.

Fare la prima pipì nella doccia anziché nel water farebbe dunque risparmiare 150 milioni di litri d’acqua ogni giorno, ossia 547 miliardi e 500 milioni di litri d’acqua all’anno. Non male, no? Specie in un’epoca che (piogge di questi giorni a parte) ci prospetta il rischio siccità.

Tanto per dare un’idea, 547 miliardi di litri d’acqua corrispondono a 547 milioni di metri cubi d’acqua. Più di mezzo chilometro cubo d’acqua, tre volte il volume d’acqua del lago di Varese.

Qualcuno potrebbe obiettare che è poco igienico fare pipì nella doccia, ma a questi “puristi” risponderebbe, se fosse ancora in vita, un vecchio medico di Bollate che in paese ai tempi tutti conoscevano poiché si lavava le mani nel lavandino con la sua urina, spiegando che è un disinfettante naturale. E pare proprio che sia vero.

 

Piero Uboldi 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
sesto droga tangenziale

Sulla Tangenziale Nord con 115 kg di hashish in auto, 25enne arrestato

I carabinieri di Bresso hanno arrestato ieri un 25enne albanese fermato sulla Tangenziale Nord alla guida di un’auto con 115 kg di droga a...
snam Covid 19

Covid: l’incendio è scoppiato, ecco i numeri della nostra zona

La seconda ondata della pandemia è arrivata anche nei nostri comuni. Settimana scorsa scrivevamo che stava arrivando, ora possiamo affermare che è arrivata, perché...

Allenamenti consentiti anche negli sport di squadra, ma con distanziamento

Parziale dietro-front di Regione Lombardia sulle attività sportive di squadra: gli allenamenti tornano ad essere consentiti con il distanziamento. Dopo le numerose proteste che si...

Scarica rifiuti fra Cislago e Mozzate, incastrato dalla Protezione civile

E’ un mozzatese lo scaricatore abusivo individuato per avere gettato rifiuti a Cislago: una piscinetta per i bimbi, libri, scarpe e indumenti, un passeggino,...

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia, supermercati aperti. Scuole superiori a distanza

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia e supermercati aperti per i generi alimentari. La nuova ordinanza regionale dà un ulteriore giro di vite...

Teppisti al parco di Caronno, in fuga con le offerte per l’Unicef

“Può darsi non siano ragazzini ma adulti ben organizzati, perché ci vuole forza per manomettere una porta come questa”, commentano i volontari della Pro...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !