Home Prima Pagina Chiesto l'ergastolo per Cazzaniga e 4 anni per altri medici dell'ospedale di...

Chiesto l’ergastolo per Cazzaniga e 4 anni per altri medici dell’ospedale di Saronno

Cazzaniga TaroniLa Procura ha chiesto l’ergastolo per Leonardo Cazzaniga, l’ex viceprimario del Pronto soccorso dell’ospedale di Saronno.

Al termine di una lunghissima requisitoria il procuratore capo Gianluigi Fontana e la pm Maria Cristina Ria, della Procura di Busto Arsizio hanno chiesto il massimo della pena per il medico accusato di 12 morti in ospedale tramite la somministrazione di farmaci anestetici ad alto dosaggio e di 3 morti nella famiglia della sua ex amante, l’infermiera Laura Taroni.

Quest’ultima è già stata condannata in Appello a 30 anni di carcere, con il rito abbreviato.

Per Cazzaniga, che da qualche settimana è stato scarcerato e si trova agli arresti domiciliari nella casa degli anziani genitori a Cusano, la procura ha chiesto anche 3 anni di isolamento diurno e l’interdizione dai pubblici uffici.

Secondo quanto emerso dall’inchiesta, Leonardo Cazzaniga avrebbe volontariamente provocato la morte dei pazienti, utilizzando un mix di farmaci anestetici per quello che era stato da lui stesso ribattezzato “protocollo Cazzaniga”.

Inoltre, l’ex medico del pronto soccorso di Saronno, avrebbe indotto il marito dell’ex amante Laura Taroni a credersi malato prima, per poi trattarlo sempre con medicinali a sua insaputa fino ad ucciderlo.

Stesso trattamento per la madre e il suocero della donna.

La procura ha anche chiesto 4 anni di reclusione per quattro medici dell’ospedale accusati di omessa denuncia e favoreggiamento.

Roberto Cosentina, Luisa Pennuto, Nicola Scoppetta, Paolo Valentini, secondo l’accusa non avrebbero denunciato il medico per evitare uno scandalo e lo avrebbero favorito per la volontà di dissuadere gli infermieri che avevano segnalato anomalie dal denunciarlo.

Per loro l’accusa ha anche chiesto la pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni e una multa da 250 a 500 euro.

Inoltre, un altro medico dell’ospedale di Saronno, Giuseppe Di Lucca, secondo la richiesta dei magistrati dovrebbe essere condannato al pagamento di una multa di mille e cinquecento euro.

Ora si attendono gli interventi della difesa prima di arrivare alla sentenza del processo che si sta svolgendo a Busto Arsizio. 

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Treni: ritardi sulla Saronno Seregno, furgone incastrato a Desio

Treni in ritardo e cancellazioni anche sulla Saronno Seregno di Trenord. Tutta colpa di un furgone che si è incastrato in un sottopasso a...

Solaro, Barbara d’Urso e Pomeriggio 5 nel tugurio dei due fratelli

Barbara d'Urso è tornata con le telecamere di Pomeriggio 5 a Solaro. Dopo il primo servizio di venerdì, la conduttrice di Canale 5 ha...

Monza: incendio in capannone, evacuata una scuola

Un violento incendio si è sviluppato in tarda mattinata all’interno del capannone abbandonato di una ex cartiera in via Silvio Pellico a Monza. Sul posto...

Travedona: i pompieri salvano Thiago, cane precipitato in una camera di acqua gelida

Questa mattina i Vigili del fuoco del distaccamento di Somma Lombardo sono intervenuti nel comune di Travedona Monate (Va), in via Giuseppe Verdi per...

Novartis di Origgio, cartelli contro la sperimentazione sui macachi

Manifesto animalista contro la vivisezione, posizionato sulla cancellata della Novartis di Origgio. L’iniziativa è degli attivisti anti-vivisezionisti del Coordinamento Macachi Liberi, i quali non...

prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !