Home NEI DINTORNI Spara bombe carta illegali, denuncia e sequestro a Cesano Maderno

Spara bombe carta illegali, denuncia e sequestro a Cesano Maderno

botti sequestratiI Carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno hanno sequestrato botti illegali e denunciato un “fuochista” improvvisato che li stava facendo esplodere in strada. 

La pattuglia dell’Arma è intervenuta ieri sera, in via Sant’Eurosia di Cesano Maderno, dove si era portata in seguito  ad alcune segnalazioni circa l’esplosione di forti botti.

I carabinieri hanno individuato un uomo impegnato nell’accensione di alcuni manufatti pirici. 

I militari sono intervenuti per fermare il soggetto rendendosi immediatamente conto che non si trattava di un addetto ai lavori, ma piuttosto un pirotecnico improvvisato.

Tant’è che il petardo di grosse dimensioni, che aveva ancora vicino a se, appariva non conforme alla disciplina di settore: di fattura palesemente artigianale era sprovvisto di ogni indicazione circa la provenienza, il contenuto e l’attestazione di conformità alle normative CE.

A quel punto i carabinieri hanno valutato la necessità di effettuare una perquisizione sull’auto del 41enne, residente a Cesano Maderno  ma domiciliato a Seregno.

Sull’auto hanno trovato ulteriori 12 bombe carta della medesima fattura di quella già sequestrata, nascoste nel bagagliaio del mezzo, e pertanto custodite senza i necessari requisiti di sicurezza.

L’uomo, già noto alla giustizia, è stato denunciato per la detenzione e lo scoppio abusivo dei fuochi illegali, tutti sottratti alla sua disponibilità e che saranno fatti brillare in sicurezza dai Carabinieri Artificieri.

NOVITA’: RESTA SEMPRE AGGIORNATO con le notizie del nostro sito attraverso il canale Telegram de il notiziario 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

riccio naviglio

Riccio rischia di annegare nel Naviglio, salvato dai Vigili del fuoco | FOTO

  I vigili del fuoco del distaccamento  di via Darwin  a Milano hanno messo in salvo un piccolo riccio che rischiava di annegare nelle acque...
Limbiate caduta bicicletta

Limbiate, brutta caduta in bici, 65enne d’urgenza in ospedale

Un uomo  di 65 anni è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso di Garbagnate Milanese dopo la brutta caduta in bicicletta    questo pomeriggio...

Caronno, encomi all’Associazione Carabinieri per l’aiuto nell’emergenza coronavirus

Questa mattina, nell’agorà del Comune, , per le attività svolte durante il periodo di emergenza Covid-19. Una premiazione fortemente voluta dal primo cittadino, che ha...

Paderno, blitz con l’elicottero: scoperta base dei furti in casa. 10 albanesi indagati |...

250mila euro in contanti, 7 chili e mezzo di monili d'oro, oltre 250 orologi di valore e 2 Audi  con targhe clonate. Ma anche...

Varedo, la pizzeria era un night club con sesso, idromassaggio e prostitute: 7 arrestati

Locali privée, una sala bar e una cosiddetta vip Room ovvero una stanza con al centro una vasca idromassaggio in cui all'interno si consumavano...
ceriano bosco droga

Ceriano, spariti tossici e spacciatori di droga nel bosco, si sono spostati a Bollate

Il sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa lo ha affermato con sicurezza, dopo aver partecipato all'ultima operazione di pulizia del bosco: “Il parco delle...

Palestre e piscine aperte dal 1 giugno, mascherine obbligatorie in Lombardia

Palestre, piscine, circoli culturali e ricreativi aperti in Lombardia da lunedì 1 giugno. Lo prevede la nuova ordinanza alla firma del presidente della Regione, Attilio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !