HomeEDITORIALIWladyslav Strzeminski

Wladyslav Strzeminski

Strezminski
By Unknownhttps://culture.pl/pl/tworca/wladyslaw-strzeminski, Public Domain, Link

L’altra sera sono andato al cinema a vedere un film, “Il ritratto negato” di Andrzej Vajda. Per carità, non andate a vederlo!

Non perché sia brutto, tutt’altro, è profondo nel suo genere, ma è uno di quei film che, se entri sereno, esci depresso e turbato. Racconta di come il regime (in questo caso sovietico) annienti fino alla morte un grande e fiero artista, Wladyslav Strzeminski.

Nel procedere del film mi rendevo conto di come – sembra assurdo – quella realtà non sia così distante dalla nostra. E’ un concetto difficile da esprimere con le parole, perché sono sensazioni, lampi di luce nel buio…

Lampi che mi fanno chiedere: c’è molta differenza tra una società dittatoriale che ti impone il suo pensiero con la forza e una società che, in modo molto più subdolo, ti omologa il pensiero attraverso la moda, la televisione e internet?

C’è molta differenza tra una società che ti preclude il lavoro se non hai una certa tessera e una società che ti preclude certi lavori se non hai la raccomandazione giusta, se non ti omologhi nel modo di vestire o di pensare?

Tutti, tranne pochi eroi, in quel film si sono adeguati al pensiero unico del partito, tutti oggi, tranne pochi eroi, si adeguano al monopolio del pensiero e dell’appiattimento culturale che ci impongono i social, che tutto sono tranne che “sociali”.

Il partito del film di Vadja, capace di annientare un grande uomo fino alla morte, mi ricorda davvero le oche starnazzanti della “Fattoria degli animali” di Orwell, ma anche i follower adoranti della Rete: se ti travolgono quelle masse, sei finito, sei annientato.
Lo so, sono concetti ardui da comprendere, ma spero che qualcuno riesca a capirmi.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Rivoluzione fra Cislago e Gerenzano: in arrivo fast-food e ciclabile

Sulla Varesina tra Cislago e Gerenzano stanno per arrivare grosse novità. La più significativa è il prossimo insediamento di un fast-food nel triangolo di...
magliette guardia di finanza

Maglie false dell’Inter, del Barcellona, del Real e del Psg sequestrate a Trezzano dalla...

Inter, Real Madrid, Barcellona, Paris Saint Germain e la Nazionale azzurra: tutte magliette rigorosamente false. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza...

Paderno, famiglia di anatroccoli bloccata nel canale, salvati dai Vigili del fuoco |FOTO |VIDEO

    Una famiglia di anatroccoli bloccata nel canaletto che costeggia la Comasina, è successo questa mattina, giovedì 6 maggio, pochi minuti dopo le 11, quando...

Bollate, apre la nuova complanare che collega via Piave con via Don Uboldi

Dopo un anno di attesa, apre finalmente questa notte la nuova complanare di Bollate che collega via Piave con via Don Uboldi e la...
Limbiate vaccino

Lombardia, da lunedì 10 maggio i cittadini tra i 50 e 59 anni possono...

Da lunedì 10 maggio in Lombardia apriranno le prenotazioni al vaccino anti-Covid per i cittadini di età compresa tra i 50 e i 59...
Bollate scritte shock

Bollate, “Forza Hitrer” e “Viva Covid”: scritte shock sotto indagine

“Forza Hitrer” e “Viva Covid”: sconcerto a Bollate per le scritte comparse in due zone della città. Nei giorni scorsi un anonimo bollatese (ma non...

Saronno, i lavoratori del wedding in crisi: “Stop a feste nuziali abusive, fateci ripartire”

"Sì lo voglio, o forse no". Maggio è da sempre un mese gettonato per chi decide di convolare a nozze, per migliaia di operatori...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !