Home Prima Pagina Reddito di cittadinanza, un furbetto a Mozzate: era lavoratore in nero

Reddito di cittadinanza, un furbetto a Mozzate: era lavoratore in nero

104La Guardia di Finanza di Olgiate Comasco ha scovato un lavoratore in nero che percepiva il reddito di cittadinanza: è un uomo residente a Mozzate.

Sottoposto a controlli, è risultato che lavorava per un’impresa che commercializza alimenti a Beregazzo, nel Comasco.

A reclutarlo senza regolarizzarlo è stata un’impresa del settore ortofrutticolo.

Dalle verifiche effettuate dalle Fiamme Gialle è emerso che da diverso tempo il mozzatese era disoccupato e per questo percepiva il reddito di cittadinanza: in realtà, tutte le mattine, si alzava per andare al lavoro.

Immediata la denuncia alla Procura della Repubblica, come prevede la norma, e la segnalazione all’Inps, che dovrà revocargli il reddito. L’azienda è stata multata.

 

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Treni: ritardi sulla Saronno Seregno, furgone incastrato a Desio

Treni in ritardo e cancellazioni anche sulla Saronno Seregno di Trenord. Tutta colpa di un furgone che si è incastrato in un sottopasso a...

Solaro, Barbara d’Urso e Pomeriggio 5 nel tugurio dei due fratelli

Barbara d'Urso è tornata con le telecamere di Pomeriggio 5 a Solaro. Dopo il primo servizio di venerdì, la conduttrice di Canale 5 ha...

Monza: incendio in capannone, evacuata una scuola

Un violento incendio si è sviluppato in tarda mattinata all’interno del capannone abbandonato di una ex cartiera in via Silvio Pellico a Monza. Sul posto...

Travedona: i pompieri salvano Thiago, cane precipitato in una camera di acqua gelida

Questa mattina i Vigili del fuoco del distaccamento di Somma Lombardo sono intervenuti nel comune di Travedona Monate (Va), in via Giuseppe Verdi per...

Novartis di Origgio, cartelli contro la sperimentazione sui macachi

Manifesto animalista contro la vivisezione, posizionato sulla cancellata della Novartis di Origgio. L’iniziativa è degli attivisti anti-vivisezionisti del Coordinamento Macachi Liberi, i quali non...

prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !