Home EDITORIALI Wladyslav Strzeminski

Wladyslav Strzeminski

Strezminski
By Unknownhttps://culture.pl/pl/tworca/wladyslaw-strzeminski, Public Domain, Link

L’altra sera sono andato al cinema a vedere un film, “Il ritratto negato” di Andrzej Vajda. Per carità, non andate a vederlo!

Non perché sia brutto, tutt’altro, è profondo nel suo genere, ma è uno di quei film che, se entri sereno, esci depresso e turbato. Racconta di come il regime (in questo caso sovietico) annienti fino alla morte un grande e fiero artista, Wladyslav Strzeminski.

Nel procedere del film mi rendevo conto di come – sembra assurdo – quella realtà non sia così distante dalla nostra. E’ un concetto difficile da esprimere con le parole, perché sono sensazioni, lampi di luce nel buio…

Lampi che mi fanno chiedere: c’è molta differenza tra una società dittatoriale che ti impone il suo pensiero con la forza e una società che, in modo molto più subdolo, ti omologa il pensiero attraverso la moda, la televisione e internet?

C’è molta differenza tra una società che ti preclude il lavoro se non hai una certa tessera e una società che ti preclude certi lavori se non hai la raccomandazione giusta, se non ti omologhi nel modo di vestire o di pensare?

Tutti, tranne pochi eroi, in quel film si sono adeguati al pensiero unico del partito, tutti oggi, tranne pochi eroi, si adeguano al monopolio del pensiero e dell’appiattimento culturale che ci impongono i social, che tutto sono tranne che “sociali”.

Il partito del film di Vadja, capace di annientare un grande uomo fino alla morte, mi ricorda davvero le oche starnazzanti della “Fattoria degli animali” di Orwell, ma anche i follower adoranti della Rete: se ti travolgono quelle masse, sei finito, sei annientato.
Lo so, sono concetti ardui da comprendere, ma spero che qualcuno riesca a capirmi.

Piero Uboldi



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cabiate: bambina violentata a 18 mesi, arrestato 25enne di Lentate. Salvini: “Castrazione chimica”

"Per il mostro che ha commesso questo crimine orrendo l’auspicio di una vita in prigione, con castrazione chimica, senza sconti, senza pietà, in attesa...

Zona arancione domenica 24: negozi e supermercati aperti, centri commerciali chiusi

La Lombardia si è risvegliata zona arancione dopo il pasticciaccio dei dati errati sui contagi che hanno fatto schizzare l'indice RT imponendo una settimana...

Lombardia zona arancione, negozi aperti e spostamenti consentiti nel proprio Comune

Che la colpa sia della Lombardia o che sia del Governo, è certo che da domani, domenica 24 gennaio, la Regione tornerà in...
carabinieri Mariano Comense

Cabiate, bimba morta in casa: maltrattamenti e violenza sessuale dal compagno della madre

L’11 gennaio scorso una bimba di soli 18 mesi era morta all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era stata trasportate d’urgenza per le...
carabinieri auto

Lainate, una testa di maiale e un’esplosione per l’azienda in crisi

I carabinieri sono intervenuti ieri mattina a Lainate in seguito ad un’esplosione nel parcheggio davanti alla sede di una ditta, già oggetto di atti...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti...
Limbiate Luciano Camerra

Limbiate, lo sfogo del medico di base su Facebook: “Siamo pochi e ci trattate...

Da 36 anni medico di base a Limbiate, Luciano Camerra ha reagito all’ennesimo post su Facebook in cui si accusava in maniera generica la...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !