Home Prima Pagina Reddito di cittadinanza, un furbetto a Mozzate: era lavoratore in nero

Reddito di cittadinanza, un furbetto a Mozzate: era lavoratore in nero

104La Guardia di Finanza di Olgiate Comasco ha scovato un lavoratore in nero che percepiva il reddito di cittadinanza: è un uomo residente a Mozzate.

Sottoposto a controlli, è risultato che lavorava per un’impresa che commercializza alimenti a Beregazzo, nel Comasco.

A reclutarlo senza regolarizzarlo è stata un’impresa del settore ortofrutticolo.

Dalle verifiche effettuate dalle Fiamme Gialle è emerso che da diverso tempo il mozzatese era disoccupato e per questo percepiva il reddito di cittadinanza: in realtà, tutte le mattine, si alzava per andare al lavoro.

Immediata la denuncia alla Procura della Repubblica, come prevede la norma, e la segnalazione all’Inps, che dovrà revocargli il reddito. L’azienda è stata multata.

 

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Milano-Asso, sciopero dei treni e la magia della strenna che porta i regali ai...

https://youtu.be/yNgeSLknKic Domenica senza treni sulla Milano-Asso a causa dello sciopero dei trasporti indetto dalla sigla sindacale Orsa (clicca qui per l’articolo). Agli inevitabili disagi per...

Tenta due rapine in farmacia a Gerenzano, arrestato tossicodipendente di Saronno

I carabinieri della Stazione di Cislago hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un giovane 29enne ucraino, residente a Saronno,...

Incidente mortale questa mattina a Turate

Ancora sangue sulle strade, stavolta nel Comasco, a Turate. Alle 11 di questa amttina si è verificato un incidente, la cui dinamica è ancora...
carabinieri Turate

Droga varia e coltelli in casa, arrestato un 46enne di Turate

I carabinieri   della Stazione Carabinieri di Turate, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 46enne per detenzione di droga ai  fini di...

Bollate, presepe devastato davanti al Comune: i vandali rovinano il Natale

Presepe devastato dai vandali in centro a Bollate. Non è un buongiorno per la città che si è risvegliata con questa brutta sorpresa. Ad...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !