Home CRONACA - Fermato a Lecco un treno di rifiuti irregolari destinato in Bulgaria

Fermato a Lecco un treno di rifiuti irregolari destinato in Bulgaria

balle rifiuti lecco I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Milano hanno fermato un treno carico di balle di rifiuti non conformi, in transito dallo scalo ferroviario di Lecco. 

I carabinieri del Noe hanno agito in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e Monopoli – Ufficio delle Dogane di Como-Sezione Operativa Territoriale di Lecco, e con l’Agenzia Regionale per la protezione ambientale Lombardia – Dipartimento di Lecco,  controllando una  spedizione transfrontaliera di rifiuti in procinto di essere inviata presso uno stabilimento di recupero in Bulgaria.

Dalla visione della documentazione fornita è emerso come detti rifiuti, anzichè essere costituiti da scarti di plastica recuperabili, come certificato in atti, risultavano essere composti prevalentemente da materiali industriali misti (plastica e gomma, pezzame di stoffa, gommapiuma, tetrapack, imballaggi misti e altro), risultanti dalle operazioni di trattamento già effettuate presso altri impianti e che non presentavano ulteriori frazioni valorizzabili o riciclabili.

Pertanto, al termine degli accertamenti, veniva sequestrata l’intera spedizione costituita da un carico di 582 balle riposte su 17 carri ferroviari per un peso complessivo di 815 tonnellate, il cui valore si aggira attorno ai 130 mila Euro.

Le indagini dei Carabinieri del Noe di Milano sono tuttora in corso.

 

Non si può escludere che i rifiuti dovevano essere inviati all’estero per il successivo smaltimento non solo dalla Lombardia, ma anche da altre regioni italiane.

Nei prossimi giorni saranno svolte le attività di campionatura e caratterizzazione dei rifiuti allo scopo di procedere alla successiva rimozione e trasporto presso impianti autorizzati.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cazzaniga Taroni

Saronno: Cazzaniga deve tornare in carcere, lascerà la casa dei genitori a Cusano Milanino

Leonardo Cazzaniga, ex viceprimario del pronto soccorso di Saronno, accusato della morte di diversi pazienti, deve tornare in carcere. La Corte di Cassazione ha accolto...
arrestato

Preso lo scippatore seriale di Garbagnate con la protesi a una gamba

E’ stato arrestato lo scippatore seriale che da venti giorni colpiva nella zona della basilica di Garbagnate. La notizia sorprendente è che il malvivente scippava...
video

Pugni ai passanti senza motivo, arrestato dalla Polizia a Milano | VIDEO

https://youtu.be/GArzi92HyCQ La Polizia di Stato ha eseguito a Milano un fermo di indiziato di delitto nei confronti di un 48enne italiano, ritenuto responsabile del reato...
Voto

Una testa un voto (anche se è bacata)

Secondo voi è giusto che uno studente universitario che lavora come cameriere per mantenersi agli studi e uno spacciatore di droga che rovina la...

Milano-Meda: auto fuori strada dopo l’autovelox di Paderno. Code e due feriti

Inizia già con un incidente questo giovedì 23 gennaio per la Milano-Meda. Poco prima delle 7, un'auto è finita fuori strada a Paderno Dugnano....

prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !